Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Cos’è il BIOGAS?

BiogasIn Germania, nel Regno Unito e negli altri paesi del nord Europa la parola biogas è ormai entrata nel linguaggio comune proprio quanto “nucleare” in Italia. Il Biogas è una fonte alternativa di energia elettrica prodotta soprattutto nelle aziende agricole poiché ottenuta dalla fermentazione delle biomasse cioè dei rifiuti vegetali (si pensi alle raccolte differenziate) e da liquami di origine animali derivanti dagli allevamenti zootecnici (bovine e avicunicole). Il biogas è prevalentemente costituito da metano ed anidride carbonica.

Il biogas, perciò le biomasse sono materiali di origine organica, proprio come il petrolio o il carbone o il gas naturale, con la differenza che le biomasse non hanno subito alcun processo di fossilizzazione e che con il loro utilizzo non si produce anidride carbonica.

In Italia nel dicembre 2008 si contano 239 impianti contro i 3700 della Germania.

Non bisogna dimenticare che l’Unione Europea incentiva le aziende agricole a diversificare le produzioni e a utilizzare le biomasse a fini energetici (sono previsti premi per le coltivazioni ad alto contenuto energetico).
E che la produzione di energia elettrica viene ulteriormente gratificata dall’ottenimento di certificati verdi considerata la bassa emissione di anidride carbonica rispetto ad un impianto alimentato da fonti fossili. I certificati verdi sono rivenduti dalle aziende agricole alle industrie e altre attività che non producono autonomamente la quota di circa 2% di energia mediante energia rinnovabile, dovuta secondo il decreto Bersani.

Quali sono le altre biomasse? Canna da zucchero, barbabietole, mais, la graminacea miscanto, legna, vinacce e altri.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

Un commento su “Cos’è il BIOGAS?”

  1. I veri esseri umani sono coloro che sanno venire in aiuto ai loro simili quando soffrono. Quest’uomo mi ha fatto un prestito di 85.000€ senza il tutto complicarmi la macchia al livello dei documenti che chiedono le banche in occasione delle domande di prestito. Ho deciso oggi di testimoniare nel suo favore voi potete contattarlo per e-mail: e-mail: (muscolinogiovanni61@gmail.com)

Lascia un commento