Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Tariffe regolate

Le tariffe regolate, anche chiamate condizioni economiche di fornitura, sono determinate dall’Authority con scadenza quasi sempre trimestrale. Queste tariffe continuano ad essere pagate da tutti quei clienti che non hanno ancora cambiato fornitore di energia elettrica e del gas, rivolgendosi ancora al distributore originale.
Le tariffe di energia elettrica sono costituite dal prezzo energia, il cosiddetto PE che è dettato dall’andamento del mercato energetico ed è stabilito trimestralmente dall’Authority. Tale prezzo va a coprire quei costi che si stima saranno sostenuti dall’Acquirente Unico per l’acquisto e per il dispacciamento dell’energia elettrica. Si andranno ad aggiungere le componenti di trasmissione, distribuzione, misura e gli oneri generali di sistema. Bisogna inoltre calcolare l’imposta erariale, l’addizionale comunale e infine l’Iva, del 10% per le famiglie e le partite Iva.
La tariffa del gas è composta dalla componente di distribuzione, da una quossa fissa annuale, da una quota vendita al dettaglio (QVD), dalla quota fissa della QVD, dalla componente CCI sulla quale i fornitori possono agire per proporre un’offerta sul mercato libero, la quota trasporto e la quota stoccaggio. Imposte ed Iva, del 10% e 20% a seconda dei consumi, sono infine da aggiungere.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook