Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Buon compleanno mercato libero!

buon compleanno mercato liberoBuon compleanno mercato libero! Il mercato libero dell’energia elettrica oggi compie 2 anni. Dal 1° luglio 2007 in Italia come nel resto d’Europa è infatti scattata la completa liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica, in attuazione della direttiva UE 54 del 2003. Anche le famiglie, cioè i clienti domestici, hanno la possibilità di cambiare fornitore di energia elettrica per risparmiare, nel migliore dei casi, fino a 100€ all’anno.

Grazie alla liberalizzazione più di una cinquantina di fornitori di energia elettrica, grandi o piccoli, più conosciuti o ancora sconosciuti, si sono buttati nel mercato libero con offerte più o meno accattivanti.

Dall’apertura del mercato ormai 1 milione e 640 famiglie hanno scelto un’offerta di energia elettrica sul mercato libero.

Mentre 27 milioni di famiglie continuano a pagare l’energia elettrica in base alle condizioni economiche fissate trimestralmente dall’Autorità per l’energia e il gas.

Grazie alla liberalizzazione è nato anche questo blog dove trovate un calcolatore che vi permette di calcolare e confrontare le offerte più interessanti presenti attualmente sul mercato libero.

Grazie al calcolatore viene calcolata la spesa annua (incluse imposte ed iva) di alcune tipologie di consumo annuo: ciascuno di voi potrà in prima approssimazione individuare la classe più rappresentativa dei propri consumi facendo riferimento ai consumi fatturati dal suo attuale fornitore riportati in bolletta. Solo alcune città sono disponibili ma tenete in considerazione che la maggior parte delle offerte sono attivabili in tutta Italia, perciò a prescindere dalla città scelta.

Grazie al calcolatore inoltre è sempre possibile confrontare le offerte del mercato libero con le tariffe regolate fissate trimestralmente dall’Autorità, per la maggior parte di voi si tratta delle tariffe vendute dalla vecchia Enel Servizio Elettrico (ex Enel Distribuzione). Queste tariffe sono indicate così: “TARIFFA REGOLATA”.

Perciò buon compleanno al mercato libero dell’energia elettrica!



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

Lascia un commento