Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Bonus gas: attivo dal 15 dicembre 2009

Bonus gasL’Autorità informa con un comunicato stampa che il termine per la richiesta del bonus gas al proprio comune di residenza è stato posticipato dal 1° novembre 2009 al 15 dicembre 2009. Tale differimento è stato richiesto da ANCI (associazione nazionale comuni italiani) per adattare le procedure informatiche in accordo con le Poste Italiane e l’INPS. Il bonus gas comporterà una riduzione delle bollette del 15% circa. Potranno richiedere il bonus gas tutte le famiglie con basso reddito con indicatore ISEE non superiore a 7.500€ e le famiglie numerose (4 o più figli a carico) con ISEE non superiore a 20.000 euro.

Per chi è interessato al bonus gas si ricorda che per le domande presentate entro il 30 aprile 2010, il bonus gas avrà valore retroattivo al 1° gennaio 2009. Per le domande e la modulistica del bonus gas bisogna rivolgersi al proprio Comune di residenza oppure consultare il sito dell’ANCI.

Per il calcolo del valore del bonus gas saranno tenuti in considerazione:

  • la zona climatica del punto di fornitura del gas, significa che le zone montane otterranno una riduzione in bolletta più consistente rispetto alle zone in pianura e sul mare. Si pensi infatti alle diverse esigenze di riscaldamento in base alle diverse condizioni climatiche.
  • la tipologia di utilizzo del gas: solo cottura cibi e acqua calda, o solo riscaldamento, oppure cottura cibi più acqua calda e riscaldamento;
  • il numero delle persone residenti nella medesima abitazione.

Mi raccomando l’ISEE non rappresenta il reddito personale ma è un indicatore che permette di misurare la condizione economica delle famiglie, tenendo conto non solo del reddito, ma anche del patrimonio mobiliare-immobiliaree del numero dei famigliari a carico. Un esempio aiuterà a capire meglio come si misura l’ISEE: una famiglia composta da quattro componenti, monoreddito, in affitto e senza ulteriori disponibilità patrimoniali, rientra nella soglia ISEE di 7.500€ con un reddito annuo lordo fino a circa 23.400€.

Il bonus gas continua ad essere valido anche in presenza di un cambio di fornitore del gas.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

2 commenti su “Bonus gas: attivo dal 15 dicembre 2009”

  1. Ti consiglio di leggere quest’articolo: http://www.qualetariffa.it/i-costi-della-bolletta-del-gas/

  2. [...] Bonus gas [...]

Lascia un commento