Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Si può ritornare al mercato vincolato?

Offerte dual fuelNel caso la vostra esperienza con il nuovo fornitore di energia elettrica o del gas non sia soddisfacente, anzi vi procuri solo più problemi di prima, ricordate che avete la possibilità di ritornare sui propri passi e di ritornare perciò al vostro vecchio fornitore del mercato vincolato (ormai chiamato mercato tutelato). In qualsiasi momento si può recedere dal contratto e tornare al vecchio fornitore, basta dare un mese di preavviso al proprio fornitore. E anche in caso di recesso anticipato, il fornitore non prevede alcuna penale a vostro carico.

Proprio così. Ritornare al vecchio fornitore non vi costerà nulla o meglio, dovrete pagare un’imposta di bollo pari a 14,62 € nella prima bolletta che riceverete dopo il passaggio e inoltre dovrete pagare nuovamente il deposito cauzionale (5,16€/kW) che nel mercato libero vi era stato restituito.

Nel contratto di Enel Energia all’articolo dedicato alla “Conclusione del contratto. Condizioni per l’attivazione della fornitura. Durata di recesso.” leggerete che il cliente ha facoltà di recedere unilateralmente anche limitatamente a una fornitura in qualunque momento e senza oneri:

“Il Cliente ha facoltà di recedere unilateralmente anche limitatamente a una fornitura in qualunque momento e senza oneri, inviando comunicazione scritta al Fornitore a mezzo raccomandata, per il tramite del nuovo Fornitore, con termine di preavviso di un mese decorrente dal primo giorno del mese successivo a quello di ricevimento della relativa comunicazione. In ogni caso il termine di preavviso per il recesso del Cliente decorre dalla ricezione da parte del Fornitore della comunicazione inoltrata direttamente dal Cliente qualora il recesso non sia esercitato al fine di cambiare l’esercente la fornitura.”



    Google E-mail this story to a friend! Print this article! TwitThis Facebook

71 commenti su “Si può ritornare al mercato vincolato?”

  1. desidero sapere se è possibile mantenere la attuale tariffa mono oraria enel, o se esiste una tariffa simile anche di altri gestori. grazie

  2. esiste, esisite, contattami a sergiofabriano@yahoo.it

  3. ho da poco fatto un contratto telefonico con Enel energia per una fornitura di 3KW residenti,ma leggendo molti commenti sul tema penso di aver fatto 1 fesseria che ne pensate?

  4. Esiste una tariffa monoraria a 8 centesimi ( 0.083 euro) al kwh. Contattatemi irene.scrocca@gmail.com

  5. Mia Moglie di nazionalità belga aveva un contratto per non residenti per la casa di campagna con ENEL Energia mercato a Maggior Tutela. Non è stata mai contattata direttamente telefonicamente da alcun membro di call center (Lei non risponde al telefono), non ha mai ricevuto alcun contratto ne lo ha firmato con ENEL ENERGIA Mercato libero e pertanto ha fatto opposizione informandone l’Autorità per l’energia elettrica e lo sportello per il Consumatore in quanto non intende pagare le forniture sulla base di quanto richiesto da ENEL mercato libero disconoscendone il rapporto contrattuale. Attualmente ENEL Mercato tutelato fa difficoltà per il rientro ad ENEL Mercato tutelato malgrado che sia L’Autorità per l’Energia e lo Sportello per il consumatore Le abbiano dato ragione. Secondo voi è lecito rivolgersi ai Carabinieri o alla Guardia di Finanza per denunciare questa scorrettezza?
    Grazie per una risposta. Giuseppe Bonanno 0670491825

  6. Mia Moglie di nazionalità belga aveva un contratto per non residenti per la casa di campagna con ENEL Energia mercato a Maggior Tutela. Non è stata mai contattata direttamente telefonicamente da alcun membro di call center (Lei non risponde al telefono), non ha mai ricevuto alcun contratto ne lo ha firmato con ENEL ENERGIA Mercato libero e pertanto ha fatto opposizione informandone l’Autorità per l’energia elettrica e lo sportello per il Consumatore in quanto non intende pagare le forniture sulla base di quanto richiesto da ENEL mercato libero disconoscendone il rapporto contrattuale. Attualmente ENEL Mercato tutelato fa difficoltà per il rientro ad ENEL Mercato tutelato malgrado che sia L’Autorità per l’Energia e lo Sportello per il consumatore Le abbiano dato ragione. Secondo voi è lecito rivolgersi ai Carabinieri o alla Guardia di Finanza per denunciare questa scorrettezza?
    Grazie per una risposta. Giuseppe Bonanno 0670491825

