Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Proposte per bollette di energia elettrica e gas più semplici

Bollette più sempliciL’Autorità per l’energia e il gas dà la possibilità a tutti i clienti insoddisfatti delle proprie bollette dell’energia elettrica e del gas, perché incomprensibili ed illeggibili, di inviare entro il 31 luglio 2009 le proprie osservazioni in tema di trasparenza delle bollette. I commenti potranno essere spediti attraverso un servizio telematico interattivo a disposizione sul sito della stessa Autorità. Le osservazioni ricevute verranno successivamente pubblicate nel sito internet e verranno tenute in considerazione nel corso del procedimento per la progressiva semplificazione ed armonizzazione delle bollette avviato dall’Autorità.

Le proposte e gli obiettivi perseguiti dell’Autorità in materia di semplificazione delle bollette relative ai consumi di energia elettrica e di gas, sono contenute nel documento per la consultazione pubblicato in data 12 giugno 2009 “OPZIONI PER L’ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA E GAS” che presenta quattro diverse opzioni per la regolazione della trasparenza delle bollette, più una opzione per il modello di bollette relativo alle offerte dual fuel (gas ed elettricità congiunte).

Nel documento si legge che “è fondamentale che le bollette siano redatte in modo chiaro e comprensibile e che le informazioni in esse contenute siano complete e trasparenti, allo scopo di diffondere la conoscenza delle condizioni di erogazione dei servizi e di agevolare i rapporti tra il cliente finale e l’esercente.”

In un mercato liberalizzato le bollette devono assumere nuove funzioni:

- garzie alle bollette il cliente deve infatti poter verificare la corretta applicazione delle condizioni economiche a cui ha aderito nel mercato libero e la convenienza del prezzo che gli viene praticato;

- le bollette devono essere il primo strumento per confrontare le offerte che gli vengono proposte da altri fornitori; perciò le bollette devono contenere informazioni utili per valutare in modo consapevole anche le nuove proposte che gli vengono presentate.

- la struttura delle bollette dovrà essere armonizzare, in previsione di una fornitura conginta di gas ed energia elettrica (dual fuel).

L’Autorità vuole addirittura avviare alla fine di luglio, un’indagine demoscopica sui clienti domestici e non domestici al fine di verificare le preferenze dei soggetti coinvolti, in termini di trasparenza delle informazioni che ricevono in fase di fatturazione e percezione della semplicità di lettura e comprensione della bolletta.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

Lascia un commento