Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Costo aumento potenza da 3kW a 4,5kW

foto di adrianoagullo

Per le richieste di aumento della potenza contrattuale bisogna rivolgersi al proprio distributore. Ogni distributore applica un costo potenza e un costo fisso imposto dall’Autorità. I clienti di Enel Distribuzione, per esempio, dovranno pagare i seguenti costi:

  • una quota potenza relativa alla potenza disponibile aggiuntiva richiesta pari a 70,0071€/kW;
  • una quota fissa, relativi ai costi amministrativi, pari a 27,14 €.

Perciò per calcolare un aumento di potenza da 3kW a 4,5kW per usi domestici si procederà come segue:

  • innanzitutto si considereranno i seguenti valori di potenza a disposizione (si parla di potenza in franchigia): 3,3kW (cioè 3+10%) e 4,95 (cioè 4,5+10% che Enel arrotonda a 5kW)
  • Quota potenza = (5-3,3)* 70,0071 = 119,012 €
  • Costo totale: 119,012 + 27,14 = 146,15 €

Per le richieste di diminuzione della potenza disponibile, il cliente deve versare la sola quota fissa pari ad un costo di 27,14 €.

Si legge inoltre nel sito dell’ Autorità che nel caso il cliente vada a superare “sistematicamente la potenza disponibile, il distributore può adeguare d’ufficio la potenza disponibile, addebitando al cliente la quota potenza per la potenza disponibile aggiuntiva, e la quota fissa. Il superamento della potenza disponibile è considerato sistematico se avviene almeno in due diversi mesi nell’anno solare.”



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

15 commenti su “Costo aumento potenza da 3kW a 4,5kW”

  1. Cosa dice il tuo contratto? Hai un fisso mensile o uno sconto sui prezzi fissati dall’autorità?

  2. Dove sono le tariffe del quarto trimestre? Sul sito dell’autorità non ci sono.
    Sulla base del terzo trimestre mi viene una differenza di un centinaio di euro + IVA…come si arriva a 180 euro?

  3. Io ho chiesto la modifica di potenziamento per la seconda casa da 3 a 4,5 kw e il costo totale à stato di 184,51 + iva al 10% una tantum.

  4. Grazie per i consigli… vi farò sapere se vengo a capo di qualcosa !!

  5. ho comprato una casa nuova.Nella vecchia casa avevo 3kW nella casa nuova vorrei avere 4,5kW con ENEL ,quanto si spende in piu al mese.

  6. Che qualc’uno ben informato ci dia qualche chiarimento in merito,dai.
    saluti

  7. Qualcuno saprebbe dirmi perchè mi hanno modificato in bolletta la dicitura da residente a non residente senza che io abbia fatto alcuna variazione di residenza? La ragazza del call-center mi ha detto che per il contratto 4,5 KW non esiste la possibilità di tariffa per residenti ma penso che non ci capisse un gran che ed ho paura di fregature!

  8. Maurizio (08.01.2011 17:47)

    “mi ha detto che per il contratto 4,5 KW non esiste la possibilità di tariffa per residenti ma penso che non ci capisse un gran che ed ho paura di fregature!”

    Per il 3KW esiste la tariffa residenti e non residenti.
    Per il 4,5KW la tariffa è lo stesso per residenti e non residenti.
    La descrizione sulla bolletta potrebbe ingannare.

  9. Pinetree ha perfettamente ragione: il fattore potenza non influenza il fattore residenza e viceversa. Le tariffe per i non residenti sono però più care.

  10. sono titolare di un contratto enel energia taglia large,vorrei sapere :
    sempre mantenendo la mia taglia o aumentandola posso chiedere un aumento di potenza da 3 kw a 4,5 kw quali sono le spese di installazione e il costo fisso mensile
    grazie giuseppe

  11. Ad oggi, 17/02/2012 il costo per passare da 3 Kw a 4,5 Kw, (utenza domestica seconda casa) costa 220 euro una-tantum e, successivamente, le bollette incrementeranno di circa 15 euro a bimestre (costi fissi).
    Tempi: 5 gg. dalla richiesta in situazioni semplici/normali, nel caso occorra l’intervento di un tecnico in cabina, 20 gg.
    Info ricevute tramite l’ 800.900.800
    Saluti a tutti.

  12. Cosa significa 220 euro una-tantum?
    Ma non si paga una sola volta all’inizio? E poi le bollette aumenteranno dei costi fissi a bimestre.
    In attesa di risposte grazie anticipatamente.

    Giuseppe

  13. ciao vi dico che in queste cose ci capisco poco…..

    un anno fa eravamo in 4 oggi siamo in 2 ma io

    pago sempre di piu per favore dademi una

    risposta! ciao

  14. Io con acea per l’aumento di watt ho pagato 220€. Solo per premere un bottone. Scandaloso!!!

  15. E’ scandaloso. Con A2A solo per premere un bottone dalla centrale e adeguare il contatore elettronico mi hanno chiesto 200 euro!!!
    Questa e’ una vergogna.

Lascia un commento