Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Raccomandata – diritto di ripensamento e recesso

Consulenza nel mercato liberoNon aprite quella porta! QualeTariffa riceve quotidianamente commenti da parte di consumatori raggirati e truffati da presunti consulenti di Enel e di GDF SUEZ che, approfittandosi anche del fattore sorpresa, entrano in casa e convincono a firmare contratti di energia non proprio desiderati. Questi giovani agenti chiedono gentilmente di poter consultare le vecchie bollette, parlano di futuri e convenienti risparmi soprattutto se si fa una firma qui e lì. E poi no, non importa se non si è intestatari del vecchio contratto, si può anche falsificare la firma del marito! E poi spariscono. Ricordo che anni fa Enel Energia utilizzava un’agenzia per fare questo lavoro sporco, l’azienda si chiamava (o chiama) Key21. Probabilmente Gdf Suez fa altrettanto.

Sandra e Stella sono state obbligate a firmare delle carte a nome del marito, o meglio Sandra ha falsificato la firma del marito. Anche Daniela da Palermo, che non apre mai la porta a sconosciuti, ha firmato il nuovo contratto perché la promoter era gentile e convincente. Desy c’è cascata ma ha mandato subito la disdetta tramite raccomandata alla GDF Suez ma si chiede “basterà?”.

DIRITTO DI RIPENSAMENTO per i clienti ENEL
Se credete di essere stati raggirati e di avere tra le mani un contratto non voluto ricordatevi che potete avvalervi della facoltà di esercitare il diritto di ripensamento, senza oneri, entro 10 giorni dalla conclusione del contratto inviando una comunicazione mediante raccomandata con avviso di ricevimento a
Casella Postale 8080 – 85100 Potenza
eventualmente anticipandola a mezzo fax al num. 800 997 736
o all’indirizzo di posta elettronica comunicazionicliente@enelenergia.it
ferma restando la conferma da inviarsi a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro le 48 ore successive.

DIRITTO DI RECESSO per i clienti ENEL
Se sono già passati questi 10 giorni avete comunque la facoltà di esercitare il diritto di recesso. La comunicazione di recesso dovrà essere inoltrata in forma scritta, a mezzo raccomandata, esclusivamente al seguente indirizzo:
Casella Postale 8080 – 85100 Potenza
La comunicazione di recesso potrà in alternativa essere inoltrata a mezzo posta
elettronica certificata al seguente indirizzo:
gestione_trader@pec.enel.it

Cosa dovete scrivere nella raccomandata ad Enel Energia? Prendete spunto dal testo qui sotto.

città, GG/MM/AAAA

Enel Energia Spa
Casella postale 8080
85100 Potenza

Oggetto: Diritto di ripensamento

Il sottoscritto (nome e cognome) titolare del contratto N. (numero contratto) sottoscritto il giorno GG/MM/AAAA presso la propria abitazione, con la presente si avvale della facoltà di esercitare il diritto di ripensamento come ai sensi del D.Lgs. 206/2005 (“Codice di consumo”). Il sottoscritto chiede perciò di rimanere cliente del vecchio fornitore (nome formitore energia elettrica e gas).

Allego copia del contratto e del documento di identità.

Cordiali saluti
(firma)

nome intestatario
codice fiscale
indirizzo
cap città



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

143 commenti su “Raccomandata – diritto di ripensamento e recesso”

  1. A me è successo con ACEA: mi sono trovata cliente del mercato libero! Inoltre mi è stato cambiato gestore del gas senza averlo richiesto: era scritto in piccolo nel contratto fatto firmare da un ragazzotto che si è ben guardato deal firmarlo lui stesso! Si è approfittato del fatto che avessi un neonato in braccio piangente! E’ successo a marzo 2011 ed io sto scoprendo ancora ora cosa abbia comportato quella maledetta firma! Non so cosa fare….cambiare di nuovo gestore con uno più corretto? Grazie per l’attenzione.

  2. Anche se non sono stati corretti, tu hai firmato. La prossima volta, non firmare documenti senza averli letti accuratamente.

  3. ho accettato di passare a eni con la telefonata registrata ma ancora non mi è arrivato il cartaceo.Posso ripensarci già da ora? Grazie

  4. salve sono un venditore edison posso dirvi che grazie alla legge bersani si può cambiare in qualsiasi momento…nel caso dell’articolo mi sembra che non sia stata mensionata la telefonata…il kè vuol dire che ha firmato un contratto vero e prorpio…quindi l’unica cosa è cambiare gestore…per il mometo il più conveniente per l’elettricità è l’edison…mentre per quanto riguarda @salvo puoi cambiare anke adesso…purchè tu abbia il POD(è scritto sulle bollette) con la tranquillità che non ci sono more da pagare!!!

  5. anche a me è successo proprio oggi:si sono presentati due ragazzi, sulle scale, e mi hanno detto che si attuava il decreto Bersani della libera conocorenza e il contratto sarebbe non avrebbe avuto aumenti per due anni. Ho firmato dicendo:”Finalmente il decreto Bersani ha una applicazione”. Sonom andati via!Ho iniziato a leggere le varie clausole, costi…ed ho capito che qualcosa non era chiara: per lo meno non era stata compiuta una comparazione effettiva dei costi tra gestori!!Che ho fatto?Ho telefonato alla GDF SUEZ esponendo il caso e subito mi hanno dato le indicazioni…fax di disdetta-ripensamento che avrei fatto l’indomani, nel frattempo ho cercato i soggetti e mi sono fatto ridare indietro tutte le carte da me sottoscritte…e così è finita. Certamente è opportuno compiere una ricerca tra le varie offerte…leggere bene…non vi vengono in mente le varie offerte telefoniche??occhio…leggere sempre e comunquec’è tempo una settimana per il ripensanmento. in bocca al lupo…ma senz afarsi mangiare…

  6. ho ricevuto una telefonata ieri sera per enel energia con promesse di vanrtaggi dando i dati mi hanno detto che dopo una diecina di giorni mi arrivera tutto il cartaceo da consultare e firmare altrimenti da rispedire con ricevuta di ritorno

  7. Anche a me è successo con enel Energia e ci sono cascata con il fatto che continuavano a dire che era sempre enel e che non cambiavo….cmq a parte questo io ho firmato e quindi la colpa è mia…. ho imparato che non bisogna far leggere nemmeno le bollette vecchie perché i miei dati li hanno copiati da li! MAI PIU’!!!

  8. salve a tutti, dopo aver letto i vostri commenti ho deciso di fare la disdetta ad enelenergia, ho firmato il contratto a casa dicendo alla signorina che si è presentata a casa, io firmo il contratto, ma il fatto che enel cercasse di farmi firmare un nuovo contratto non mi convinceva più di tanto, ma per solidaietà alla ragazza ho firmato, dopo ho letto il contratto con calma e la sera stessa ho deciso, oggi ho mandato disdetta tramite fax, mail e posta certificata, sicuramente c’è da dire che le associazioni di consumatori sono assenti, dopo tutto se fanno pubblicità sui loro siti un motivo ci sarà!

  9. Ho ricevuto un incaricato di GDF Suez, mi ha promesso risparmi e sconto di un mese di bolletta all’anno…ma non sono convinto ed in rete ho trovato commenti contrastanti…qualcuno ha avuto un’esperienza recente con questo gestore?

  10. alessandro, cerca con google “GDF SUEZ”
    ma se vuoi un parere LASCIA PERDERE

  11. @ Alessandro, ti consiglio di leggere i commenti su GDF Suez che trovi qui http://www.qualetariffa.it/italcogim-energie-offerte-di-elettricita-e-gas/

  12. volevo sapere come ritornare al mio vecchio gestore Enel da Gdf suez che per costi nn mi convince più di tanto! cmq sono passati più di 10 gg, ossia mesi.

  13. chiama il numero verde di ENEL e chiedi di tornare con loro

  14. si e’ presentata una persona a casa mia dicendomi che cera una promozione da parte di enel per tenere i suoi clienti. avrie dovuto pagare una quota fissa al mese per 12 mesi,la quota era calcolata in base al mio consumo annuo.il problema e’che la quota ti sembra bassa rispetto a quello che pago normalmente,ma facendo il conto delle mie bollette annue e il conto della loro cifra calcolata annua risulta che pago quasi il doppio di quello che pago normalmente.quindi non firmate niente tutte truffe e inculate…che poi per disdire non ti passa piu’….

  15. A me e’ successo ieri . Nonostante abbia chiesto piu’ volte al tipo di andare via ( aveva aperto mio figlio ) , ha oltrepassato il cancello e si e’ anche accomodato . Mi ha chiesto di leggere il numero del contatore , perche’ visto che avevo fatto richiesta a Edison ( mio marito aveva stipulato un contratto con loro in precedenza ) , era per una dichiarazione di chiusura loro servizio ; e ci sono cascata con molti dubbi , ma parlavano ( e’ arrivato un seconto elemento ) , di un rimborso di 80,00 € e di 50% di sconto su tutto . Quindi ho chiesto a che scopo , visto che ormai si era prossimi a cambiare : mi dicono fino a che’ si era ancora con loro . Per non dilungarmi ho firmato per delega a nome di mio marito per chiudere . E mi sono rosa il fegato !!! Un contratto nuovo e in piena regola . Colpa mia : Ma i raggiri di questo tipo , non li blocca nessuno ! Grazie per le vostre testimonianze e spero che la mia aiuti altri .

  16. salve venerdi 9 nov 2012 suonano il campanello dicendo che c’era da risparmiare sulle bollette dell’energia elettrica.
    per sbaglio mi sono fatta convincere e da polla ho firmato.
    ero con edison da 3 settimane adesso sono passata a gdf suez.
    cosa devo fare per tornare con edison?

    sono disperata……

  17. o ti suicidi o mandi una raccomandata per diritto di ripensamento; telefona ad edison, sapranno consigliarti

  18. Salve a tutti gestisco venditori porta a porta da anni,questi vendono energia gas e telefonia,questi discorsi mi fanno drizzare i capelli,perché mi fanno capire che io sono l unico coglione in Italia che paga 12 persone regolarmente assunte per richiamare tutti i clienti chiedendo un ulteriore conferma dell offerta sottoscritta.
    Non avendo il si del cliente il contratto non viene inserito a sistema ma viene cestinato
    Rimango scioccato non dai venditori che sull onda della motivazione spingono la vendita forse a volte in modo troppo forzata,patendo neve,freddo,pioggia,sole,caldo ecc ecc
    I veri truffatori sono le aziende che non controllano e non investono per saper se i clienti acquisiti vogliono diventare veramente clienti
    Riguardo al risparmio.?????? L unico potenziale risparmio e’ nella voce” componente energia” che grazie al libero mercato e quindi concorrenza fra i vari competitor va ad abbassarsi
    Ma del caro bollette dobbiamo ringraziare il ostro caro stato che tra accise tasse e costi vari fa si che quelle italiane siano le bollette più’ care d Europa
    Riguardo ai venditori porta a porta, in Italia sono discriminati e non tutelati
    Pensate che in America ci sono aziende che i primi sei mesi di start up te li fanno fare davanti alle porte informatevi…. Mac,Windows,polars,twins,…………..
    Ciao e grazie a tutti

  19. Salve, 2 giorni fa, ho ricevuto una telefonata da Enel Energia mercato libero che mi ha fatto un giro di parole per farmi fare un contratto tramite telefono. Ora, sono preoccupatissimo… Leggendo su internet ho scoperto che si trattava di una bufala.. Devo attendere per forza l’arrivo del contratto cartaceo tramite posta per poter effettuare il ripensamento? Non ho il codice del cosiddetto nuovo contratto stipulato telefonicamente… Arriva sicuramente il cartaceo o è una fregatura per far decorrere i giorni per far si che la mia vecchia compagnia(Enel Servizio Elettrico) chiuda il contratto che è ancora in corso? Per il ripensamento ci sono 10 gg di tempo dall’arrivo del contratto cartaceo stipulato telefonicamente? Se mando il ripensamento e non viene letto prima della scadenza dei 10 gg che succede? rischio che mi venga staccata la corrente e devo rifare un nuovo contratto con Enel Servizio Elettrico? Aiuto!!!!

