Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Confronto offerte BIORARIE – non residente

Anche per i clienti non residenti, cioè per le seconde case, vengono proposte offerte biorarie sul mercato libero. Nella tabella qui sotto si confrontano le offerte biorarie di Enel, Eni ed Edison per una seconda casa con un consumo di 1200 kWh e una potenza contrattuale di 3kW. Nel precedente articolo sulle biorarie si è proposto il confronto delle stesse offerte biorarie per i clienti residenti con un consumo di 2700kWh e 7500kWh rispettivamente con una potenza di 3kW e 4,5kW.

La spesa annua di energia elettrica per i clienti non residenti, cioè per le seconde case, è decisamente superiore rispetto a quelli per la prima casa, poiché a prescindere dalla propria potenza contrattuale (e dai propri consumi) si pagherà comunque la tariffa D3 prevista per i clienti residenti con una potenza superiore a 3kW. Anche le tasse sono più care, come si legge nel dettaglio qui.

Si ricorda che per ottenere un effettivo risparmio con le offerte biorarie rispetto alla tariffe normali (monorarie) si devono concentrare i consumi annui totali per il 67% durante la notte (19-8), il fine settimana e festivi. Altrimenti si corre il rischio di pagare una bolletta più salata.

Nella seguente tabella si mettono al confronto le offerte biorarie di Enel Energia, Eni ed Edison Energia, sulla base delle tariffe del 1° trimestre 2009, considerando le seguenti percentuali di consumo:

• 80% dei consumi concentrati nella fascia notturna, fine settimana e festivi e 20% nella fascia diurna;
• 67% nella fascia notturna, fine settimana e festivi e 33% nella fascia diurna;
• in arancione sono state evidenziate le tariffe regolate monorarie e biorarie: l’Autorità ha stabilito che la percentuale dei consumi per fascia oraria che garantisce l’indifferenza della spesa rispetto alla corrispondente offerta monoraria è la seguente: 33,6% nella fascia diurna e 66,4% nella fascia notturna.

nome venditore nome offerta bioraria consumo annuo kWh potenza kW % consumo fascia notturna % consumo fascia diurna costo annuo offerta bioraria risparmio rispetto alla tariffa regolata
Edison Energia Edison casa 1200 kWh 3 kW 80% 20% 293€ -31€
Edison Energia Edison casa 1200 kWh 3 kW 67% 33% 299€ -25€
Enel Energia E-light 1200 kWh 3 kW 80% 20% 304€ -20€
Eni 10conTe 1200 kWh 3 kW 80% 20% 306€ -18€
Eni EnergiaQuotaFissa 1200 kWh 3 kW 80% 20% 311€ -13€
Enel Energia E-light 1200 kWh 3 kW 67% 33% 313€ -11€
Eni 10conTe 1200 kWh 3 kW 67% 33% 313€ -11€
Eni EnergiaQuotaFissa 1200 kWh 3 kW 67% 33% 318€ -6€
tariffa regolata tariffa regolata bioraria D3 non residente 1200 kWh 3 kW 66,4% 33,6% 324€ 0
tariffa regolata tariffa regolata monoraria D3 non residente 1200 kWh 3 kW no no 324€ 0
Enel Energia Energia PuraCasa 1200 kWh 3 kW 80% 20% 327€ +3€
Enel Energia Energia PuraCasa 1200 kWh 3 kW 67% 33% 336€ +12€

In questo caso le biorarie non offrono una grande convenienza.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

4 commenti su “Confronto offerte BIORARIE – non residente”

  1. buon giorno,sono in affitto per sei mesi a Sanremo in una casa ammobiliata,il contratto scadrà il 25 aprile 2012,quindi è seconda casa essendo così anche per la proprietaria che abita altrove,per non essere ingannata dall’agenzia che se ne occupa sul pagamento del consumo di luce,vorrei sapere da voi quanto costa sia per il prezzo fisso che a kw l’energia che sto consumando,tenendo conto che nella mia abitazione residenziale consumo in media € 45 al bimestre e qui non credo proprio di consumare di più.ringraziandovi invio cordiali saluti
    Livia Maurano

  2. Ciao Livia,
    con un breve calcolo consumi approssimativamente 1600 kWh all’anno nella tua abitazione residenziale. Perciò, calcolando i costi in base a questo consumo, nell’appartamento di San Remo con una tariffa non residente dovresti pagare intorno ai 70€ al bimestre. Ma avresti bisogno di qualche informazione in più: per esempio se è applicata una tariffa bioraria e qual è il consumo annuale. Saluti!

  3. E’ inutile che cercate scampo, il trust dell’energia è in mano ad una banda di ctiminali internazionali, che attraverso il furto bimestrale riempiono le loro tasche, e quelle dei loro dipendenti di spiccioli. Un servizio primario come la corrente elettrica non può essere tassato al 300% se così non fosse. Sono criminali molto pericolosi quelli.

  4. Unfortunately, the titles are likely to be somewhat segregated by console.
    Also, these days mobile phones offer large number of features, rather than being used
    only for call making & receiving activity. You can play any European cup or
    participate in your own competition.

Lascia un commento