Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Risparmio con l’offerta flat di Sorgenia

Sorgenia ha introdotto nel mercato dell’energia elettrica la terminologia della telefonia proponendo l’offerta FLAT “Senza pensieri”. Quest’offerta è disponibile dall’estate 2008 ed è rivolta al mercato residenziale, e proprio per la sua diversità rispetto alle solite offerte con il prezzo bloccato o scontato ha attirato la mia attenzione.

L’offerta di Sorgenia proviene al 100% da fonti di energia rinnovabile: significa che per un consumo medio annuo di 2700kWh si può aiutare l’ambiente evitando il rilascio in atmosfera di 648 kg di CO2.

L’offerta FLAT “Senza pensieri” di Sorgenia propone 11€ tutto compreso (tasse e Iva come al solito sono escluse) per un consumo fino a 80kWh/mese per ogni kW di potenza contrattuale. Per i consumi tra gli 80kWh/mese e i 100 kWh/mese il costo per ogni kW di potenza contrattuale è di 15€ tutto compreso (senza tasse ed Iva). Per un consumo superiore ai 100kWh/mese il costo per ogni kW è di 18€ tutto compreso (senza tasse ed Iva) e 0,18 €/kWh per i consumi che superano i 100kWh/mese.

Sorgenia proponendo la semplice formula all inclusive, evita di confondere i consumatori con una terminologia di settore: nell’offerta non troverete nominati la componente tariffaria a copertura dei costi di acquisto (PE), gli oneri speciali, corrispettivi di dispacciamento perchè appunto già compresi nel prezzo ma mi raccomando non sono considerate le tasse e l’Iva: per alti consumi, non scordiamo che le tasse possono superare i 100€ annui e che l’Iva è del 10%.

Ma qual è il risparmio con Sorgenia? Come si può notare dalla tabella qui in basso, per ottenere un significativo risparmio (anche più di 100€) i vostri consumi casalinghi devono superare i 2700 kWh/anno. Infatti inserendo nel calcolatore un consumo di 1200 kWh e una potenza contrattuale di 3kW otterrete una spesa di 436€ di gran lunga superiore ai 190€ assicurati dalla tariffa regolata.

Potenza kW Consumo annuo kWh Spesa annua con Sorgenia – Senza pensieri Spesa annua con la tariffa regolata Risparmio con Sorgenia
3 2700 460€ 463€ -3€
3 3500 660€ 707€ -47€
3 4500 1006€ 1017€ -11€
4,5 2700 723€ 652€ No risparmio!
4,5 3500 743€ 863€ -120€
4,5 4500 1006€ 1131€ -125€

Se siete interessati vi consiglio di visitare il sito cliccando qui.



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

28 commenti su “Risparmio con l’offerta flat di Sorgenia”

  1. NEL CASO LA POTENZA IMPEGNATA SIA DI KWH 6.00 IL COSTO PER KW SARA’ SEMPRE 18 € ???

  2. [...] Sorgenia offerta Senza pensieri Ciao Luca, Senza Pensieri, confrontando il sito di Sorgenia Sorgenia ti premia, propone 11€ ogni 80kWh al mese per ogni kW di potenza. Quindi se hai una potenza contrattuale di 3kW, il costo dell’offerta al mese è di 33€ più tasse ed iva e questo per un consumo al max di 2880kWh all’anno. Se ti interessa leggi l’articolo e soprattutto i commenti in Risparmio con l’offerta flat di Sorgenia [...]

  3. Un lettore dice che ci sono molte rogne con sorgenia…puo’ essere piu’ preciso? quali problemi ha sorgenia?

  4. Ciao Francesca, ti ringrazio per la risposta. Non ho specificato che ho 6,0 Kw e quindi sono a cavallo degli 80 Kw/h mese.
    Non ho capito invece se l’importo delle tasse è quello che leggo sul retro della bolletta ENEL alla voce “Imposte” o Sorgenia le calcola in altro modo.