  20. IO CON GDF SUEZ MI STO TROVANDO BENE… NON CAPISCO TUTTI QUESTI COMMENTI SBAGLIATI…
    STO RISPARMIANDO E PAGO 0,092 CENTESIMI AL KILOWATT EPER IL GA 0,45… INFATTI STO RISPARMIANDO MOLTISSIMO E NON SONO AFFATTO PENTITA….
    GRAZIE GDF SUEZ

  21. Salve,ieri è capitato anche a me di subire in pratica un raggiro da questa gente alquanto molesta. Tuttavia mi sono resa conto praticamente subito della boiata enorme che ho combinato e ho mandato una mail e una raccomandata con ricevuta di ritorno a GDF GAS SUEZ con l’avviso di recedere subito il contratto per diritto di ripensamento.
    Domanda: devo contattare i miei vecchi fornitori di gas( acegas-estenergy) e luce (enel) per richiedere la fornitura oppure c’è un “ritorno automatico”?

  22. Giorgia,
    non dovrebbere succedere nulla.
    Comunque contattali spiegando quanto successo e chiedi di impedire una eventuale richiesta di trasferimento

  23. Salve, anche io ieri sono stato abbindolato. Volevo sapere, la raccomandata per poter disdire, la posso scrivere a mano copiando il modello sopra? Non c’è bisogno che telefono anche la mia vecchia azienda? tutto tornerà normale senza altre seccature dopo la disdetta via raccomandata? Grazie

  24. Il giorno 12- 12- 2012 un operatore si è presentato a casa mia dicendo che doveva solo controllare il pod delle mie bollette gas e luce per essere sicuro che io potessi avere diritto di godere dello sconto sulla fornitura, semplicemente by-passando il mio attuale gestore che è ACEGAS a.p.s. Ho fatto notare che le utenze sono intestate al mio ex convivente, ma l’operatore non si è fermato: mi ha proposto una voltura gratuita (?) e un nuovo contratto. MYENERGY con la GDF SUEZ. Naturalmente ci sono cascata con tutte le scarpe ed ho firmato! Ieri mattina ho cominciato a guardare in rete e mi sono venuti i capelli bianchI: GDF SUEZ sono benemeriti truffatori, a quanto pare. Ho chiamato l’ass tutela deiconsumatori della mia città che mi ha fatto andare personalmente nella loro sede. Abbiamo preparato una lettera da inviare con raccomandata ricevuta di ritorno con allegata copia del contratto, e i miei documenti d’identità. Stessa cosa inviata via email e via fax. Siccome avevo chiesto di poter pagare la bolletta online, ho dato anche l’IBAN alla GDF SUEZ e lunedì contatterò la banca per bloccare per tempo la richiesta di RID. Secondo l’ass. difesa consumatori questo dovrebbe bastare perché sono dentro i 10 gg lavorativi per disdire il contratto, ma temo che tra qualche tempo si rifaranno vivi.
    comunque ho chiamato anche l’ACEGAS a.p.s. mio attuale fornitore che mi ha rassicurato: eventualmente hanno a disposizione dei moduli di diffida per la suddetta ditta.
    speriamo bene ragazzi.
    Comunque l’ass. per la tutela dei consumatori mi è stata di grande aiuto. Se avete dubbi, contattateli sono getilissimi e preparati.

  25. Sebastian, nella raccomandata con ricevuta di ritorno devi allegare copia del contratto, e copia dei tuoi documenti d’identità. Poi per sicurezza, manda anche via email e via fax. Gli estremi sono specificati nel modulo di contratto, in piccolissimo, ma ci sono. Ciao

  26. Ieri si sono presentati a casa mia due tizzi della GDF SUEZ io non ero presente in casa e ingenuamente mio figlio a firmato qualche carta con loro. Quando sono arrivato naturalmente gli ho contattati per disdire tutta la faccenda e mi hanno detto di fare un fax richiedendo il diritto di ripensamento io oltre ai fax farò anche una raccomandata. La cosa che voglio sapere e come e possibile che senza l’intestatario delle bollette possono far firmare qualcun’altro e tutto intestato a me.. Volevo anche sapere se a qualcuno e già capitato e se basta questa richiesta per annullare tutto.. Grazie

  27. buongiorno a tutti io ho fatto un contratto GDF SUEZ perche due miei cari amici,uno avvocato l altro ufficiale dell ordine,sono gia clienti da tempo e si trovano a risparmiare,vorrei chiedere a voi tutti,a parte i ragazzi che vi sono venuti in casa che possono essere onesti o meno,avete provato il servizio e vi siete trovati male?perche io leggo solo di persone che disdicono dopo pochi giorni senza sapere se si risparmia o meno…solo perche altri dicono che o pensano che…bho io provo per credere,vi faro sapere

  28. Ciao a tutti il mercato libero ha portato sicuramente del risparmio,nel 2006/2007 nascono molteplici aziende nel mercato dell energia e del gas
    Quindi il mondo delle utility si apre creando concorrenza,cosa molto positiva per l’utente finale
    Quindi oggi un utente puo’ scegliere la miglior tariffa secondo le proprie esigenze
    Riguardo ai venditori porta a porta….molti sono preparati a vendere un servizio di sicuro interesse altri meno ma sicuramente hanno tutta la mia stima per il duro lavoro che fanno.

  29. Salve a tutti! Oggi sucesso anche a me, stavo entrando nel palazzo dove abito, ed è un ragazzo si è presentato, mi ha aiutato con la carozzina con la bimba a salire su, poi ha detto che lui è un agente di ENI, che Eni fa una promozione e fa risparmiare, si è aprofittato che sono caricata con bambina etc. etc. tante parole bla-la-la, e cento volte ho chiesto se è un passaggio da un altro fornitore e mi ha risposto sempre di no, e poi se ne andato via, io mi sono messa a leggere le carte, e vedo che ho firmato al posto del mio compagno un contratto nuovo, gli ho chiamato ho chiesto di tornare e non ha voluto tornare questo struzzo,mi ha preso in giro!! ero talmente nervosa che mi sono messa a chiamare ENI, e mi ha detto di fare la raccomandata, la faccio domani, e vediamo cosa succede.

  30. Ciao, si è presentata anche da me una promoter di Enel Energia, che per prima cosa mi ha chiesto di vedere una delle mie ultime fatture Enel, per capire se avevo già attivato le “nuove promozioni”. Io da cretino ne ho mostrato una. Però quando mi ha proposto di modificare il mio contratto ho subito rifiutato e mi sono cortesemente defilato. Secondo voi, con il semplice mostrare una fattura si corre qualche rischio?
    Ringrazio e saluto.

  31. Matteo,
    telefona al call center del tuo rifornitore; ti diranno cosa fare. Il rischio di passare ad ENEL ENERGIA è grande, anche se non hai firmato nulla: il promoter falsifica la firma, invia alla sede centrale di ENEl.
    prende il compenso e poi se ne impippa dei clienti.

  32. Salve, mi hanno chiamato questa sera quelli di enel energia chiedendo i dati della bolletta e il mio codice fiscale ma quando mi ha chiesto conferma io ho risposto che non intendevo confermare nulla e che se volevano il mio consenso dovevano venire e farmi firmare un contratto. volevo sapere se secondo voi mi attiveranno ugualmente il contratto o no. ripeto io non ho mai dato conferma
    grazie

  33. Buongiorno,
    con la presente si intende avviare procedura di revoca sottoscrizione proposta contrattuale mercato libero gas.

    Sono cliente per le forniture Luce & Gas presso HERA s.p.a.,
    e questa mattina ore 08:42 ho contatto il customercare di Enel Servizio Elettrico all’800900800 per approfindire una situazione misteriosa, dopo aver interloquito con un’addetto Terna dell’803500.

    Praticamente l’operatrice del marcato tutelato mi ha siglato un contratto gas mercato libero.
    Subito dopo per cercare di analizzare il possibile pericolo ho contatto il customercare Enel Energia 800900860 per chiedere informazioni riguardo la stipula di poco prima, non ve ne era traccia e pertanto l’operatrice me ne ha sottoscritto un’altra con molta pressione, prenotando un recall per migrazione anche della Luce a metà aprile.

    Nel 1° caso gli estremi tecnici sono corretti, nel 2° caso sono sbagliati. Desidero comunque siano cestinate/annulate entrambe le proposte commerciali di vendita contratti; con notifica mediante TELEGRAMMA.

    E’ MIA INTENZIONE MANTENERE ENTRAMBE LE FORNITURE CON HERACOMM s.r.l. (Gruppo HERA s.p.a.).
    OLTRE ALL’ANTICIPAZIONE A MEZZO FAX, SARA’ TRASMESSA QUESTA MISSIVA ANCHE TRAMITE PEC, MODALITA’ GRATUITA ED IMMEDIATA CON VALORE LEGALE COMPROVANTE L’INVIO E CON ATTESTAZIONE DI CONSEGNA E NOTIFICA DI LETTURA, OLTRETUTTO INOPPONIBILE A DIFFERENZA DELLA LETTERA RACCOMANDATA CHE E’ RIFIUTABILE.

    SALUTI

    Michel Gambuzzi
    Viale San Lorenzo, n° 28
    46020 Pegognaga (MN)
    fax 178-2224913

  34. In data 6 aprile 2013 tramite telefono ho accettato di passare a Enel Energia, però ci ho ripensato leggendo i commenti. Mi spediranno per posta il contratto, però con diritto di recesso entro dieci giorni, se lo rispedisco al mittente senza la firma, il contratto è valido oppure no.
    In questo caso sono tutelato dal diritto di recesso oppure no.
    Grazie

  35. Allora! Per coloro che avessero stipulato un contratto telefonico e successivamente ci avessero ripensato, dovete esercitare un diritto di ripensamento entro e non oltre i primi 10 giorni lavorativi dalla stipula telefonica del contratto. Non dovete attendere che arrivi il contratto perchè il contratto lo riceverete dopo 2 mesi dalla stipula telefonica. Giusto tempo di chiiudere il contratto con il vostro beneamato vecchio gestore… Tutto ciò che dovete fare, è mandare un diritto di ripensamento entro i primi 10 giorni dalla stipula…

  36. SALVE, VORREI SAPERE SE NEL MOMENTO CHE QUESTA OPERATRICE REGISTRA LA TELEFONATA E NON HO ADERITO FINO ALLA FINE POICHE L HO INTERROTTA NONOSTANTE ABBIA I MIEI DATI MI HANNO UGUALMENTE STIPULATO IL CONTRATTO .MI HA RICHIAMATO DOPO ALCUNE ORE E GLI HO RISPOSTO CHE NON SONO CONVINTA E NON MI INTERESSA CAMBIARE PIOCHE SIAMO TRUFFATI A DESTRA E SINISTRA CON UNA ENORME CONFUSIONE CHE CI RUOTA INTORNO OGNI GIORNO . GRAZIE

  37. @ Giovanna, cosa ti ha risposto l’operatrice? Per sicurezza eserciterei subito il diritto di ripensamento.
    @michel gambuzzi, spero tu abbia inviato questa mail anche al fornitore interessato.

  38. Ciao Francesco (08.04.2013 09:25) ho stipulato il contratto telefonicamente ma ci ho ripensato. Ma cosa indico nel DIRITTO DI RIPENSAMENTO se il contratto da firmare non ce l’ho? Posso solo dire che ci ho ripensato e di non mandarmi il contratto da firmare? E’ valida la cosa? Grazie.

  39. Ecco cosa ho fatto io: Raccomandata A/R e fax(Al momento non ricordo il numero) dello stesso documento. Fatto questo, dopo un mese, un mese e mezzo riceverai una lettera delll’Enel mercato libero che comunicherà l’avvenuto annullamento del contratto..

    Spett.le Enel Energia Spa
    casella postale 8080
    85100 Potenza

    Oggetto: recesso dal contratto Enel Energia Mercato Libero (Numero Contratto: Sconosciuto)

    Io sottoscritto Mario Rossi, titolare delle utenze del contratto in oggetto site presso Via Cristoforo Colombo, 00100, Roma (RM) con la presente comunico la mia decisione ai sensi del d. lgs. 206/2005 di avvalermi del diritto di ripensamento/recesso e quindi di recedere dal contratto con numero ancora sconosciuto con voi stipulato tramite telefono
    in data (22/11/2012).

