Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Enel: l’offerta E-light diventa sempre più conveniente

offerta E-lightEnel Energia propone anche per questo nuovo 2° trimestre l’offerta E-light. Si tratta di un’offerta con la formula del prezzo bloccato, ciò significa che la componente prezzo energia – PE – che rappresenta il 56% della bolletta (in riferimento ad un consumo medio di 2700kWh/anno), anziché variare trimestralmente come stabilito dall’Autorità, rimarrà la stessa per due anni, con l’obiettivo di tutelare il consumatore da aumenti inaspettati dei costi dell’energia elettrica. Tutte le altre componenti della bolletta elettrica continueranno invece ad essere soggette agli aggiornamenti dell’Autorità. La stessa logica è valida anche per l’offerta E-light per il gas: il prezzo bloccato per due anni in questo caso si riferisce alla componente CCI.

In merito alla convenienza delle offerte con il prezzo bloccato si ricorda che in questo secondo trimestre del 2009 la componente PE è diminuita ancora rispetto agli scorsi mesi.

Mi raccomando prima di ritenere un’offerta conveniente controllate sempre che il prezzo proposto dal fornitore di energia elettrica sia inferiore, o almeno uguale, al valore della componente PE fissata dall’Autorità.

I costi della componente PE per il 2° trimestre 2009, così come fissati dall’Autorità, sono:

• PE monoraria costa 8,562 c€/kWh.
• PE bioraria durante la settimana dalle 8 alle 19 costa 10,915 c€/kWh.
• PE bioraria durante il finesettimana e durante la settimana dalle 19 alle 8 costa 7,37 c€/kWh.

I valori delle tariffe regolate vanno in questo caso a confermare che l’offerta E-light di Enel propone un prezzo davvero conveniente: E-light blocca il prezzo della PE per due anni e prevede la gestione delle proprie bollette solo via web. Nel caso il cliente preferisca l’invio della bolletta in formato cartaceo, Enel addebiterà 1 € per ciascuna bolletta inviata per posta ordinaria.

Enel con l’offerta E-light propone i seguenti prezzi:

• Offerta E-light (monoraria): il prezzo fisso della PE è di 7,2 c€/kWh, senza perdite di rete.

• Offerta E-light Bioraria: il prezzo della PE durante la settimana dalle 8 alle 19 è di 10,8c€/kWh e il prezzo della PE durante il finesettimana e durante la settimana dalle 19 alle 8 è di 5,9c€/kWh.

• Offerta E-light Gas , che rimane per questo trimestre invariata: la componente CCI, che rappresenta il 65% della bolletta totale costa 0,279€/mc (per un PCS=38,52MJ/mc e un M=1). Per intenderci ci sono 3000 tariffe diverse in Italia con diversi valori di PCS e M. Ogni località ha un costo del gas differente.

E-light prevede anche l’opzione verde, cioè energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili certificata RECS, con l’aggiunta di 2€ al mese in bolletta.

Prima di lasciarvi convincere dall’offerta E-light, valutate se siete davvero disposti a ricevere la bolletta online.

Si ricorda infine che il cliente è tenuto a pagare a Enel Energia un corrispettivo pari a 73€ nel caso di:

- Disattivazione della fornitura su richiesta del ciente.
- Disattivazione della fornitura a seguito di morosità.
- Riattivazione della fornitura a seguito di morosità.
- Variazione di potenza di un sito già attivo.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

3 commenti su “Enel: l’offerta E-light diventa sempre più conveniente”

  1. l ‘offerta e light è accessibile anche per contratti seconda casa?

  2. Scusate ma non ho capito una cosa…sulla monoraria c’è scritto che il prezzo è “senza perdite di rete”.
    Vuol dire che dovrò cmq aggiungere a quel prezzo il 10% di perdite di rete o comunque sono già incluse?

  3. Enel mi sembra molto buona per le famiglie numerose.

Lascia un commento