Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Quanto costa un mc di gas?

quanto costa un mc del gasQuanto costa un mc del gas? Qual è la tariffa più conveniente? Le tariffe del gas sono strutturate in scaglioni di consumo? Esistono le tariffe regolate anche per il gas? Posso confrontare le offerte del gas sulla base della componente CCI? Che cosa sono i coefficienti standard?

  • Quanto costa un mc del gas? La tariffa del gas dipende da troppe variabili per poter definire e calcolare il costo di un mc a livello nazionale: il costo del gas dipende dall’ambito di distribuzione dove si trova la vostra abitazione, dall’altitudine della vostra città e anche dal vostro consumo annuo in funzione dei diversi scaglioni di consumo. Prescindendo dagli scaglioni e individuato il proprio consumo annuo del gas, si potrà senza dubbio definire quanto costa un mc: a Roma un mc per un consumo di 1400 mc/anno costerà 0,45€/mc senta tasse ed iva mentre costerà 0,75€/mc incluse tasse ed iva.
  • Qual è la tariffa più conveniente? Vi consiglio di consultare la pratica tabella pubblicata nel recente articolo “ Prezzo del gas e sconti”.
  • Le tariffe del gas sono strutturate in scaglioni di consumo? Sì, la tariffa del è strutturata in 8 scaglioni di consumo: il 1° scaglione comprende i consumi da 0-120; il 2 ° scaglione da 121-480; il 3 °scaglione da 481-1560 e così via.
  • Esistono le tariffe regolate anche per il gas? Sì, come per l’energia elettrica anche per il gas l’Autorità per l’energia e il gas fissa trimestralmente le tariffe del gas. Chi non ha ancora cambiato fornitore del gas passando nel mercato libero, paga il gas al proprio distributore locale proprio al prezzo delle tariffe regolate.
  • Posso confrontare le offerte con la componente CCI? Sì. Le offerte del gas disponibili nel mercato libero normalmente propongono uno sconto oppure un prezzo bloccato che si riferiscono solo alla componente CCI, commercializzazione all’ingrosso, che viene fissata trimestralmente dall’Autorità. In questo trimestre corrente (luglio-settembre 2009) la CCI = 0,242€/mc in base ai coefficienti standard PCS =38,52 MJ/mc a M=1. Perciò le offerte che propongono un prezzo inferiore alla CCI dell’Autorità convengono. Attenzione: alla componente CCI verranno poi aggiunte tutte le altre componenti valide anche per il mercato regolato (componente trasporto, stoccaggio, vendita..).
  • Che cosa sono i coefficienti standard? Il costo del gas dipende dalla posizione climatica della vostra città. I coefficienti PCS (potere calorifico superiore) e M sono coefficienti di adeguamento altimetrico-climatico che variano di città in città. L’Autorità ha individuato dei valori cosiddetti standard per poter confrontare i prezzi a livello nazionale, perciò il PCS = 38,52GJ/mc e M=1. Le offerte del gas presenti sul mercato libero e normalmente espresse in €/mc si riferiscono proprio ai coefficienti standard, fate attenzione alle clausole a fondo pagina.

Altre curiosità? Non esitate a scrivere a QualeTariffa.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

24 commenti su “Quanto costa un mc di gas?”

  1. A parte la CCI stabilita dall’autorità, chi stabilisce gli altri prezzi che compongono la bolletta del gas.
    Mi spiego meglio.
    Io abito a Santeramo in Colle un comune della provincia di Bari e ho notato che le tariffe “regolate” imposte dal mio gestore sono nettamente più alte di quelle pagate da miei colleghi di Noci(BA), che dista una 30 di km, ed ha all’incirca la stessa altimetria del mio paese.
    Cosa può far differire così tanto il prezzo finale a parità di zona climatica ed altezza?

  2. peccato non sia semplicemente, senza tanti calcoli da ragioniere, indicato un prezzo approssimativo, ad esempio:

    UN MC COSTA €. TOT CIRCA

  3. Noooo… seeeee… e che te pare che ti vogliono far capire qualcosa di semplice? e poi come giustificano la loro guerra di consulenze?

  4. pèiù il popolo ignora e non capisce, più facile è imb………

  5. Lavoro per Eni…e i calcoli sono completamente sbagliati…per un consumo medio di 2700 al k wh mediamente si spenderebbe con l’offerta fixa 415.00 euro all’anno,e ho persino già messo l’iva al nuovo valore 21%; ci sono 100 euro di differenza…ovviamente adesso il prezzo fixa è cambiato e cioè a 0.0949 al k wh. Se dovete fare questi blog fateli bene almeno. Vi saluto. Pubblicate pure questo messaggio se siete corretti.

  6. scusa allora un metro cubo di gas costa 0.o949.euro grazie

  7. quanto costa un mc di gas a firenze. grazie

  8. costa di un mc di gas a firenze

  9. Ha ragione Annamaria, infatti questa mattina sono stato al mercato e le patate costavano 0,09 €/hg…ops ma forse non si parla né di elettricità né di patate?
    Scherzi a parte potrebbe essere utile una tabella di costi con nelle righe l’elenco dei comuni e 4 o 5 colonne con i consumi di gas (es. 300,500,700,1000,1500 mc).
    In questo modo ognuno potrebbe farsi velocemente un’idea della spesa da sostenere.