    Intendo inoltre esprimere la mia volonta’ di rimanere con l’attuale gestore di energia elettrica /gas (Enel Servizio Elettrico S.p.A./ Eni S.p.A).
    Attendo Esito dell’avvenuto rientro in Enel Servizio Elettrico S.p.A

    Roma, 04/12/2012 Cordiali saluti
    Mario Rossi

  40. Scusate, il diritto di ripensamento si può esercitare anche il giorno dopo la registrazione telefonica? Per contratti solo registrati non bisogna aspettare il cartaceo e fa fede il timbro postale?

  41. Grazie Francesco io devo esercitare il diritto di ripensamento con la GDF SUEZ Farò come dici tu. Devo solo trovare dove mandare la raccomandata e il fax.

  42. Anch’io pensavo che dopo aver stipulato il contratto tramite telefono dovevo attendere l’arrivo del cartaceo, ma mi sono informato bene. Ho saputo che il contratto cartaceo arriva dopo 2 mesi dalla telefonata(stipula del contratto tramite telefono), ovvero, dal momento in cui viene effettuato il cambio gestore da enel maggior tutela a enel mercato libero. Quindi, state attenti a non confondervi. I 10 giorni per avvalervi del diritto di recesso inizio dal momento in cui avete dato o meno il consenso all’operatore telefonico. Non dovete attendere l’arrivo del famoso contratto cartaceo. Non arrivera’ prima del passaggio al nuovo gestore.

  43. devo fare un diritto di ripensamento ma sono titolare di tre contratti stipulati con enelenergia ,occorre fare una unica raccomandata per tutti e tre i contratti o basta una sola che riporti il numero di ciascun contratto.grazie di una vostra risposta.

  44. Con ENI, io ho fatto una unica raccomandata per 2 contratti, ed è stata accettata.
    Conoscendo negativamente il comportamento di ENEL ENERGIA,
    ti consiglio di fare una raccomandata per ogni contratto.

  45. salve a tutti. a me è successo stamattina con EDISON e l’agenzia era KEY 21.
    hanno bussato alla porta parlando di risparmi di oltre 50% se avessi aderito,dopo aver visto una delle mie bollette Enel.
    io ingenuamente ho firmato il contratto. Questo contratto ora è nelle loro mani,mentre io ne ho una copia.
    in realtà non so se si tratta di vero e proprio contratto perchè su questo foglio c’è scritto “PROPOSTA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER USI DOMESTICI” e in più doveva arrivarmi una telefonata dalla loro agenzia mentre loro erano con me in casa,ma mi sono accorta di avere il telefono spento e quando l’ho riacceso loro avevano fretta e se ne sono andati e mi hanno deto quali dati avrei dovuto dare alla centralinista.
    io avevo un impegno e sono scappata dimenticandomi il telefono a casa! quando tronerò a casa sicuramente mi richiameranno (altrimenti telefonerò io),posso disidire direttamente per telefono,visto che ho una “proposta di contratto”? o mi conviene fare comunque fax e raccomandata?
    i signori che sono venuti a casa hanno anche una copia della mia carta d identità e codice fiscale.
    grazie!

  46. enzo (24.04.2013 00:08) come hai fatto con gdf suez? a che indirizzo hai spedito la raccomandata? ha funzionato? grazie

  47. Ciao Daniele,ho spedito la raccomandata R.R. con diritto di ripensamento a : GDF SUEZ Energie S.p.A. Customer Care sales – Via Spadolini 7,20141 Milano (MI) e FAX allo 02/32952296 Tieni presente che la raccomandata l’ho spedita dopo pochi giorni dal contratto telefonico senza aspettare l’arrivo cartaceo del contratto (si può fare ed è meglio). Ora sono in attesa di vedere cosa succede,ma il diritto di ripensamento ha molto peso legale…

  48. ok grazie Enzo! ma non basta soltanto il fax?

  49. e non avendo il numero del contratto bastano nome cognome, cod.fiscale e indirizzo?

  50. rispetto il mio post del 28 marzo u.s., vorrei rendervi partecipi della mia esperienza.

    già dal 29 marzo ho ricevuto riscontro da ENEL;
    diversi ufficia legali facenti capo alle svariate società
    che compongono il gruppo, il sunto è che hanno vagliato
    con attenzione la mia comunicazione spedita via PEC/FAX
    procedendo allo stralcio delle proposte contrattuali.

    inoltre hanno scritto che indagheranno sull’operato anomalo
    da me riscontrato, operatori della maggior tutela LUCE che sottoscrivono contratti in regime di mercato libero GAS.

    consiglio dunque di evitare lo sperpero di denaro in classiche Raccomandate A/R/R che tranquillamente possono esser gentilmente poste nell’archivio rotondo (il cestino)
    al contrario di un messaggio certificato da 3 soggetti rispetto a spedizione-transito-consegna-lettura con la massima garanzia legale.

    oltretutto in occasione di alcune loro chiamate per notifica espletamento richiesta ho precisato loro che se volevo sottoscrivere a mio nome un contratto LUCE+GAS
    con ENEL ENERGIA, avrei provveduto autonomamente essendo abilitato come agente di vendita. Ci avrei guadagnato sull’incentivo provvigionale.

  51. Ciao Daniele è più importante la raccomandata del fax. Anche senza numero di contratto si può fare …ma devi specificare anche il numero della tua carta di identità oltre al codice fiscale e al tuo indirizzo.

  52. Per correttezza nei confronti di GDF SUEZ volevo informare che dopo aver esercitato il diritto di ripensamento con raccomandata A.R. + fax per un contratto gas-luce a livello telefonico,oggi mi è arrivata lettera con loro risposta dove scrivono di aver annullato immediatamente il contratto(precisando il numero di contratto annullato).Per quanto mi riguarda posso solo dire che la società GDF SUEZ è stata corretta nel modo che ha operato.

  53. Spero che succeda così anche a me enzo! ho inviato oggi la raccomandata A/R, spero che la ricevano e mi rispondano in tempi brevi, in modo da non superare i dieci giorni dalla stipula.

  54. Penso che la società GDF SUEZ stia operando con serietà per cercare di riprendersi la fiducia da parte dei clienti dopo quello accaduto anni indietro. Vedrai che andrà tutto bene.

  55. Salve a tutti, scrivo qui sperando di dare un aiuto a tutti quelli che si sono trovati nella mia situazione: mio nonno ha fatto entrare in casa due ragazzotti che gli hanno promesso un grande risparmio sul gas. Hanno detto di essere della Eni, il che in parte è vero.. ma più precisamente di ENI MERCATO LIBERO. Mio nonno parecchio anziano li ha fatti entrare in casa (1° errore!!!) i due tizi gli chiedono la vecchia bolletta per controllare i consumi e mio nonno gliela da (2° ERRORE!!!… in realtà gli rubano i dati dalla vecchia bolletta e un codice che serve per cambiare fornitore (se non sbaglio si chiama codice pos). insomma… mio nonno si ritrova con un nuovo contratto con eni gas e luce e la firma che c’è sul contratto è FALSA!!! è un brutto scarabocchio fatto da uno dei due ragazzi… MA SI Può??!! per fortuna mio nonno mi ha chiamato perché era poco convinto e entro 10 giorni io ho fatto una raccomandata. Mi informerò comunque anche dai Carabinieri poiché a me sembra una vera e propria truffa…

  56. cusate, il diritto di ripensamento si può esercitare anche il giorno dopo la registrazione telefonica?

  57. Ciao Gianluca,si il diritto di ripensamento si può esercitare anche il giorno dopo la registrazione telefonica.Io ho fatto così ed è andato tutto bene.

  58. Anche io mi sono fatta fregare, l’oparatrice di Enel energia, mi ha detto che sitrattava di enel distribuzione, gli ho dato i dati della mia bolletta, cosa mi consigliate di fare? sono passati più di 10 giorni dalla telefonata.

  59. Ciao mjriam,procedi con il diritto di ripensamento con raccomandata A/R anche se sono passati i 10 giorni dalla telefonata (mio consiglio)o aspetta l’arrivo del contratto (dall’arrivo del contratto hai 10 giorni per ripensarci e fa fede il timbro postale)e rispediscilo senza firmarlo insieme al diritto di ripensamento, sempre con raccomandata A/R.

  60. Salve a tutti, hanno telefonato anche a me questi disgraziati di enel energia la prima volta il 19/04/2013 proponendomi di cambiare piano tariffario (da bioraria enel servizio elettrico all’offerta pubblicitaria che hanno fatto pochi giorni dopo e che ci sta martelando continuamente). Ingegnuamente, ignorando l’esistenza di un’altro enel perchè ero convinto che come TELECOM che ne fosse solo una, gli ho comunicato i miei dati ed il pod, tuttavia al momento in cui si passava alla registrazione di delibera, mi è venuto un sospetto ed ho annullato tutto (con altre due telefonate di supplica a concludere) (molto furbo il venditore in questo caso).
    Circa 10 giorni dopo vengo ricontattato e mi informano se voglio attivare il contratto con Enel Energia. Qui il secondo venditore si è trovato spiazzato perchè a quel punto mi ero documentato e sapevo i trucchi che usavano (siamo sempre Enel, si risparmia (ooohhh)) e che HA USATO. Io gli intimo di non attivare nulla che voglio rimanere in enel servizio elettrico. Altra telefonata 5 giorni dopo in cui mi chiedono la conferma dei dati facendo finta di non sapere e li MI ARRABBIO. Tre giorni fa è arrivata la 4° telefonata in cui mi proponevano una consulenza gratuita di “ENEL”…
    Qualcuno che ha completato la telefonata iniziale può dirmi se evitando la conferma dei miei dati in registrazione mi sono salvato o devo preoccuparmi e rivolgermi ad una federconsumatori?

  61. Buonasera,
    questa volta ci sono cascata anch’io, si è presentata una ragazza che mi ha intortato per bene e alla fine ho firmato, solo che non le ho fatto vedere nessuna bolletta perché sono in affitto e sono tutte intestate al proprietario dell’appartamento, lei mi ha fatto fare una sorta di firma preventiva dicendo che per legge il proprietario deve intestare a me e che comunque se non vuole la firma non vale, ora cosa devo fare mando comunque la lettera con diritto di ripensamento?
    Grazie

  62. ciao elena, guarda temo che sei finita su un sito un po’ morto perchè a me non ha rx nessuno e mi sono arrangiato andando da una federconsumatori e chiedendo pure allo sportello autorità per l’energia (che hanno risposto in modo esauriente pure alla mia mail!!!!! funziona qualcosa in questo paese). Al momento aspetto e spero che non mi attivino nulla anche perchè alla 5° telefonata li ho diffidati; nel caso sono pronto a fare le dovute raccomandate in caso di qualunque cambio di gestore, infatti sono pure iscritto a pronto enel in servizio elettrico – maggior tutela online, così vedo subito se fanno scherzi. Tornando a te, senza codice POD possono fare ben poco… avverti il proprietario di casa di non dare a nessuno il codice pod del tuo contatore anche se si spaccia per ENEL (enel servizio elettrico – servizio di maggior tutela non chiama mai a casa e non manda in giro sti pezzenti di truffatori) o il contratto si attiva sicuramente. Cmq io sinceramente una raccomandata di ripensamento la farei se non vuoi vivere tre mesi di inferno chiedendoti se “attivano” o “non attivano” come me e cmq ‘sti galantuomini DOVREBBERO chiarmarti tra dieci giorni per la conferma (attenta che sono furbi, registrano tutto e cercheranno il codice pod, guai se lo prendono) e tanto non ascolteranno il tuo recesso, vedi la mia situazione, quindi muoviti prima se puoi ancora farlo. A ME, caso diversissimo dal tuo, è stato SCONSIGLIATO dalla federconsumatori di mandare una raccomandata perchè, nel mio caso, era un contratto telefonico non completato; se mi continuano a chiamare è segno che non sono sicuri di quello che hanno(cmq per info hanno tempo 60 giorni lavorativi che corrispondono a 3 mesi solari per attivare qualunque cosa e appena vedo un cambio online o nel numero di contatore recederei immediatamente o alla 6° telefonata, se arriva, parte una diffida scritta ferocissima). Nel tuo caso hai firmato un contratto, ma la casa non è tua, qui è un po’ un casino perchè effetivamente tu puoi cambiare gestore… Non voglio darti consigli sbagliati perchè non sono un esperto, ma se riescono a ottenere il codice POD e con il documento che hai firmato e NON FAI NULLA, per 6 mesi minimo sarai iperstressata. Prova a cercare una federconsumatori nella tua città e vedere cosa ti dicono se vuoi essere tranquilla. Unico consiglio di cui sono certissimo: devi muoverti con urgenza prima dei 10 giorni (lavorativi) dalla firma del contratto se vuoi il ripensamento o, se è il caso e vuoi essere maggiormente tranquilla, insisti per mandagli in ogni caso una lettera di ripensamento/recesso cautelativa con numero sconosciuto di contratto così sei a posto (in internet c’è questa lettera). Inutile chiamare l’ENEL servizio elettrico, o peggio Enel Energia, che pur essendo due fornitori diversi, fanno capo all’ENEL generale. Notare bene che Enel sta spingendo al massimo per la fregatura del mercato libero, tonnellate di pubblicità su quello “SPENDEREMO MENO” che fanno vomitare, basta poi andare sulla homepage del sito enel.it… CHE SCHIFO!!! IL SERVIZIO DI MAGGIOR TUTUELA col cavolo che lo sponsorizzano perchè lo hanno già tutti. Per curiosità, ti hanno offerto lo “SPENDERE MENO” o proprio nulla? (un piccolo avvertimento, le bollette di enel energia arrivano ogni tre mesi, quindi occhi aperti perchè la cifra può essere importante se consumi come famiglia, se sei single e vivi sola, può anche essere conveniente per 12 mesi. POI ASSOLUTAMENTE NO, cmq meglio rimanere sempre nel servizio maggior tutela.

