Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Scaglioni di consumo – quota energia

I costi dell’energia elettrica indicati in bolletta variano a seconda dei nostri consumi: più il nostro consumo è alto, più l’energia diventa cara. Questi costi variabili si riferiscono alla “quota energia” i cui valori sono fissati trimestralmente dall’Autorità per l’energia e il gas (AEEG). La quota energia comprende la componente energia (PE), il dispacciamento, la componente di dispacciamento (PD) e la componente di perequazione (solo per i clienti del Servizio di maggior tutela). Nella tabella seguente vengono indicati i costi della quota energia nei quattro scaglioni di consumo. Ogni scaglione è compreso tra un livello minimo ed uno massimo:
0-1800 KWh/anno
1801-2640 KWh/anno
2641-4440 KWh/anno
> 4441 KWh/anno

Il costo della quota energia è indicato in €/kWh e varia a seconda della tariffa da voi scelta: nella tabella troverete i costi distinti tra la tariffa monoraria a fascia unica, la tariffa bioraria transitoria (fascia F1 e F23) e la tariffa bioraria a richiesta (fascia F1 e F23).

La seguente tabella si riferisce ad una potenza di 3kW per clienti residenti.

I costi della quota energia si riferiscono al periodo 1° ottobre 2011-31 dicembre 2011.

Scaglione di consumo kWh/anno Quota energia -tariffa monoraria €/kWh Quota energia -tariffa bioraria transitoria fascia F1 €/kWh Quota energia -tariffa bioraria transitoria fascia F23 €/kWh Quota energia -tariffa bioraria a richiesta fascia F1 €/kWh Quota energia -tariffa bioraria a richiesta fascia F23 €/kWh
0-1800 0,113056 0,118926 0,110116 0,121466 0,108836
1801-2640 0,161846 0,167716 0,158906 0,170256 0,157626
2641-4440 0,216796 0,222666 0,213856 0,225206 0,212576
> 4441 0,262516 0,268386 0,259576 0,270926 0,258296
www.qualetariffa.it

In bolletta troverete, in aggiunta alla quota energia, anche la quota fissa del valore di 14,5376 €/anno e la quota potenza 5,134 €/anno/kW (perciò con una potenza di 3kW si pagheranno 15,402 €/anno cioè 5,134*3=15,402 €/anno) .



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

6 commenti su “Scaglioni di consumo – quota energia”

  1. bravi e complimenti

  2. In bolletta edison attribuisce a piacere i kWh ai rispettivi scaglioni. Ad esempio, per un consumo di 1237 dell’ultimo bimestre, le spese quota variabile di rete sono state messe soprattutto nel 6° scaglione (per la precisione 507 kWh) e negli altri scaaglioni è stata messa una quota di 148 kwh. Il risultato è una bolletta di 350 €. controllando le passate bollette la cosa non cambia molto. Secondo me edison sta facendo male i conti.
    Mi piacerebbe un vostro parere. Grazie e buon lavoro

  3. dimenticavo…: il mio consumo medio annuale , nella bolletta, è di 4.705 kWh.

  4. Buonasera,ho una potenza impegnata di 10 kw.-
    leggendo la fattura è chiaro il conteggio della quota energia suddiviso nelle fasce orarie, mentre non capisco come vengono conteggiati i 4 scaglioni relativi alla quota variabile che hanno in fattura il valore più consistente.
    Tra l’altro essendo la fattura bimestrale al 15 del mese i periodi sono tre ( i 2° 15gg, il mese pieno, i 1° 14 gg )
    Grato per la risposta.-
    Cordialmente.
    G.Motti

  5. Buonasera e mi scuso a priori per il fastidio che arreco.
    Sono stato contattato da Edison energia per cambiare gestore offrendomi la tariffa mono a 0,072 a Kwh. Mi hanno fatto anche il seguente esempio; con un consumo pari a 935 Kwh a bimestre andrei a pagare comprese tutte le spese delle voci in bolletta un totale di € 144,83. Dato che sono arabo ed ignorante in materia vi chiedo se il prezzo è giusto oppure c’à qualche cosa che non quadra.Attendo con ansia vostra mail e ringrazio vivamente.
    P.VENNERI

  6. Ciao a tutti. È per prevenirli che la maggioranza dei prestatori di denaro è truffatori per la maggior parte. Vi dico perché lo ho vissuto. Lo hanno fuorviato più volte. Non credevo realmente più nella parola dei prestatori falsi prima che incroci il cammino della signora CINZIA Milani. mi ha conceduto il mio prestito di denaro di 4000 euro in meno di una settimana. Una somma che devo lui rimborsato entro 5 anni con un tasso di 2,5%. Grazie a lui ho potuto aumentare il mio piccolo commercio e gli sono étrenellement riconoscente per quella. Allora vegliate scrivergli al suo indirizzo qui di seguito se avete bisogno di prestito di denaro. Posso testimoniare che esistono ancora veri prestatori che hanno voglia di aiutare. Non esitate a contattarlo. È molto comprensivo. Posta elettronica: milanicinzia62@outlook.com!!!!

Lascia un commento