Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Calo dei consumi di energia elettrica e della produzione industriale

Terna comunica quest’oggi un pesante calo dei consumi di energia elettrica nazionale che “riflette la perdurante fase di debolezza della produzione industriale”. La crisi coinvolge tutti e tutto. I dati di Terna nel dettaglio.

• Nel mese di gennaio 2009 la quantità di energia elettrica richiesta in Italia, pari a 27,3 miliardi di kilowattora, ha fatto registrare un calo del 8,5% rispetto ai volumi richiesti a gennaio dell’anno precedente;

• a livello territoriale la variazione della domanda è alquanto differenziata sul territorio nazionale, ma ovunque negativa: -9,7% al Nord, -8,6% al Centro e -6,2% al Sud;

• a gennaio 2009 il fabbisogno italiano di energia elettrica è stato coperto per l’85,9% con la produzione nazionale, e per il restante 14,1% con il saldo tra le importazioni e le esportazioni;

• la produzione nazionale netta (24 miliardi di kWh) è diminuita del 10,7% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. In calo la produzione termoelettrica (-16,8%) e geotermoelettrica (-8,6%); in crescita, invece, la produzione idroelettrica (+35%) ed eolica (+1,9%).

ll comunicato di Terna è a disposizione sul sito.

Mentre l’Istat registra una diminuzione della produzione industriale nel dicembre 2008:

• la produzione industriale è crollata del 12,2% rispetto a dicembre 2007. Nella media dell’intero anno 2008 l’indice ha presentato una diminuzione del 4,3%.

Anche i dati dell’Istat si trovano sul sito.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

Lascia un commento