  63. ps. essendo una venditrice porta a porta, fai bene ad essere preoccupata perchè non la pagano a pieno se non porta a casa un contratto, poi ricorda se ti ha raccontato balle (si è spacciata per ENEL e non ti ha detto ENEL ENERGIA o cose del genere perchè puoi segnalare il fatto all’AEEG) quindi, in sintesi, o fai la lettera di ripensamento per tuo conto o voli da una federconsumatori e te la fai fare da loro che sono praticissimi e sanno dove mandarle(sai quante ne hanno fatte con lo spot della Pellegrini che era sempre Enel Energia).

  64. Grazie mille Gian contatto oggi stesso la federconsumatori!

  65. @ Gian, grazie per il tuo commento e perdona il silenzio di QualeTariffa a cui purtroppo al momento mancano le capacità.
    @Elena, consulta il sito http://www.energiadirittiavivavoce.it

  66. Oggi è toccato anch alla mia famiglia, ENEL ENERGIA ha inviato una coppia di agenti i quali non so come sono riusciti a far firmare a mia moglie un contratto a mio nome, quindi con firma falsificata, e a sottrarre in un modo a dir poco fraudolento due bollette dell’attuale gestore. Premetto che non stiamo parlando di una persona sprovveduta, anzi, cose del genere non se le sarebbe mai sognate, e quando sono usciti è stato come un risveglio il realizzare di esser stata raggirata. Non escludo anche l’uso di non so quali sostanze narcotizzanti, in quanto è stata come una parentesi di vita durata 20 minuti. Queste persone e queste aziende andrebbero perseguite penalmente! Non mi resta che il diritto di recesso con raccomandata ecc ecc ecc. Bastardi!

  67. Precisamente come descritto nell’articolo e’ successo a me.
    Senza dilungarmi nel raccontare l’accaduto,vi dico che ho firmato un contratto con gdf swez che a primo occhio sembrava piu’ conveniente ma poi ho cambiato idea, visto che mi hanno detto che chiamavano telefonicamente per confermare il contratto mi sono detta disdico questo aprofittando della telefonata, invece niente,poi una settimana fa mi e’ arrivata la lettera di conferma.Ora posso esercitare questo famoso diritto di ripensamento o no? Ci sono penali che devo pagare?

  68. Salve. La mia storia è un pò lunga. Ero contrattuario Enel mercato libero per luce e gas. Un giorni mi si presentano 2 incaricati della Gdf Suez che mi chiedono di passare a loro, dicendomi di avere le stesse garanzie enel (rateizzazione bollette, raccolta punti etc) e di pagare meno la materia prima. Io accetto e confermo al telefono. Qualche tempo dopo, mi chiamano dall’ Enel proponendomi di rimanere con loro, ottenendo una tariffa vantaggiosa e senza pagare o fare niente, ‘che pensano a tutto loro. Accetto di nuovo. Non fosse chè, a fine mese, provando a fare un’ autolettura enel per il gas, scopro che la fornitura non è più attiva. Chiamo il call center spiegando la mia situazione e storia, e mi dicono che la pratica per rimanere in enel è stata persa e quindi devo rifare i contratti da capo, con la chiamata registrata. Avendo paura di rimanere in un “limbo” di non fornitura (il passaggio a gdf è stato fatto?boh!), accetto. Quello che mi rode è che non usando RID, dovrò lasciare la cauzione sulle prime rispettive bollete. Andando a guardare meglio, tra cauzione, raccomandate, e tariffe mi conviene di più GDF. Le mie domande sono: mi conviene rinunciare a tornare con Enel per stare con GDF(è affidabile? si risparmia apparte la componente “grezza” delle bollette?). I contratti di Enel da firmare e rimandare mi sono arrivati oggi. Nel caso di rimanere in GDF, posso recedere senza penali dai contratti Enel? quanto tempo ho? come devo fare? Oppure mi conviene “ripassare” ad Enel pagando le cauzioni ed un prezzo un pò più alto delle materie prime, ma magari è molto più affidabile? Ed in tal caso, devo pagare penali a Gdf e mandargli qualche disdetta?
    Vi ringrazio in anticipo per le cortesi spiegazioni.

  69. Ciao a tutti, proprio ieri pomeriggio mi hanno suonato alla porta 3 baldi giovani proponendomi di cambiare gestore per la fornitura e di gas e di luce, utilizzando tariffa (my energy)GDF SUEZ gas e luce. Ho firmato anche se il risparmio non era così consistente. Ma oggi vorrei sapere qualcosa di più perchè ci sto pensando da quando son sveglia e ho molti dubbi sulla scelta fatta. Qualcuno sa darmi qualche informazione in più su questa GDF SUEZ ed i contratti da loro proposti? Ho ancora 10 gg. di tempo per inviare la raccomandata di ripensamento. Grazie.

  70. @ Antonella, sul sito http://www.gdfsuez.it/offerta-casa-e-famiglia/myenergy/ non viene pubblicato il prezzo energia proposto bloccato dicono per 24 mesi, puoi guardare sul tuo contratto e scrivercelo così si può fare un confronto con le tariffe regolate. Le offerte presentate sono valide ma so che l’azienda gdf Suez anche in questo sito ha sollevato e continua a sollevare parecchie critiche.

  71. Salve a tutti, anche io gestisco venditori porta a porta da anni, i miei agenti vendono energia gas e telefonia, questi argomenti mi fanno incazzare di brutto, mi fanno capire che la mia agenzia e qualche altro povero coglione in Italia creamo posti di lavoro paghiamo persone regolarmente assunte per richiamare tutti i clienti chiedendo un ulteriore conferma dell offerta sottoscritta.
    Non avendo l’ok del cliente il contratto non viene inserito a sistema ma viene immediatamente cestinato
    Rimango scioccato non dai venditori che sull onda della motivazione spingono la vendita forse a volte in modo troppo forzata,patendo neve,freddo,pioggia,sole,caldo ecc ecc
    I veri truffatori sono le AGENZIE che gli stà bene questa situazione non controllando e non investendo per sapere se i clienti acquisiti vogliono diventare veramente clienti. Quindi dubitate di quei venditori FARLOCCHI che vi dicono di farvi risparmiare tantissimo sulla bolletta luce o gas.
    Con la liberalizzazione del mercato elettrico il risparmio è sicuro, lo puoi notare sul resoconto annuo e non sulla singola bolletta CAPITO?
    Ciao a tutti

  72. Dimenticavo il Partner Business della mia Agenzia è GAS NATURAL VENDITA ITALIA SPA

  73. Buongiorno…. Io ho avuto la stessa esperienza con gdf suez…. L’attivazione avverrà a partire dal 01/10/13…. sono molto spaventata in quanto una mia amica (ex cliente gdf) mi ha parlato malissimo di questa società…. volevo capire se posso recedere arrivata a questo punto e quanto potrebbe essere la mora da pagare visto che i 10 giorni sono passati da un pezzo… il contratto è stato firmato il 03.07.13… grazie

  74. scusate l’ignoranza … ho firmato un contratto non essendo pero passati 10 giorni mi sono avvalsa del diritto di ripensamento. essendo pero la prima volta che mi succede di dover compilare un modulo del genere mi chiedo..cosa devo inserire sotto la voce (“codice di consumo”) perche per come vi è riportato nell esempio a pagina
    http://www.qualetariffa.it/raccomandata-diritto-di-ripensamento-recesso/
    sembrerebbe come se dovessi sosituire quella scritta con un codice (che non so qual’è se cosi fosse), o lo devo lascire scritto cosicomesta? AIUTO PLEASE. grazie mille in anticipo a tutti coloro che risponderanno.

  75. @ lidia, il codice di consumo è un testo che disciplina il diritto di ripensamento, introdotto appunto con il decreto legislativo del 2005. Perciò non devi inserire nessun codice. ;)

  76. eccomi, anch’io ho ricevuto la fregatura che ho letto essere capitata a molti. A questo punto, rientrando ancora nel termine dei 10 gg, credo mi convenga inviare il modulo per il ripensamento, ma da quanto riportato da @Antonio effettivamente dovrebbe arrivare una telefonata di conferma entro i famosi 10 gg. Mi chiedo: questa telefonata è obbligatoria? Perchè da quanto letto sulle condizioni generali del contratto non viene riportato da nessuna parte ovviamente…
    Inoltre, leggendo sul sito proprio di Enel la “Nota informativa per il cliente finale”, mi sono accorta che il venditore non ha rispettato tutta una serie di punti indispensabili per rendere valido il contratto. Quindi: La lettera di ripensamento è davvero necessaria?

    Grazie per chi saprà/vorrà rispondermi.

  77. Buonasera, 2gg fa ho ricevuto una chiamata dalla GDF suez….deve prendere la bolletta leggermi il codice cliente… il pod… bla bla…. il tutto detto velocissimamente tante’ che ho provato ad interrompere ma non mi ha sentita??. il suo paese e’ stato scelto per nusufruire dell’offerta delllo sconto dell’8% su lla bolletta luce e gas…..alche’ ho iniziato a fare una serie di domande ma credetemi a fatica, ero ‘ubriaca’. La ragazza o signora Eleonora dopo un’inizio un po’ acidognolo, alle mie domande si e’ addolcita……non comporta nessun rischio e counque puo’ recedere in qualunque momento. Ho detto che avrei preferito parlarne con mio marito, era un modo per prendere tempo, ….e se potevo essere ricontatta ma mi ha risposto che non era possibile…..dandomi delle spiegazioni di cui non ricordo. Per farla breve ho registrato il contratto telefonico, ma che andro’ con una semplice lettera a disdire….pero’ devo dire che mi ha spiegato molte cose, tra cui che non e’ vero della fascia monoraria, quella che pago a Enel Energia alla quale sono passata pproprio per questo motivo, perche’ se controllo il contatore continuo a avere le 3 fasce le quali in caso di autolettura devo leggere per registrarla, ma allora che monoraria pago??? sapete qualcosa in merito. Grazie

  78. Ciao, ho mandato lettera di ripensamento a GDF SUEZ Customer Care Pre Sales ben entro il termine di 10 giorni dalla firma della richiesta di fornitura gas+elettricità, inviando sia raccomandata A/R all’indirizzo via Spadolini 7 a Milano, che fax al numero 02/32952296, che e-mail all’indirizzo puntodicontatto@gdfsuez.it, come indicato nel retro della richiesta.
    Esercitando il diritto di ripensamento entro i termini, tutto dovrebbe finire qui.
    Ma qualcuno sa confermarmi la correttezza di indirizzo fisico di Milano, indirizzo internet e numero di fax per il diritto di ripensamento?
    Infatti, anche se la spedizione del fax sembra essere avvenuta con successo al quel numero, il fatto che spedendo l’e-mail non abbia ricevuto la notifica automatica di avvenuta spedizione, mi fa dubitare se l’indirizzo internet puntodicontatto@gdfsuez.it esista davvero e se l’indirizzo fisico di Milano e il relativo numero di fax siano davvero quelli corretti come recita il contratto.
    Tanto più, se in GDF cestinano le richieste di ripensamento/recesso come si dice, ho paura che tornino a farsi vivi tra qualche tempo.
    Ho controllato in rete, ma ho trovato molto poco circa i reali contatti per il diritto di ripensamento.
    Prego fatemi sapere presto. Grazie in anticipo.

