Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Gas: lieve diminuzione delle bollette dal 1° ottobre 2009

gas dal 1° ottobre 2009Nei prossimi mesi le nostre bollette non subiranno grandi cambiamenti: non solo per l’energia elettrica ma anche per il gas arriva puntuale l’aggiornamento delle componenti regolate e fissate trimestralmente dall’Autorità per l’energia e il gas. Nel comunicato stampa del 29 settembre 2009, l’Autorità annuncia una nuova, ma lieve, diminuzione per le bollette del gas che comporta “una riduzione dell’1,2% dei prezzi di riferimento del gas naturale, per il quale la spesa annuale della famiglia tipo si riduce così di circa 12 euro rispetto al trimestre precedente. “

Nel comunicato si legge quale sarà il prezzo del gas: “al netto delle imposte, il prezzo sarà quindi di 40,57 cent€/mc, con una diminuzione dell’1,8% e, al lordo delle imposte dell’1,2%. Ancora una volta risulta significativa la riduzione della componente energia, ossia dei costi di acquisto della materia prima gas (CCI), che, rispetto al trimestre precedente, evidenzia un -6,6%, pari ad un calo di oltre 1,3 cent€/mc. La spesa media annua tendenziale della famiglia tipo (con un consumo di 1400mc), sarà dunque di 945€/anno, così suddivisa: 28,55% per la materia prima gas; 39,88% per le imposte; 6,48 % per trasporto e stoccaggio, 14,81% per i servizi di distribuzione, 10,28% per vendita al dettaglio e commercializzazione all’ingrosso.”

Per quanto riguarda l’energia elettrica non ci sono invece novità rimandendo i prezzi di riferimento per l’energia elettrica stabili e senza variazioni.

“La spesa media annua tendenziale per l’energia elettrica della famiglia tipo (con consumi medi di 2.700 kWh e una potenza impegnata di 3 kW) sarà di 449€, così ripartita: 62,67% per i costi di approvvigionamento (costo di energia e dispacciamento); 15,08% per trasmissione, distribuzione e misura; 14,07% per imposte; 8,18 % per oneri generali di sistema (A, UC, MCT).”

Articoli precedenti sull’aggiornamento trimestrale ad opera della AEEG (Autorità):



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

Lascia un commento