Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Offerte Sorgenia e il rimborso con la Bolletta Protetta

Sorgenia, azienda fornitrice di energia elettrica e gas da sempre attiva nel mercato libero, in questi tempi di crisi propone il rimborso delle bollette grazie al servizio „Bolletta protetta“ nei casi di perdita del lavoro, invalidità inabilità o decesso. Con il servizio „Bolletta Protetta“ Sorgenia prevede per coloro che sottoscriveranno le offerte di luce e/o gas per la casa una copertura assicurativa annuale gratuita fino ad un importo complessivo di 1.000 € (di 2000€ per i clienti a partita IVA). continua »

Risparmio in bolletta con il gruppo d’acquisto energia

Offerte dual fuelIl risparmio in bolletta potrebbe diventare realtà aderendo al gruppo d’acquisto energia. Grazie all’iniziativa promossa da Altroconsumo tutti i consumatori, cioè tutti quei consumatori con un contratto a fornitura di tipo domestico, possono aderire entro il 18 settembre 2013 al primo gruppo d’acquisto energia in Italia che andrà a coinvolgere l’intero mercato dell’energia e del gas per ottenere le migliori condizioni economiche e un risparmio in bolletta. continua »

Contratto non richiesto? Ora c’è la procedura di ripristino

Consulenza nel mercato liberoMolti consumatori di energia elettrica e gas, nonché lettori di QualeTariffa.it, pretendono di rientrare nel mercato di maggior tutela dopo aver scoperto di trovarsi nel mercato libero con un contratto non richiesto o mai sottoscritto. L’Autorità per l’energia e il gas ha introdotto la procedura di ripristino a tutela di quei clienti raggirati che hanno sottoscritto un contratto non richiesto porta a porta o per telefono. continua »

Offerte luce con il prezzo fisso

Al confronto le offerte luce con il prezzo fisso delle tre più importanti aziende di energia elettrica e del gas: Edison, Enel Energia ed Eni. Le offerte con il prezzo fisso vanno a bloccare il prezzo energia (PE) per un determinato periodo (uno, due o tre anni) al fine di garantire e proteggere il cliente finale da imprevisti aumenti della componente energia. Per capire il vantaggio delle offerte luce prezzo fisso si ricorda che la componente tutelata prezzo energia (PE) fissata dall’Autorità (AEEG) per questo primo trimestre 2012 è di 9,180 cent€/kWh. Quest’ultimo prezzo viene pagato da chi è rimasto nel mercato tutelato e non ha ancora cambiato fornitore di luce. Perciò tutte le offerte nel mercato libero che propongono un prezzo bloccato inferiore al prezzo tutelato dall’AEEG saranno vantaggiose. La componente prezzo energia (PE) va a coprire i costi servizi di vendita poi in bolletta bisognerà aggiungere i costi servizi di rete, oneri generali e imposte. continua »

Il mercato libero dell’energia elettrica e il gas per la casa

In Italia il 17% dei consumatori residenziali ha scelto il fornitore di energia elettrica e gas per la propria casa approfittando della liberalizzazione del mercato dell’energia e il gas. Il mercato dell’energia elettrica è stato aperto alla libera concorrenza il 1° luglio 2007: in questi ultimi quattro anni ben il 16,6% dei consumatori, su un totale di 30 milioni, è passato dal mercato tutelato al mercato libero, ma solo il 6,2% di questi ha scelto un’azienda diversa da quella cui era collegato nell’ambito del mercato tutelato: tipico esempio riguarda quei consumatori passati da Enel Servizio Elettrico a Enel Energia.

Per quanto riguarda il gas continua »

Edison Zero Sorprese Web: nuova offerta di energia elettrica e gas

Edison Energia punta in alto e lancia un’offerta per le famiglie che promette un bonus di ben 150€ sul costo dell’energia elettrica e/o il gas. L’offerta si chiama Edison Zero Sorprese Web ed è frutto di un accordo tra Edison e Webank. Come ottenere questo bonus? Bisogna sottoscrivere l’offerta Edison Zero Sorprese Web per l’energia elettrica e/o il gas ed aprire un conto online Webank sul quale domiciliare il pagamento delle bollette Edison. Ecco alcune informazioni in più su questa nuova offerta. continua »