  79. A mia madre è successo questa mattina:un ragazzo si è presentato come addetto Enel e le ha fatto firmare un contratto gdf Suez;speriamo che si risolva presto questa sgradevole situazione

  80. Ho un contratto con Enel Servizio Elettrico. Nel tempo ho ricevuto diverse telefonate da parte di Enel Energia. Li ho sempre congedati. Il 24 settembre 2013 mi telefona una gentile signora presentandosi come Enel e mi spiega che controllando la mia bolletta è stato notato che per me non è conveniente continuare ad avere la tariffa bioraria. Mi convinco (non so perchè) che sto parlando con il mio fornitore. La signora mi chiede alcune cifre del POD (dopo avermene dette prima circa 4 o 5)e poi comportandosi come se avesse una mia bolletta tra le mani mi chiede per conferma il numero del contatore. Alla fine sottoscrivo un contratto verbale. Dopo, ripensando a quello ascoltato, capisco di avere invece parlato con Enel Energia e qundi di essere passata al Mercato libero dell’energia (cosa che non ho mai voluto fare e che non voglio fare). Mi attivo su internet, confronto i prezzi e mi sembra di aver capito che i 18 centesimi a KWh che offre Enel Energia sono forse il doppio di quello che pago con Enel Servizio Elettrico. Fortunatamente mi è arrivato il cartaceo e sono in tempo per un recesso. Speriamo bene.

  81. Proprio ieri pomeriggio sono stata raggirata da due ragazze che sono venute a bussare alla mia porta dicendo di essere dell’ENEL tutelato. Mi hanno detto di prendere le bollette perchè dovevano formalizzare lo sconto che Enel mi faceva sulla fornitura non solo dell’elettricità, ma dato che io ho la società E_ON del gas e che a detta loro fa parte sempre dell’ENEL loro bloccavano il costo della bolletta. Io non mi sono resa conto subito della cosa, in quanto ho più volte chiesto se quello si trattava di un nuovo contratto di fornitura e se erano Enel Energia, altrimenti non l’avrei fatto, e loro bugiarde in piena regola mi hanno mentito rispondendo di no a tutte e due le domande. Sono andate via e girando la cartellina ho letto ENEL ENergia. Allora visto che avevo anche chiesto quanto tempo avevo per non aderire…perchè non era un contratto ma un “adesione” secondo loro, ho subito chiamato il numero verde dell’ENEL mio gestore…e qui attenzione la cosa ancor più grave è che l’operatore telefonico nnon mi ha dissuaso dall’offerta alla quale avevo aderito me ne ha proposto addirittura un’altra ( fregatura) da sottoscrivere in vista di un mio ripensamento della precedente, e dicendomi che arriverà documentazione a casa. ora io ero nel baratro, e fortunatamente ci sono persone come voi che scrivete le testimonianze ad avermi aiutata. stamattina ho inviato due raccomandate con ricevuta di ritorno per tute e due le adesioni, grazie al contributo di Francesco, in cui anche non sapendo il numero di contratto lo rifiutavo proprio in virtù del ripensamento. Ora spero che con queste raccomandate si risolva tutto e stia più tranquilla. voi per le vostre esperienze cosa mi dite? é andato tutto bene, vero? mai più, mai più!!!non aprirò mai più a nessuno…questa volta mi sono proprio spaventata…sentendo anche le varie testimonianze.
    ..e poi vogliamo parlare degli operatori Enel?! ma sarebbero da denunciare, non è corretto il loro comportamento!!cmq speriamo bene e fatemi sapere le vostre esperienze come si sono risolte con la raccomandata di ripensamento. grazie

  82. Scusate ma qualcuno ha mai sentito parlare di AGSM LUCE E GAS??sapete darmi qualche consiglio?

  83. @ maria grazia, novità?
    @Nellina, visita il sito di agsm http://www.agsmperte.it/Famiglia/tabid/591/Default.aspx. hai ricevuto una loro offerta? oppure abiti a Verona?

  84. Salve a tutti, in particolare a Francesca
    le raccomandate sono state recepite l’11 del mese e ieri sono arrivate le cartoline di ritorno. L’incubo è finito!!!
    ho chiamato tutti: enel, enel energia ed e-on. poichè avevo mandato in tempi rapidi le raccomandate non hanno potuto fare più niente ed hanno bloccato tutto.
    a dire il vero mi sono messa in allerta lunedì 14, quando mi è arrivata la lettera in merito al contratto stipulato per telefono, e lì il panico perchè temevo che la relativa raccomandata con diritto di ripensamento non fosse andata a buon fine, ma poi confrontando le date ci troviamo, in quanto la lettera l’hanno spedita il 7 e la mia raccomandata è arrivata l’11. quindi facendo le varie indagini ho appurato che quei due ripensamenti sono stati efficaci. grazie a Francesco per il suo consiglio sulla lettera preventiva, anche se non conoscevo il numero del contratto…infatti la cosa allucinante è che nel contenuto della lettera non era menzionata minimamente la possibilità del ripensamento, ma dicevano solo che stavano inoltrando le pratiche per il cambiamento del gestore, che il contratto si era concluso a buon fine e che saremmo passati sotto il nuovo gestore in data: marzo 2014. che storia!!! quindi Francesco aveva perfettamente ragione a riguardo, non avrebbero aspettato oltre i 10 giorni dal consenso telefonico…e guarda caso la lettera è arrivata l’undicesimo giorno!!
    per me é stata una lezione indimenticabile…sono stata male anche alla luce delle brutte esperienze che avete vissuto tutti voi..queto link è stato più utile di qualunque altra associazione per consumatori. grazie mille!!!…cmq tra un mesetto rifarò i dovuti controlli e giuro che non aprirò più a nessuno la porta di casa e non risponderò a telefonate indesiderate…
    mi hanno detto che anche i sondaggi sono pericolosi, in quanto nel ripondere a delle domande apparentemente innoque ti incastrano con dei contratti sconociuti registrando i nostri “si”.

  85. ciao a tutti! ho ricevuto oggi la visita di Enel Energia!!! Si è presentata alla porta una ragazzina che si è presentata come incaricata Enel ,inviata dal Comune per consegnare adeguamenti al piano tariffario. ho ascoltato le offerte,quindi mi sono cortesemente rifiutata di mostrare bollette o fornire miei dati. allora mi chiede se le posso firmare un foglio su cui sono spiegate le nuove tariffe dicendomi che sarebbe servita solamente per dimostrare l’avvenuta chiacchierata. IO ho stupidamente firmato!! Domanda:è da considerarsi un contratto a tutti gli effetti anche senza i dati richiesti?

  86. ciao ROSELLA.
    potrebbero scansionare la tua firma su quel documento ed apporla su di un contratto redatto in ufficio (agenzia che ha incaricato la ragazzina per la truffa) in un secondo momento. oramai è molto semplice reperire le informazioni utili di una persona. calcolare il codice fiscale è molto semplice per chiunque abbia fatto ragioneria o simile o nel caso applicazioni, nominativi dagli elenchi telefonici pubblici o dati reperiti per la rete o in modo diretto chiedendo informazioni per la strada come fanno i venditori che si annotano anche le diciture sui campanelli e citofoni incrociando le informazioni dopo. ora non è nemmeno necessario per la stipula del contratto identificare il cliente con assoluta certezza mediante i documenti personali. invia per maggior sicurezza una mail certificata (PEC) an enel energia intimando che non desideri sia inserito alcun contratto a tuo nome etc…

  87. grazie Michel per la risposta! questa storia mi sta facendo perdere la fiducia nel prossimo che io ho sempre tenacemente cercato di mantenere . POSSIBILE non esista un modo per poter raccogliere tutte queste testimonianze e come dire,passare al contrattacco?

  88. Beh tramite questo sito, rispetto questo singolo argomento sono 3 anni che seguo i pareri, le opinioni, le vicende sia positive sia negative di chiunque. Capitò a mia nonna di ricevere 2 giovanotti cui non fece nemmeno la firma autografa sui contratti ma presero comunque visione delle bollette si a di luce sia di gas nel mercato tutelato e poco tempo dopo si trovò con enel energia ma con l’aggaravante della doppia fatturazione saldate automaticamente dalla banca anche per qualche mese. Questo è il secondo anno che la gestisco completamente dal punto di vista burocratico, ancora ogni tanto società di recupero crediti incaricate da E.E.M.L. tentano anche con pessime minacce di scucire a mia nonna quel che non ha pagato per lo stesso periodo in cui già (accorti della truffa) si eran ripristinati i contratti di fornitura e che addirittura per un brevissimo periodo transitorio si subì tripla fatturazione. L’anno scorso scrissi una bella comunicazione alla capogruppo ENEL spa sempre via PEC così non ho speso nulla (Raccomandata A/R.R. 8€) esponendo in modo cronologico e molto chiaro i fatti circostanziati, qualche mese dopo iniziano ad arrivare molte fatture in negativo a storno degli importi fatturati in precedenza, non sono ancora giunti a ZERO ma intanto hanno iniziato a capire che qui non c’è trippa per gatti. Il mio consiglio è quello di stipulare i contratti di fornitura nel mercato libero solo On-Line individualmente se il fornitore lo permette oppure presso la sede interna piùttosto che agenzie di vendita o a domicilio o telefonicamente; si riducono molto in queste casistiche le possibilità di alterazione della proposta contrattuale del commerciale. Se dovesse capitare ancora, puoi replicare così: non sono io l’intestataria ma bensì un’attività anche se per l’abitazione e tutta la documentazione è trattenuta presso il commercialista che ci segue, e per quel che mi risulta noi siamo proprio vostri clienti molto soddisfatti. Con una frase del genere non si lascia spazio a nessun tentativo ulteriore da parte di gente semplicemente incaricata/obbligata ad agire anche con forme poco lecite a proprinare contratti a destra e ammanca. Da quel che so, le associazioni di tutela del consumatore che seriamente si impegnano, raccolgono informazioni sulle varie situazioni italiane da qui e altrove per esemplificare le modalità in cui si opera nel mercato libero e per alcuni casi contattano quando possibile lo sventurato di turno per ufficializzare le testimonianze ed unirle a quelle raccolte direttamente per azioni legali comuni.

  89. Poi i problemi non sono solo qui nell’esercizio del dirittto di ripensamento ma anche nell’attività di gestione del contratto stesso. Da 1 anno sono cliente (feci io la scelta) di HERACOMM (Gruppo HERA – per mercato libero) di Imola (BO). Da sconsigliare assolutamente. Ho monitorato tutti i giorni i consumi elettrici del contatore sulle diverse fascie orarie di tariffazione tracciandole sui dei moduli predisposti appositamente anche per l’invio ad enel delle autoletture prese, i valori non corrispondono mai da quanto dichiarano nelle bollette. Recentemente sono venuto a scoprire che la concorrenza non prende mai in conto le letture prelevate da ENEL DISTRIBUZIONE telelette tramite le onde convogliate sui contatori elettronici (quelli bianchi) che tra l’altro sono stati costruiti in Cina con apposizione di un falso marchio di certificazione conformità europea sull’intero lotto produttivo, non hanno mai subito l’approvazione ministeriale necessaria per l’installazione tantochè se ne discusse con audizione parlamentare ma essendo per così dire un colosso l’allora ENEL si è potuto derogare ma senza legittimazione. Sono moltissimi i casi in cui ad esempio installando gruppi di misura POTENZA-TENSIONE-CONSUMO-IMPEDENZA-FREQUENZA-POLARITA’-CARICA di altissima precisione all’interno dei quadri generali sia a valle dell’impianto elettrico Civile/Industriale sia in circolarità, i valori registrati e visibili da ENEL sono differenti rispetto al dichiarato sui dispositivi elettrici collegati e i risultati comparativi. Si evince che come al soito per vuoti normativi e scarsa conoscenza tecnica delle cose da parte dei politici, anche in questo frangente gli Italiani subiscono ingiustizie reiterate. Basti solo pensare alla costituzione di ENEL e al disastro del Vajont per capire che già a monte vi furono dei giochetti di potere volti a finalità speculative.