  5. Grazie Milo, hai perfettamente ragione: si tratta ovviamente di 0,18€/kWh in caso di consumi eccedenti i 100kWh/mese per ogni kW contrattuale. Ho provveduto a correggere il costo calcolato in modo scorretto. Mi scuso con i lettori per la svista. In caso di 4500kWh/mese di consumo si pagheranno 1006€ sia con una potenza contrattuale di 3kW sia di 4,5kW.
    Secondo questo calcolo infatti:
    4500kWh/3kW/12mesi=125kWh/mese per kW contrattuale
    125kWh/mese>100kWh/mese perciò si pagheranno 18€
    18*3*12=648€
    900kWh eccedenti*0,18€/kWh=162€
    0,02329€*4500kWh=104,8€ tasse
    1006€ = (648€+162€+104,8€)+10%Iva

  6. Ciao Vincenzo, ma a quale offerta hai aderito? A senza pensieri o a qualcos’altro?
    Grazie

  7. La mia comunale..(pensa) tra sorgenia ed edison consiglia proprio proprio edison…
    ma dicono che l’offerta di quest’ultima e’ valida solo 1 anno poi finisce ..torni alla tariffa dell’autorithy

  8. P.S.
    Con Senza pensieri, TUTTE le tasse sono incluse, anche gli Oneri Fissi e di Sistema. L’unica cosa che è a parte è l’I.v.a, che per casa è del 10%.

  9. brannos,hai visto che parlo espressamente di tariffa D3?,pensi che 1000 kw in un mese per un contratto domestico siano troppi? io ho il riscaldamento con pompe di calore e non consumo/pago altri combustibili,e fino ad ora pagavo oltre le spese fisse i kw tutti senza distinzioni circa 18 cent l’uno,ora con le fasce differenziate, son passato nel primo trimestre a una media di 0.22 a kw ora con la diminuzione in questo secondo trimestre pago mediamente 0.19.
    Dove è scritto che c’è un limite annuale nei consumi con i contratti di sorgenia?
    sei talmente informato sulle tariffe aziendali di sorgneia che mi sorge il dubbio,che tu sia un loro ex venditore con il dente avvelenato

  10. si ma brannos, se non sei un loro ex venditore, mi dici come fai a sapere il limite contrattuale a senza pensieri? dove lo hai letto?
    Lo so benissimo che il tutto compreso ha 2 scaglioni in base al consumo di 11-15 e 18 euro, oltre poi si pagano 0.18, ma nonostante questo che per chi consuma in media 8900 kw l’anno risulta conveniente rispetto poi ai prezzi attuali con gli scaglioni sulla D3

  11. Lavoro per Sorgenia (per chi ha scritto sopra… non mi occupo di rimborsi), quindi le tariffe le so a memoria.

  12. beh se è solo per i condizionatori comunque 15 sono veramente tanti per una casa.
    Che dire,complimenti per la grande famiglia.
    Ma quanti siete,se non sono indiscreto?

  13. 3 adulti e 3 figli

  14. Ciao, vorrei solo chiedere un consiglio sul gestore da scegliere:
    ho un contratto in bioraria con enel, 4,5 kw disponibili, nei mesi invernali ho consumato 1400 kw ogni 2 mesi( come riscaldamento ho solo pompe di calore, per il resto ho microonde, forno elettrico scaldabagno)
    la bolletta enel, mi fa spendere molto nella parte corrispettivo per le reti in quanto le calcola su fasce di consumo
    sto accedendo a sorgenia, con l’offerta salvadanaio, anche perche’ loro calcolano tutto in base al kw realmente consumato ( es kw1400 x € cent0,08per il costo energia e 1440 x0,03 per corrispettivo delle reti) e non come enel 200 kw x 0,05 300 kw x 0,18 678 x 0,23 ecc ecc

    cosa mi consigliate?

  15. scusate ma io non vedo limitazioni hai consumi con sorgenia flat.non so’ dove e’ scritto.

    Maria perche’ non sei soddisfatta?

  16. con enel il costo dell’energia varia a seconda dei consumi, oltre i 4.400 kw molto costosa, con il mercato libero costa sempre uguale? es 20000 kw con 15 kw di contatore? ho le pompe di calore per il riscaldamento e raffredamento!
    grazie a chi sa rispondere!

  17. Sorgenia? No comment…ho diversi amici proprietari di aziende e negozi, si sono rovinati!!con enel pagavano circa 500 euro e con sorgenia il doppio!!!mandano continuamente conguagli, nn capisco il perche’, diffidate!!!l’unica che ho provato e’ stata edison e fino a ora per fortuna tutto bene, molto seri.