Risultati sondaggio: qual è la tariffa più conveniente

Risultato sondaggioSi chiude quest’oggi il sondaggio aperto il lontano 23 novembre 2009 dedicato alla tariffa più conveniente sul mercato dell’ energia elettrica e del gas, intitolato: “Qual è la tariffa di energia elettrica/gas più conveniente?”. Di 7505 partecipanti, il 41% ha dichiarato di non conoscere la risposta e per di più spera che QualeTariffa possa essere di aiuto. Il 19% ritiene che la tariffa più conveniente sia quella che blocca il prezzo energia per uno/due anni, il 17% crede nella tariffa flat/tutto compreso che offre un prezzo inclusivo di tutti i costi presenti in bolletta, solo il 14% vota le tariffe scontate e infine il 9% sceglie la tariffa regolata fissata trimestralmente dall’Autorità per l’energia e il gas (AEEG). Il monitoraggio costante del mercato dell’energia elettrica in questi primi 4 anni di liberalizzazione mi porta a dar ragione a quel 14%. Ma vediamo insieme i dettagli. continua »

Energia Pura Casa è cara

AdrianoAgullóEnel Energia propone l’offerta Energia Pura Casa da tre anni o forse ormai quattro, su per giù dall’inizio della liberalizzazione del mercato libero per le famiglie.

L’offerta Energia Pura Casa, inspiegabilmente, è sempre stata la più cara tra tutte le offerte proposte nel mercato libero. Quest’offerta è infatti palesemente più cara rispetto alle tariffe regolate e fissate dall’Authority, cioè quelle tariffe che continuate a pagare se non avete ancora cambiato fornitore di energia elettrica.

Ma guardiamo Energia Pura Casa nel dettaglio: l’energia elettrica con Energia Pura Casa costa 9,99 c€/kWh contro il prezzo di 8,306 c€/kWh fissato dall’Authority per quest’estate 2011. Energia Pura Casa rincara di ben 1,684 centesimi al kWh il prezzo regolato a danno di quelle famiglie che l’hanno scelta nella convizione di pagare di meno! continua »

Aumento in bolletta: energia elettrica e gas

L’autorità per l’energia e il gas (AEEG) ha puntualmente pubblicato i prezzi delle condizioni economiche dell’energia elettrica e del gas da applicare alle bollette di questo secondo trimestre 2011, prezzi che come al solito andranno ad influenzare le offerte proposte sul mercato liberalizzato. Per questo secondo trimestre, come preannunciato, è previsto un legggero aumento in bolletta.

Innanzitutto vorrei precisare che l’unico prezzo proposto dalla AEEG, che il consumatore deve tenere a mente quando preocede al confronto tra le diverse offerte presenti sul mercato liberalizzato, è quello del PE cioè del prezzo energia.

L’AEEG ha fissato per questo trimestre il seguento prezzo PE:

  • il PE monorario (prezzo energia) è di 8,215 cent €/kWh
  • il PE biorario per la fascia F1 è di 8,805 cent €/kWh mentre
  • il PE biorario per la fascia più debole F23 è di 7,920 cent €/kWh.

Questo è l’unico prezzo che deve essere confrontato con le offerte di Enel Energia, Edison Energia, Eni, E.On e altri fornitori. Tutte le altre componenti presenti in bolletta fissate dalla AEEG sono prezzi che rimangono invariati e non possono venire influenzati dal mercato liberalizzato. continua »

Prezzi per il 2011: aumenta il gas diminuisce la luce

L’Autorità per l’energia e il gas – AEEG comunica i nuovi prezzi del gas e della luce per il primo trimestre del nuovo anno 2011: si preannuncia un lieve calo per i prezzi della luce (- 0,2%) ed un aumento per i prezzi del gas (+1,3%). L’Autorità sottolinea che il forte aumento delle quotazioni petrolifere incide sui prezzi di gas e luce.

“Per la bolletta elettrica, la benefica pressione della concorrenza sui prezzi all’ingrosso riesce ancora a contrastare gli aumenti dei prezzi petroliferi e degli oneri per il sostegno delle fonti rinnovabili. – ha sottolineato il Presidente dell’Autorità Ortis continua »