  90. Domani comincio a muovermi prima per riparare al mio pasticcio, poi comincio ad informarmi se posso dare il mio, seppur piccolo, contributo per evitare che altri possano passare tutto ciò. Grazie ancora!

  91. Sono proprio una “cogliona” pur avendo letto in comune un avviso riguardate questi truffatori mi sono fatta raggirare comunque, EVVAI sono il numero uno, non so se ridere o piangere. Provvederò a mandare la raccomandata già domani
    Grazie ciao

  92. oggi come una cretina ho firmato per il contratto Enel energia
    ma da tutti questi commenti ho capito di aver sbagliato ho chiamato subito il numero per saper come disdire e mi hanno detto che il contratto partirà con una prossima telefonata di conferma se qualcuno mi può dire se basta solo questo o devo fare qualcosa altro per favore sono spaventata per la stupidata che ho fatto mi chiedo come posso essere stata così sprovveduta!

  93. @ Rossella, purtroppo non sappiamo cosa c’era scritto nel foglio che hai firmato. Hai nel frattempo ricevuto notiie da Enel?
    @ Elena, com’è andata?
    @ Arianna, esercita il diritto di ripensamento entro 10 giorni dalla conclusione del contratto inviando una comunicazione mediante raccomandata con avviso di ricevimento a
    Casella Postale 8080 – 85100 Potenza
    eventualmente anticipandola a mezzo fax al num. 800 997 736
    o all’indirizzo di posta elettronica comunicazionicliente@enelenergia.it

  94. Ciao! Anche io come un coglione mi sono fatto aggirare da uno dell’enel energia. Ho mandato e-mail, fax e raccomandata 1 con prova di consegna per disdire (alle poste mi hanno detto che è uguale alla raccomandata A/R normale in termini legali), ma l’operatore delle poste mi ha anche detto che queste aziende lasciano in giacenza la posta per molti giorni ed infatti anche se è arrivata da loro, la ricevuta di consegna non mi è arrivata. Ho firmato il contratto il 5.12 ed ho mandato questa raccomandata il 10… la mia domanda è: PER RESTARE NEI 10 GIORNI LAVORATIVI HA VALORE LA DATA DI INVIO DELLA RACCOMANDATA O DI QUANDO QUESTI XXXONZI SI DECIDERANNO A RICEVERLA? GRAZIE DELL’ATTENZIONE!

  95. ROBERTO, le raccomandate non contano nulla per il semplice fatto che nell’80% dei casi i destinatari italiani domiciliano su casella postale e dunque non ha valore probatorio. è vero che fa fede la data di invio (ma non in tutti i casi) ma se il destinatario lascia volutamente in giacenza anche 20gg la posta può capitare di tutto (in italia) nelle stanze burocrate di logistica fa in tempo ed essere perfettamente imbastita una qualunque pratica ovviamente a sfavore del cliente finale. inviare una semplice e-mail è solo utile ai fini di promemoria ed il fax siccome che nella stragrande maggioranza dei casi è stato virtualizzato per i processi di dematerializzazione volti si a ridurre i costi ma anche ad inibire la sua tempestività e la piena valenza legale; avrebbe piena valenza solo in casi di servizi Fax2Pec e Pec2Fax proprio perchè assistito dalla certificazione di invio-transito-consegna-lettura cone nel caso di comunicazione via PEC ovvero raccomandata virtuale gratuita su domicilio telematico inopponibile. Bisogna scrivere indirizzando nel campo A>> Nuovo Venditore Mercato Libero, Gestione Servizi CustomerCare; B>> Proprio Fornitore, Vettoriamento di Rete Terna/Enel Distribuzione. alcuni recapiti galassia ENEL: ENEL SERVIZI enelservizi@pec.enel.it, ENEL DISTRIBUZIONE eneldistribuzione@pec.enel.it, ENEL Spa enelspa@pec.enel.it, ENEL ENERGIA enelenergia@pec.enel.it oppure ENEL RETE GAS enelretegas@pec.enel.it, ENEL SERVIZIO ELETTRICO enelservizioelettrico@pec.enel.it;

    Un cosiglio generale, se vi contattano telefonicamente, innanzitutto impuntatevi sempre sul Vostro interesse MA solo dopo aver preso visione di documentazione informativa inoltratavi via posta certificata dal loro indirizzo PEC al Vostro indirizzo PEC oppure in alternativa fornite un recapito FAX DIGITALE (ha maggiore valenza legale e tracciabile nonchè dato personale commercialmente invendibile ai partner) possibilmente con arco numerico 178-ServizioNumeroPersonale.

    Per altro supporto contattatemi sttraverso la mia Pagina Facebook Pubblica oppure commentare qui.

  96. @ roberto, ha valore la data di invio della raccomandata, il timbro delle poste. Oppure qualcuno ha avuto un’altra esperienza?

  97. Mio marito ha accettato una proposta di contratto telefonica con Edison, non siamo clienti di Enel energia da diversi anni, e volevamo cambiare in quanto la bolletta e’ trimestrale, ci è’ stata fatta un’offerta, ma siamo dubbiosi in quanto abbiamo letto veramente di tutto su Edison! Qualcuno ci può consigliare??? Grazie

  98. ciao Francesca,per ora non ho avuto notizie di nessun tipo. comunque ne ho parlato con mio marito ed eventualmente ci rivolgeremo ad un avvocato. ciao

  99. Ieri sono venute due incaricate di enel energia e hanno proposto a mio padre di passare a Enel energia con il pretesto di un risparmio. premetto che mio padre ha passato gli 80 anni così hanno fatto firmare a me la delega. Io non avevo un documento valido e così il contratto è rimasto solo con la firma ma senza estremi dei documenti e del CF. Lunedì una delle due incaricate mi deve chiamare per completare la registrazione del contratto, secondo voi posso ancora invalidare tutto o devo per forza inviare la disdetta?
    Loro hanno solo la firma scritta in modo leggibile (quindi in pratica ho scritto solo nome e cognome).
    E poi, il recesso lo devo fare a mio nome (che ho firmato) o a nome dell’intestatario,mio padre che essendo anziano non ha firmato?

  100. secondo il mio modesto parere, non avendo dati anagrafici, e forse nemmeno codice POD,
    puoi non accettare la loro proposta: poi tutto dipende da loro come giostrare la situazione.
    Per tranquillità, io invierei la raccomandata a nome dell’intestatario specificando che hai la delega.

  101. Grazie Gino! Farò così.

  102. praticamente la storia di maurizio è la copia della mia
    ho esercitato subito il diritto di ripensamento prima con fax e immediatamente dopo con raccomandata a/r, probabilmente la manderò anche via email

    ho parlato con un amico, suoi conoscenti han seguito lo stesso iter ma la prima bolletta di enel energia gli è arrivata ugualmente con un costo del kwh alla tariffa massima

    vi terrò informati sulla mia situazione

  103. Se perdete tempo e denaro a redarre e mettersi in coda all’ufficio postale per spedire una raccomandata con ricevuta andata e ritorno o eventualmente disposta on-line (sempre a pagamento), fate il loro gioco.

    Opporsi a tutto con formula del diritto di ripensamento attraverso una comunicazione di tipo inopponibile, PEC.

    Una Raccomandata RAR può subire molti ritardi nell’iter di recapito missiva, può non essere accettata nella sua formulazione senza possibilità d’appello comprovativo, può essere rifiutata senza alcun problema, può essere anche riposta nel famoso famigerato archivio rotondo “IL CESTINO”.

    Dunque, scrivete un’e-mail certificata dalla vostra casella PEC (attenzione non la CEC-PAC governativa per il cittadino) A quella del nuovo venditore scrivendo in Copia Conoscenza al vostro attuale e al distributore/vettoriamento di rete e gestione burocratica ed eventualmente in Copia Nascosta alla vostra posta elettronica tradizionale.

    ad esempio si è clienti in maggior tutela luce (enel servizio elettrico) e si sottoscrive o convalida un contratto nel mercato libero (enel energia):
    A>> enelenergia@pec.enel.it
    CC>> enelservizioelettrico@pec.enel.it, eneldistribuzione@pec.enel.it, enelservizi@pec.enel.it
    CCN>> account@domain.tld

    Se fossero EDISON oppure TEA ENERGIA oppure ACEA oppure ENI oppure IREN oppure SORGENIA oppure HERACOMM oppure GDF SUEZ etcc… i propositori, inserire il loro recapito PEC (reperibile spesso da infoimprese.it) nel campo del 1° DESTINATARIO “A:”.
    Da casella certificata verso casella certificata si ottiene la piena validità legale impugnabile con tutte le garazie tutelative; non cancellare mail le ricevute munite di certificato e firma digitale.

    Le PEC sono rilasciate solo dietro contratto scritto, pertanto si è certi in modo assoluto delle identità dei soggetti, se lo ritenete opzionalmente potete anche apporra firma digitale, e/o allegare copia fotostatica dei vostri documenti di identificazione (carta di identità – passaporto – patente), i messaggio sono corredati da marca temporale e inalterabili.

    Ovviaemente è estendibile a tutte le altre questioni di carattere commerciale ed amministrativo sia per sottoscrizione-revoca-disconoscimento-recesso-invalidamento-annullamento-blocco contrattuale ed altro.

    E’ sempre opportuno allegare file in formato digitale finito, PDF.

    A parte una mezz’ora di eventuale preparazione o il tempo necessario, non vi costa denaro la comunicazione in se, oltre al costo di trasmissione del collegamento telematico dati.

  104. mi sono registrato al sito di enel servizio elettrico e l’utenza non esiste più

  105. Grazie Sasà della tua testimonianza, è incoraggiante.
    Adesso attendo la loro seconda telefonata durante la quale dirò loro che ho inviato la lettera di ripensamento.

  106. rettifico il secondo messaggio, ho provato stamane ad entrare nel sito e l’utenza è ancora sotto la maggior tutela

  107. la raccomandata a/r è stata consegnata al sesto giorno lavorativo

  108. SASA’ >>

    In casi come il tuo, dove intendi esercitare il diritto di ripensamento che è di 30gg ma le corporazioni te lo propinano in soli 10gg, e purtroppo l’italiano si fa abbindolare troppo, è sufficiente lo scansafatiche di turno che la tua comunicazione finisce poi per essere protratta nella sua lettura il più in là possibile per cercare di fregarti almeno un po di soldini, se poi passaggi tra ENEL S.E. ed ENEL E. ancor meglio perchè è tutto un lurido guadagno speculativo interno ad ENEL.

    Tieni conto che dopo essere stata consegnata, dovrà poi essere protocollata, assegnata ad un reparto per gestirla e successivamente passata al terminalista che eventualmente dovrà eseguire delle variazioni per cambio nelle banche dati centralizzate oppure appuntare una revoca se gestita entro il 10gg dalla stipula contratto vocale a cui si dovrà risalire tra le innumerevoli agenzie non proprio regolari.

    Ovviamente le marcature postali avran senso solo in caso si proceda seriamente con azioni legali costose contro i venditori poco diligenti, se tutta non dovesse filare liscio.

    Pertanto, vi stupulano il contratto a voce e non forniscono la registrazione finale (possibili montaggi) prima ancora di inserire la pratica a sistema, iniziate a tutelarvi nei soli modi corredati da garanzia di buona riuscita per voi.

    per chi desidera approfondire sulla PEC, scriva sulla mia pagina FB.

  109. salve sono stato contattato da un operatore eni il quale mi propone uno sconto per quanto riguarda l’energia elettrica.Stipulato il contratto telefonicamente mi chiede il rid bancario.Volevo sapere se questo è normale oppure mi devo aspettare qualche sorpresa.

  110. Salve giorno 12/02/2014, sono venuti a casa mia degli operatori , per la fornitura energia elettrica GALA è purtroppo mi hanno convinto a firmare il contratto. Adesso vorrei avvalermi del diritto di ripensamento. Il mio problema è che il 20/12/2013, avevo firmato un contratto con ENEL ENERGIA,adesso vorrei rientrare in ENEL distribuzione, mio vecchio fornitore.Quali sono i vari passaggi che devo fare per disdire tutto?

  111. chiama il numero verde di ENEL distribuzione e ti daranno le informazioni precise.