  18. ciao, sono con edison da gennaio ed ho ricevuto solo bollette bimestrali con consumi REALI controllati e verificati.

  19. Giuseppe, hai mandato segnalazione all’autorità per l’energia?

  20. sono una albergatrice, sono stata imbrogliata da sorgenia in tutto e per tutto, ma con una truffa.Avevo stipulato un contratto per 3 contatori, nei termini stabiliti avevo recesso ai contratti tramite racconmandate .MI hanno risposta con lettera di diritto di ripensamento.Dopo circa un mese ricevo un altra lettera con la quale mi dicevano che 2 contatori erano stati attivati, ma la cosa strana è che uno dei contatori non è intestato a me.Ricapitolando: 1 dei 3 mie contatori è stato attivato(nonstante ci fosse lettera di disdetta) + 1 non intestato a me.
    Io penso che e signorine abbiamo preso i numeri dei contatori e abbiano compilato i moduli a mia insaputa però sbagliando intestatario.
    No riesco più ad andarcene fuori

  21. Francesca hai provato a rivolgerti ad un’associazione di consumatori, ti consiglio Altroconsumo, nel mio caso sono intervenuti con Enel e come per magia dopo poco tempo mi è arrivato un rimborso ecche caso

  22. x Alessandro
    in che regione sei?

  23. Per Giuseppe2

    Scrivo dal Piemonte

  24. Mi sa che conviene tenere enel energia

  25. Buongiorno,
    scriviamo per aggiornare circa le tariffe attualmente attivabili con la nostra società:

    TivoglioWeb, una promozione che dà la possibilità di acquistare elettricità da fonti rinnovabili con una tariffa particolarmente conveniente, rivolta a chi desidera la fattura trasmessa telematicamente e l’addebito automatico su conto corrente: offertaonline.sorgenia.it/SiteCollectionDocuments/allegato_economico_TivoglioWeb.pdf;

    Senza Pensieri, che dà la comodità di un prezzo unico, comprensivo di tutte le voci di spesa di una fornitura elettrica, escluse solo le imposte sul consumo e l’Iva: offertaonline.sorgenia.it/SiteCollectionDocuments/allegato_economico_senzapensieri.pdf

    Libero24, che prevede una tariffa monoraria o bioraria, con il prezzo della componente energia che per 24 mesi non aumenta ma può solo diminuire.
    In più, per ogni anno di fornitura dopo i primi 12 mesi, l’1% di sconto aggiuntivo, fino al raggiungimento di un valore massimo del 15% di sconto: http://www.sorgenia.it/offerta/la-tua-casa/libero24

    Le prime due offerte sono attivabili direttamente online all’indirizzo offertaonline.sorgenia.it/

    Non sono invece più attive le offerte segnalate su questo portale (Aladino, Salvadanaio, Meglio dl fisso).

    Per qualsiasi ulteriore informazione, è possibile scriverci direttamente all’indirizzo servizioclientisorgenia@facebook.com

    Grazie,
    Sorgenia

  26. ho una piccola impresa con 30kw e un consumo di 45.992,8 kw annui con una spea media di 1.300 euo vorrei un preventivo da voi

  27. Consiglio vivamente raccomandato: non fate mai un contratto a pacchetto o che promette sconti “in caso di…”
    Ormai i costi delle voci passanti sono superiori al 60% della bolletta, per cui, per il domestico,meglio una tariffa che prevede uno sconto chiaro sulla componente PE o meglio ancora rimanere nel mercato di Maggior Tutela, ormai fatturato a fasce, spostare i consumi la sera dopo le 19 e nei giorni festivi e sostituire quanto possibile le vecchie lampade a incandescenza.

  28. per le aziende,invece, ci sono delle tariffe a prezzo bloccato che però devono essere attentamente valutate. Per esempio l’orario applicato alla fascia “giorno” che è la più costosa: qualcuno rispetta gli orari dell’ Autorità ( dalle 8 alle 19 ), altri, come Enel,Repower,DSE,ecc, applicano l’ orario dalle 8 alle 20, “caricando” un’ora al giorno alla Fascia 2, che altrimenti sarebbe meno costosa

Lascia un commento