Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Bonus elettrico con la Carta Acquisti (o Social Card)

Bonus sociale gasDal 2008 tutte le famiglie in condizioni di disagio economico possono fare richiesta al proprio Comune di residenza del bonus elettrico per ottenere una riduzione sulla spesa della propria bolletta della luce. La recente novità introdotta dall’Autorità per l’energia e il gas (AEEG) prevede che i titolari della Carta Acquisti (detta anche social card) ottengano in automatico lo sconto del bonus elettrico nella propria bolletta della luce, senza perciò dover fare un’ulteriore domanda al proprio comune di residenza. La Carta Acquisti (social card) è stata introdotta per sostenere le famiglie in condizioni di disagio economico e le persone anziane nella spesa alimentare e per le spese domestiche di luce e gas. continua »

Eni in Kazakistan

Una lettrice mi ha segnalato una notizia imbarazzante, riguardante una delle più famose società fornitrici di gas in Italia: Eni. La notizia la potete leggere nei dettagli qui e riguarda il gas italiano prodotto nel sottosuolo di Berezovka in Kazakistan. Il gas estratto e sfruttato dal consorzio Kpo Bv di cui l’Eni è socio di maggioranza, è causa di malattie mortali e mutazioni genetiche fra la popolazione locale poichè allo stato originario contiene parecchie sostanze pericolose, chiamate mercaptani.

“A sfruttare il tesoro è un consorzio chiamato Kpo Bv, sede fiscale in Olanda, formato da quattro multinazionali. C’è la russa Lukoil, l’americana Chevron, l’inglese British Gas e l’italiana Eni. E proprio la compagnia di Stato italiana, controllata da ministero dell’Economia e Cassa Depositi e Prestiti, assieme a British Gas detiene le quote di maggioranza: il 32,5 per cento a testa.”

Nucleare in Lombardia?

Ormai da più di un anno i politici litigano e discutono sulla localizzazione delle quattro centrali nucleari sul suolo italiano. In un’ultima dichiarazione il ministro dello sviluppo economico, Paolo Romani, rivela di essere a favore della costruzione di una centrale nucleare nella regione Lombardia poichè “è la più grande regione italiana, la più popolosa, la più industrializzata, quindi quella più bisognosa di energia” e ” mi sembrerebbe strano non prevedere che in Lombardia ce ne possa essere una. continua »

Elettricità: Sanzioni a Edison Energia, Enel Energia, Eni, Sorgenia e Hera Comm

Molti di voi non rimarranno sorpresi leggendo il titolo di quest’articolo e anzi forse tireranno un sospiro di sollievo: finalmente giustizia è fatta. L’Autorità per l’energia e il gas (AEEG) ha infatti sanzionato per un totale di oltre 1,8 milioni di euro le cinque più famose società fornitrici di energia elettrica: Edison Energia, Enel Energia, Eni, Sorgenia e Hera Comm. Il motivo? È stata accertata “l’inosservanza delle disposizioni a garanzia della trasparenza e comprensibilità delle bollette emesse sia nei confronti di clienti domestici, sia di clienti non domestici” (partite iva). continua »