  112. SAVERIO>> è normale in un periodo di incertezza come questo, anche le multinazionali o grandi realtà aziendali per acquisire un nuovo cliente vogliono un’appiglio di garanzia solvibilità o punto di addebito, Ovvero RID che da un mese si chiama SDD, bancario e/o postale oppure su carta di credito (non debito o prepagato). io consiglio sempre di intrannere rapporti con istituti di credito servi (ce ne son pochi) su cui richiedere il blocco dell’autodomiciliazione in modo che anche dopo aver fornito oppure ottenuto anche a vostra insaputa l’IBAN non riusciranno ad allineare un bel niente con il vantaggio di non trovarsi a pagare ad insaputa qualcosa che non è giusto, ricordate che siamo in Italia dunque riottenere ciò che vi spetta è tutt’altro che facile!

    FRANCESCO>> ti consiglio di scrivere una comunicazione chiara e concisa delle tue volontà, seguita da una breve esposizione cronologica dei fatti. assicurati di non risultare indeciso e prolifico per non dare spazio a fraintendimenti di ogni sorta. scrivi loro mediante posta certificata (non la CEC-PAC) almeno avrai garanzia legale di ogni entità perfettamente impugnabili, diversamente anche una raccomandata può essere una lettera scritta sulla carta igenica spedita alla discarica.

  113. la mia storia si conclude oggi con una lettera di enel energia
    nella quale mi si comunica che è stato accettato il mio diritto di ripensamento

  114. Salve a tutti. Oggi anch’io sono cascato in una di queste truffe. Alla porta ha suonato una signorina presentatasi come una dipendente del mio attuale fornitore. Dopo aver visionato le bollette precedenti mi ha fatto firmare un foglio e fatto chiamare da un operatore per conferma. Io ho letto FLYENERGIA sui fogli allora mi sono insospettito e ho chiesto se fosse un altro gestore, ma lei ha risposto più volte di no. Fatto sta che ha preso i fogli e se n’è andata ed ha anche fatto delle foto alla mia carta di identità. Dopo ho capito di essere stato raggirato e ho già preparato il modulo per il diritto di ripensamento. Domani farò fax e raccomandata a/r. Intanto ho chiamato sia lei, sia il centralino della FLYENERGY dicendo di voler disdire il contratto. Lei naturalmente mi ha detto di sì, ma non ci credo e domani mi attiverò. Ho chiamato un’associazione consumatori e mi ha detto di contattare i vecchi fornitori, ma l’ENI mi ha detto che loro non possono fare niente.

    Un altro problema è che io sono in affitto con altri due ragazzi, quindi le bollette sono intestate alla padrona di casa. Cosa cambia tutto questo?
    Adesso ho molta paura, infatti non riesco nemmeno a dormire. Questo perchè ho letto sul web che non sempre le richieste di ripensamento vanno a buon fine, e temo i vecchi fornitori (ACEA e Eni) possano staccare i rifornimenti.
    Non so se andare dai carabinieri domani.
    Vi prego, datemi un consiglio!

  115. Fabio, intanto manda la raccomandata con ricevuta di ritorno che è l’unico modo per il ripensamento.

    permettimi un’osservazione :
    non si può essere più ingenui, hai dato bollette, documenti e fatto firma tua su un contratto non tuo.
    non ti dico il resto

  116. Guarda gino, hai perfettamente ragione. La colpa più grave è mia che sono stato un fesso. Ma ti assciuro che ci sanno davvero fare, riescono a intortarti e a stordirti di chiacchiere. Purtroppo non essendo pratico di queste cose non è difficile farti fregare. Inoltre, un’altra cosa che vedo pochi sottolineano è quanto siano veloci nell’appropriarti dei tuoi dati, altro che Lupin!
    Aggiungi che, per lavoro e per indole, sono una persona abituata ad ascoltare gli altri e ad essere disponibile verso il prossimo. Purtroppo dimentico spesso che in questo mondo e in questo paese in particolare, essere gentili e disponibili verso il prossimo è un lusso che non ci si può concedere.
    Comunque ho già fatto stamane la raccomandata a/r di ripensamento più fax. Ho chiamato ACEA e ENI, informandoli dell’accaduto dicendo di non accettare eventuali richieste di cambio gestore. Appena arriverà la ricevuta di ritorno chiamerò il call-center di questi farabutti e gli dirò di non chiedermi più niente, minacciandoli, in caso di recapito bollette o peggio ancora se venissi a conoscenza di cambi di gestore, di adire le vie legali.
    Comunque leggendo in giro per il web si trovano tanti, TROPPI casi così. Ora, io per fortuna sono corso subito ai ripari, ma pensiamo alle persone anziane e sole che quotidinanamente sono vittima di questi raggiri, lo Stato che fa? Le associazioni di consumatori che fanno? Non c’è un modo per fermare queste continue truffe prima? Possibile che queste compagnie di ladri possanno spadroneggiare impunemente? Possibile che siamo sempre il paese del senno di poi?
    Che tristezza l’Italia…

  117. fabio se possibile mandagli via email la stessa documentazione con in più la copia della ricevuta della raccomandata

  118. Con la copia scannerizzata della ricevuta intendi?
    Non avendo lo scanner non posso farlo da casa.
    Tra l’altro nei commenti sopra ho letto che sarebbe meglio usare una posta certificata.

  119. FABIO >>

    Esatto, trattasi di atto legale l’esercizio del diritto di ripensamento o recesso contrattuale o revoca sottoscrizione proposta commerciale, entro i termini previsti dalla legge, da redarre anche in carta semplice (non è necessario l’uso di un modulo spesso non fornito in molteplici formati) ma l’importante è che il mezzo scelto per il recapito garantisca Consegna Mittente Destinatario Spedizione Ricezione Lettura Conformità Inopponibilità, pena la perdita della valenza probatoria garantita per l’utente finale contraente.
    Per ovviare all’assenza di uno scanner, puoi usare un sistema di acquisizione remota mediante digitalizzazione (solo in B/N) via fax virtuale. Contattami attraverso la mia pagina per attivazione gratuita del servizio.

  120. Quindi dite che non basta la raccomandata a/r e il fax?
    La ricevuta di ritorno è arrivata regolarmente.

  121. @fabio: dovrebbe andare bene ma fin quando non m’è arrivata la lettera di enel energia di accettazione del diritto di ripensamento non sono stato tranquillo, bisogna vedere come si comporterà flyenergia

  122. Considera che li ho tempestati di telefonate in questi giorni, idem per ACEA e ENI informandoli della situazione e del diritto di ripensamento.
    Credo che vada bene.
    In caso contrario sarò felicissimo di portarli in tribunale esibendo davanti al giudice la mia bella ricevuta di ritorno della raccomandata entro i dieci giorni dal contratto.

  123. Comunque ho seguito il vostro consiglio e oggi mando anche la PEC.

  124. Ciao a tutti! Sono disperata, oggi si é presentato un operatore enel energia e ha infinocchiato anche me e ho firmato uno pseudo contratto a cui é seguita una telefonata di conferma dove io essendomi resa conto della fregatura non ho dato conferma al contratto dicendo che non lo volevo fare e la ragazza mi ha confermato che la procedura non sarebbe partita. Il rappresentante se ne va gridando “mi hai solo fatto perder tempo!” E si porta via quello che ho firmato non lasciandomi nulla cosi da non avere ne numero di contratto ne niemte quindi non posso nemmeno mandare una raccomandata. Prima ho chiamato il servizio clienti che mi ha detto di non avere procedure attive a mio nome e che se avevo rifiutato telefonicamente la roba che mi aveva fatto firmare non aveva alcun valore dato che nn avevo confermato di voler attivare il servizio. Dite che posso stare tranquilla ? Aiutoooo e non era una firma, m ha solo detto di scricere il nome in corsivo leggibile che dite??

  125. ALICE;
    dovresti essere sicura che sia ENEL ENERGIA, perché potrebbe essere un altro fornitore.
    Io aspetterei il contratto e la prima eventuale fattura,
    oggi è facile usare lo scanner per falsificare firme.
    comunque se non hai dato i tuoi dati personali con fotocopia ed il codice POD, io starei ad aspettare.

  126. Sono assolutamente certa fosse Enel energia perché il tizio presentatosi aveva un cartellino con scritto Enel energia e il loro logo, sul contratto c’era scritto Enel energia, e durante la telefonata l’operatrice si è presentata come dipendente di Enel Energia. Il contratto è stato scritto e portato via dal ragazzo in preda alla rabbia perchè avevo rifiutato telefonicamente a procedere al contratto e non avevo dato il consenso. Vorrei evitare di arrivare ad avere la prima fattura e stroncare la cosa sul nascere dato che sono ampiamente entro i 10 giorni del diritto di recesso. Il codice POD l’ho dato, ma i miei documenti non sono stati fotocopiati. Il mio problema è che loro continuano a dirmi che non risulta niente nel computer e se ho detto di no alla telefonata il contratto non può essere registrato. Io ho paura che mentano per far decorrere i 10 giorni e che il decimo giorno magicamente appaia il contratto registrato, dunque non so come procedere. Eventualmente una mail tramite posta certificata?

  127. @Alice: senza numero del contratto potrebbe essere inutile il diritto di ripensamento. prova a telefonare al 800.166.654 lo sportello per il consumatore e chiedere un consiglio su come procedere

  128. @Michel Gambuzzi

    Ecco un altro pollo.
    Anche io ho ricevuto una telefonata da una signorina di enel energia…non sapendo che non è la stessa cosa di enel ho creduto che fosse in buona fede soprattutto dopo che mi ha detto che il contratto mi sarebbe arrivato e avrei avuto facoltà di ripensarci entro 10 giorni. Poi ho registrato il contratto. La cosa è successa 2 giorni fa…il primo di aprile(pensa che coincidenza!). Leggendo le vostre esperienze e conoscenze ho aperto una casella PEC come Michel suggerisce…Ora cosa dovrei fare di preciso? Se non ho capito male è meglio non aspettare l’arrivo del contratto….che potrebbe anche non arrivare secondo me… ma sulle lettere per il diritto di ripensamento trovate in internet chiedono il numero di contratto che io non so. Come si ovvia a questa cosa? Potete aiutarmi?
    firmato
    Un altro pollo.

  129. ECCOMI CI SONO PURE IO …
    CIRCA DUE ORE FA MI HA CHIAMATO GDF SUEZ DICENDOMI CHE POTEVO
    AVERE UNA RIDUZIONE DELL 8% SULLE BOLLETTE LUCE E GAS , A FORZA DI INSISTERE DA STUPIDA GLI HO DATO IL CODICE POD E PDR DICENDOMI
    CHE GLI SERVIVA X VEDERE SE POTEVO AVERE QUESTA RIDUZIONE …
    POI MI HA CHIESTO ALTRI DATI TIPO INDIRIZZO ,ANCHE SE IO GLI CONTINUAVO A DIRE CHE NON GLI DAVO NESSUN CONSENSO …PER FARLA CORTA DOMANI SERA MI RICHIAMA PERCHE GLI HO DETTO CHE VOLEVO PARLARNE CON MIO MARITO.SECONDO VOI IL CONTRATTO E’ STIPULATO COMUNQUE ??? IL MIO GESTORE E’ ENEL ENERGIA ,MEGLIO CHE LI INFORMO ???? GRAZIE