  10. Siccome qui non è molto chiaro, chiedo quanto costa in euro i metro cubo di gas a Venezia. Grazie.

  11. Quanto costa 1 metro cubo di gas a Venezia per favore? Grazie.

  12. Sapete dirmi quanto costa 1 metro cubo di gas a Venezia x favore? Grazie.

  13. Nel mio condominio abbiamo un contratto energia, ossia una ditta ci fornisce MHw di energia che ci viene additata in base al prezzo medio del metano dell’anno. Abito a Padova. Non riusciamo a sapere come la ditta ci calcola il prezzo medio del metano dell’anno. qualcuno può aiutarmi?
    Giuseppe

  14. ma è una cosa veramente impossibile con oscere il prezzo al mc del metano a Torino o in altre cittaà non potete inserire unelenco con le tariffe almeno per province?? Ma forse non vi sbilanciate per poter fare i calcoli a vostro piacere e nessun genio riesce a decifrare le vostre fatture che chiamaTE: “chiare e comprensibili” RIDICOLO!!!!

  15. Ciao a tutti. So che questa conversazione risale a molto tempo fa, ma spero che mi rispondiate lo stesso. Sono una studentessa e ho affittato casa a Messina con altre 2 ragazze. È una casa piccolina, 3 camere e bagno e cucina molto piccole. Il padrone di casa ci ha detto di non pagare la bolletta del gas metano perché l’avrebbe pagata lui e noi avremmo pagato tutto il gas a fine anno in base al numero di scatti a cui arriveremo. Lui ci ha detto che si è informato e ha detto che ogni scatto bisogna moltiplicarlo per 1.10 euro. Ad esempio l’anno passato (ottobre 2012- agosto 2013) ci ha fatto pagare 111 euro ciascuno. Mi sapete dire se questo è giusto o se ci sta prendendo in giro? Scusate, ma siamo proprio ignoranti in materia.
    Ringrazio chiunque mi risponderà.

  16. @ fra, puoi chiedere al tuo padrone di casa di mostrarti una bolletta del gas e soprattutto di chiedergli qual è il vostro consumo annuale? dovrebbe essere intorno ai 300 Smc. Se uno scatto corrispinde a un Smc il suo calcolo è corretto.

  17. Salve,
    sono seriamente preoccupata perchè da quando vivo a casa nuova (due anni a giugno)non ho mai rivevuto la bolletta del gas (ENI!!!!) e desideravo sapere quale sarebbe la corresponsione di 1913 mc in Euro. Quanto mi costerà questa benedetta bolletta? Abito a Roma, probabilmente il piano tariffario varierà da città in città. Grata della vostra informazione porgo i miei distinti saluti.
    Loredana

  18. Mi è pervenuta una bolletta da ENI con un consumo di 2 smc di gas e una cifra complessiva da pagare di 41 euro. Ma allora come si fa a risparmiare se poi aggiungono tanti costi. QUESTO PAESE E’TUTTO UNA MERAVIGLIA!!!

  19. Ne ho ricevuto una io da 32 euro per 8 mc. Oggi ho contattato eni ma non ho avuto ancora chiarimenti.sono curioso di sapere com’è andata con le successive.

  20. VORREY SAPERE QUANTO COSTA IL METRO CUBI DE GAS A TONEZZA DELL CIMONE VICENZA GRAZIE

  21. Salve sono costantemente assediato da venditori di energia che giurano e spergiurano che con loro risparmio, dopo aveli lasciati parlare ed illustrare la loro meravigliosa offerta prendo una bolletta rilevo l’importo e lo divido per il consumo. per il gas 1,6 euro elettricita,0,18 .enel mercato tutelato per elettricita’ enel mercato libero per il gas.riscontro che le offerte propostomi sono tutte piu’ onerose ma loro insistono a dire che i conti non si fanno cosi allora io propongo a loro un contratto scritto che con un consumo identico spendero’di meno io pantalone ragiono solo con portafoglio alla mano ,specifico area veneto provincia di padova.se qualcuno trova prezzo migliore sarei grato.

  22. Salve oggi mi è’ arrivata la somma che devo pagare riguardante consumo di gas metano zona Abetone (Pistoia)situato a 1600mt slm… Ho consumato100 m3 possibile che costo ammonti a360 euro… Questa abitazione e una seconda casa di proprietà così mi è stato detto e anche questo fa alzare la bolletta . Io sono un affittuario .. Tutto ciò e possibile ?!? Possibile che il costo di un m3sia di 3,7euro? Grazie spero in una risposta

  23. Salve
    sulla fattura del gas, dividono i consumi per scaglioni.
    Ho notato che se nel mese supero i 120 mc mi calcolano i primi 120 mc come imposte €0,044 al mc e come servizi di rete quota variabile €0.02225 al mc ed i mc successivi rispettivamente €0,175 al mc e €0,121028 al mc, un costo notevolmente piu’ alto.
    Mentre se non supero i 120 mc mensili mi calcolano sia le imposte che i servizi di rete quota variabile con i costi piu’ alti, quindi €0,175 ed €0,121028.
    Tutto questo e` regolare?
    Perche se supero i 120 mc i primi li pago meno mentre se non li supero pago tutto piu’ alto?
    Attendo vostra risposta, perche’ loro non mi hanno ancora risposto.
    Grazie

  24. LUCA B, fai una confusione enorme.
    il contatore misura il gas in metri cubi, ma in bolletta i consumi sono fatturati usando lo standard metro cubo (Smc)
    servizi di rete e accise variano secondo scaglioni di consumo calcolati su base annua (NON MENSILE)
    1° scaglione da 0 a 120 Smc
    2° scaglione da 121 a 480 Smc
    3° scaglione da 481 a 1560 Smc
    4° scaglione da 1561 in su

    esempio: consumando 2000 Smc annuali si pagheranno
    120 Smc al prezzo del primo scaglione
    360 Smc al prezzo del secondo scaglione
    1080 Smc al prezzo del terzo scaglione
    440 Smc al prezzo del quarto scaglione

    sia i servizi di rete, l’addizionale regionale che l’imposta di consumo dipendono dagli scaglioni

    controlla bene le voci in fattura

Lascia un commento