  130. Salve a tutti!
    Mi aggiungo alla lista, sabato 5 aprile si è presentata una persona cha al citofono si è spacciato come operatore del mio attuale gestore (Hera), con la scusa di controllare i contatori ed io, avendo mio figlio piccolo in casa, non sono andato a riceverlo nell’atrio condominiale ma gli ho aperto la porta e fatto salire al mio piano. L’ho ricevuto sul pianerottolo (non è entrato in appartamento). Aveva il cartellino appeso al collo, ma era mezzo coperto dal giubbotto (le studiano tutte) e io “fesso” non gli ho chiesto di mostrarmelo.
    Con discorsi molti confusi mi ha intortato (devo dire che è stato abile, visto che io sono sempre diffidente), mi ha detto che doveva controllare la bolletta per trovare se c’era l’importo che il mio gestore mi fa pagare per il noleggio del contatore ad Enel, cosa che a detta sua mi devono togliere. Io stordito dalle sue parole e molto ingenuamente sono entrato in casa (chiudendo la porta, lui è rimasto sul pianerottolo) prendo l’ultima bolletta e gliela mostro. La cosa sembrava strana, però essendo il mio gestore mi dava sicurezza e mi faccio mostrare il dato che cercava. Gli ho poi chiesto cosa volesse da me (dai suoi discorsi non lo diceva chiaramente) a quel punto mi ha detto che era di Enel energia (gli guardo bene il cartellino e c’era il logo di Enel) io gli ho fatto notare, con tono arrogante, che si era spacciato per Hera e lui ha negato, a quel punto io gli ho detto che non ero intenzionato a nessuna proposta di cambio gestore e l’ho mandato via, lui a quel punto non ha replicato ed ha fatto le scale molto velocemente.
    Premetto che non conoscevo questo genere di truffe, sapevo di operatori insistenti che di porta in porta propongono il mercato libero, ma non pensavo con l’inganno!!
    Ho chiamato subito il n° verde di Enel per comunicare l’accaduto e mi hanno detto che se non ho firmato niente non succede nulla. Io preoccupato ho iniziato a cercare su internet e mi si è aperto un mondo (di truffe).
    Ho riguardato la pagina della bolletta visionata e vedo che in basso a sx c’è il codice POD.
    Ho telefonato al n° verde di Hera, gli ho comunicato la cosa e fatto una segnalazione scritta (che non conta molto), l’operatore mi ha detto che loro non possono impedire un cambio di gestore e mi ho ribadito che se non ho firmato un contratto di stare tranquillo, di aspettare un mese e di telefonare a Enel per sentire se ho un contratto con loro.
    Ora vi chiedo un consiglio, come mi devo comportare??
    Non so se mi ha fatto un contratto, falsificando la mia firma ed avendo solo il codice POD oppure se sono riuscito a mandarlo via in tempo. Se come scritto più volte il contratto scritto arriva dopo 2 mesi, posso fare ancore qualcosa o è troppo tardi??
    Non voglio cambiare gestore e non voglio abbandonare la tariffa di maggior tutela. Sono molto preoccupato.
    Grazie per l’attenzione.

  131. Salve a tutti, oggi all’ora di pranzo si è presentata una ragazza di Enel Energia, e come tutti, in questo forum ci sono cascato…. purtroppo ho firmato sia per la elettricità che per Assistenza Casa….
    All’ora di cena poi sono arrivato prorpio in questo forum rendendomi conto della fesseria che ho fatto.
    Di fatto ho già pronta la lettera di ripensamento ed inoltre oggi ho pure fatto richiesta per la PEC.
    Inoltre circa 30 min fa ho chiamato il numero verde 800 900 860 e ho parlato con un operatore commerciale per sapere cosa fare per disdire o meglio neanche attivare il contratto…
    Mi ha risposto di mandare raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo specificato in fondo alla cartellina del contratto: Enel Energia Spa, Casella postale 8080 85100
    Potenza.
    Gli ho chiesto inoltre 2 cose:
    a) Assistenza Casa: mi ha risposto che anche quella sarebbe andata a cadere in conseguenza della decadenza del contratto di “Enel energia”
    b) Del fatto che non mi facciano subito strane attiviazioni / disattivazioni: mi ha risposto che sarebbero passati 60 gg. dall’attivazione
    c) Infine se una volta disdetto tutto avevo delle diciamo notifiche: mi ha detto in tal caso di richiamare fra una quindicina di giorni per verificare l’avvenuta disdetta.
    Appunto da queste risposte vi espongo i miei dubbi:
    1) basta la raccomandata di ripensamento (la farò domani o sabato) con ricevuta di ritorno alla sola “Enel Energia” o anche alla “Assistenza Casa”? segnalo inoltre che per “Enel Energia” c’e scritto 14 gg (paragrafo Nota informativa per il cliente finale ==> 5. diritto di ripensamento) per il ripensamento mentre per “Assistenza Casa” 28 gg (paragrafo “Diritto di recesso e disdetta”) inoltre in entrambi i casi c’e scritto da inviare per iscritto i recessi in forma scritta per “Enel Energia” e tramite raccomandata per “Assistenza Casa”
    Nel caso servisse, l’indirizzo di assistenza casa riportato nel contratto è “Assistenza Casa Via Gian battista Cassinis, 7 – 20139 Milano (MI)”
    2) dovrò fare ad entrambe l’invio del fax e PEC (in tale caso conoscente la mail di “Assistenza Casa”?
    3) per il caso b) ora che ci penso i 60 gg non sono i 2 mesi propri della prima eventuale bolletta del nuovo operatore? quindi potrebbe essere sospetta come risposta?
    4) devo andare anche alla federconsumatori per essere ulteriormente tranquillo? (parlo sempre dei 10 gg di ripensamento / disdetta), in tal caso ci andrei subito domani portandogli sia il contratto che le lettere di disdetta / ripensamento.
    5) lo stesso discorso del ripensamento 10 gg vale anche per “Assistenza Casa” oppure in tale caso si parla solo di disdetta (40 gg disdetta riportati nel contratto)
    6) riguardo alla c) che dite? ovviamente e’ chiaro che richiamerò il numero verde, ma è altrettanto chiaro e palese che non è detto che mi dicano il vero. che dite?
    7) siccome da questo stesso forum è venuto fuori che in alcuni casi cestinano il tutto o fanno le orecchie, anzi gli occhi, da mercante, mentre in altri le disdette/ripensamenti sono andati abuon fine….secondo voi come mi devo comportare? di certo manderò le varie cose, in base alle vostre risposte, ma qualcuno mi può dare ulteriori informazioni e delucidazioni? Grazie per l’attenzaione e Ciao.

  132. @Nico

    ciao, scrivimi attravero la mia pagina Facebook: https://fb.com/gm.pagina

  133. cioa a tutti,
    in data 1 aprile anche io ho avuto la fatidica telefonata a cui pare che nessuno riesca a dire di no. diciamo che forse sono riuscito ad uscirne indenne(ancora non ne sono sicuro).comunque…ho aperto una mail pec (posta certificata) e tramite quella ho chiesto di recedere dal contratto che avevo stipulato telefonicamente. inoltre ho mandato lo stesso la raccomandata per sicurezza e perché segnatamente specificato sul contratto che mi è arrivato a casa prima dei dieci giorni(ma pare che la mail pec sia l’unico vero metodo certificato e quindi sicuro).

    In breve 1 aprile stipula del contratto,7/8 aprile arrivato contratto cartaceo e dopo aver spedito tutto lo spedibile…il 16 aprile mi è arrivato un sms di enel energia che informa di aver dato luogo al recesso del contratto.

    Credo di aver detto tutto…grazie a questo sito e a Michel per le informazioni e la cortesia.

    marco

  134. Ciao a tutti! Un giorno si è presentato un agente di zona di Acea energia è purtroppo mi ha convinto a firmare due contratti uno per l’abitazione e l’altro per il garage confermata nello stesso tempo da una registrazione telefonica. Il giorno dopo ho spedito immediatamente il diritto di ripensamento nei termini di legge tramite una raccomandata con ricevuta di ritorno anticipata via fax, allegato le proposte contrattuali e carta d’identità. Posso stare tranquillo che dite?dovrei ricevere una lettera di annullamento? speriamo che si risolvi sono un pò preoccupato.
    Grazie!

  135. Ciao a tutti!
    Ieri ci sono cascata anch’io con Enel Energia e ho stipulato un contratto per il mio negozio oggi provvederò subito a mandare una per per esercitare il mio diritto di ripensamento.
    Ho un paio di dubbi su cosa allegare alla mail
    1) devo allegata la copia della carta d’identità (il vendite di Enel energia nn me l’ha chiesta)
    2) devo allegare copi del contratto che ho firmato?

  136. Ciao Maria, è successo pure a me ed io ho inviato con lettera A/R la disdetta con allegata fotocopia della carta d’identità e fotocopia del contratto

  137. no e a me la ragazza mi ha fatto spacciare per la mogle del mio ex compagno con cui non sono mai stata sposata! perche altrimenti ha detto che ci sarebbero stati dei disguidi…il mio ex compagno è intestatario della casa dei contatori e delle bollette di hera ed enel fornitura elettrica…sta stronza facendomi credere che era un semplice controllo mi ha chiesto le bollette di luce e gas copiato i codici e mi ha fatto firmare come moglie (premetto non siamo mai stati sposati e lui oltre tutto si è sposato con un altra e sono in spagna e io alla ragazza di enel energia gliel ho detto!) per non creare problemi nell aggiornamento come ha detto lei sono caduta nella truffa e nell affermare che sono io la moglie quando non lo sono MAI stata! la ragazza mi ha detto non preoccuparti è solo una formalita non succede nulla….ora a distanza di 2gg dall accaduto ho fatto ieri raccomandata con ritorno a nome del mio ex compagno perche quella stronza ha messo tutti i suoi dati presi dalle bollette e me li ha fatti firmare a me! voi dite che può essere valido anche se io non sono padrona ne di casa ne di contatori ne di bollette? vivo qui col bambino avuto da lui perche cosi abbiamo deciso ma senza ricorrere ad avvocati…io non risulto nulla qui

  138. Salve, io ho purtroppo stipulato un contratto telefonico con enel energia ( non desiderato) ma, al momento del ricevimento, il corriere mi ha consigliato di rifiutarlo: ho sbagliato? Grazie a chi vorrà rispondermi!!!

  139. hai fatto non bene, ma benissimo

  140. una persona di 90 anni ha ricevuto proposte da ACEA e ESTRA Energie. che purtroppo non sono state lette al loro arrivo.
    Sono passati 1 mese per la prima e 2 mesi per l’altra. Inviato il recesso e anche racc.ta a ENEL . sPERIAMO DI AVER bloccato… Domanda: ma le persone superiori agli 80 anni non dovrebbero essere esclusi da queste proposte ????????
    Grazie
    Lucy

  141. si è presentata a casa mia una signora che ha cercato in totale malafede con inganno di farmi firmare un contratto con la compagnia di enel energia appartenente al libero mercato.

    La signora mi ha preso in un momento di fretta, distrazione ed estrema vulnerabilità ed ha giocato sulla confusione che genera la somiglianza tra enel energia e enel servizio elettrico, compagnia che effettua le mie forniture da più di due anni. La signora sosteneva di voler vedere le mie bollette per capire se i termini del contratto erano stati rinnovati o meno, perchè i costi fissi della fornitura, a sua detta, sarebbero stati eliminati.
    Ho subito una vera e propria aggressione nei modi e nell’intrusione in casa, inizialmente non avevo compreso così ho mostrato le bollette e mostrato un mio documento.
    Al momento della firma mi sono svegliata e non ho firmato.
    Le bollette sono intestate ad un mio amico che si è trasferito da quasi un anno a londra quindi loro pretendevano che io firmassi un documento in cui dichiaravo di essere la moglie dicendo che era una prassi normale che sempre fanno e che non dovevo preoccuparmi di firmare il documento. Atteggiamento anche ai limiti della legalità questo,che mi ha permesso però di mettere a fuoco la situazione e capire cosa stava succedendo così non ho firmato nulla ma una grande rabbia mi è rimasta dentro e vorrei capire se c’è modo di intervenire, tutelare i consumatori e punire queste persone che agiscono al limite del codice.
    oggi mi è arrivato un avviso per ritirare una raccomandata che arriva da enel energia. Non posso credere che abbiano falsificato la firma. QUESTO NON E’ LEGALE. Non è possibile che non si possa far nulla. Queste cose in altri paesi non sono consentite.

  142. Se dovete esercitare il diritto di recesso scritto in un solo foglio tramite raccomandata con avviso di ricevimento, è consigliabile spedire una RACCOMANDATA AR SENZA BUSTA per evitare che il destinatario possa contestare il contenuto della stessa affermando di aver ricevuto un foglio bianco o addirittura una busta vuota.
    Se avete poco tempo e poca voglia di fare la fila all’ufficio postale, potete affidarvi a LetteraSenzaBusta.com per spedire una RACCOMANDATA AR ONLINE SENZA BUSTA, direttamente dal vostro pc o tablet in pochi click.
    http://www.letterasenzabusta.com/raccomandata_ar_online

  143. nessun risparmio ,anzi 20€ in più , rimanete con il vecchio gestore e meglio, perché poi vi servono un sacco di carta da fare per disdire, che alla fine ritornare al vecchio gestore ci vuole 60 giorni tempo in quale dovete pagare le bollette che arrivano.

Lascia un commento