  7. E’ sempre necessario rivolgersi alle autorità quando si è nel dubbio di trovarsi di fronte all’arroganza e alla sopraffazione. Vada dai Carabinieri o in altro luogo (GdF,Polizia) e faccia un esposto dei fatti. Non costa nulla, in carta libera e vedrà che questo è l’unico modo.
    Auguri. Elvio

  8. Sono in causa con Sorgenia per non aver rispettato un contratto gas e per aver sostituito il mio contratto con un contratto nuovo a mia insaputa .
    Come posso ritornare in Enel gas mercato tutelato visto che questi non mi staccano e Enel energia mercato libero fa orecchie da mercante anche dopo diverse raccomandate al medesimo ente

  9. mi dissero: sei già nostro cliente Enel! esattamente dissi io. Ti trovi bene?
    Si risposi io. Siamo contenti dissero. Per i nostri clienti più affezionati abbiamo l’opportunità di utilizzare la fascia bi-oraria che permette di risparmiare. Non dovete cambiare niente, c’è solo una tariffazione diversa, non ci sono oneri, non si paga niente. Opponga una firma qui.
    Non mi opposi e l’opposi…la firma.
    Bollette alla mano vi dico che: da 80 60 euro che pagavo ogni due mesi ora le mie bollette da un anno e passa a questa parte vanno dai 180 a 280 euro, con un record. Si, quello di 420 euro. Con l’aggiunta di paranoia che le lavatrici sono costretto a farle la sera…..
    Tu chiamala se vuoi….convenienza.
    Tornare al mercato tutelato? Se avessi la macchina del tempo forse, perchè con una telefonata e un fax inviato al numero che ti dicono di fare, non si riesce.
    Polizia Carabinieri? quelli ormai fanno solo l’alcool test.

  10. voglio rientrare a enel servizio mercato vinculato.
    mandate mi il modolo da compilare. grazie

  11. chi vuol tornare al mercato vincolato, deve chiamare il call center di ENEL SERVIZIO ELETTRICO, reperibile anche dal sito
    http://www.enel.it/it-IT/clienti/enel_servizio_elettrico/

  12. ho fatto un contratto di luce con NWG e dopo due mesi ho fatto la disdetta ,tornando ad enel energia, ed ora mi chiedono di pagare 80 euro di penale…la devo pagare e o con il mercato libero non prevede penale…gentilmente rispondetemi grazie…..

  13. Ciao sara,il mercato libero non richiede alcuna penale,tranquilla,non devi pagare nulla,.

  14. Ho un contratto con enel energia dal 14/4/2013 al mercato libero e tariffa bloccata per 2 anni,per cambiare fornitore debbo aspettare la scadenza dei 2 anni? Se cambio prima ci sano penali?
    grazie
    luciano chiarini

  15. HO FATTO UN CONTRATTO CON FLY ENERGIA DOPO 2 MESI CON FATTURE HO CAMBIATO CON ENI CON AVVISO ANTICIPATO F L I ENERGIA MI CHIEDE UNA PENALE PER RECESSO ANTICIPATO DI 66.EURO PER ENERGIA ELETTRICA E 150.EURO PER IL GAS COSA DEVO FARE

  16. Salve,
    Mio padre è titolare di un azienda agricola è come altri qui è stato raggirato dai venditori ambulanti di contratti Enel Energia Mercato Libero, ovviamente questi si sono spacciati come venditori di contratti Enel mercato tutelato… putroppo mio padre non si era reso conto del raggiro ed io non ero in casa… In data 16/02/2015 è stato sottoscritto il contratto, Due giorni dopo la sottoscrizione ho inviato raccomandata con diritto di ripansamento per contratto non richiesto, pochi giorni dopo hanno risposto che per loro era impossibile gestire la richiesta in quanto è una fornitura appartenente al segmento non residenziale.. (Ma aziendale per l’appunto) In data 06/03/2015 ed in data 11/03/2015 ho inviato ben due diffide ad ENEL energia Mercato libero perché non procedessero con l’attivazione della nuova fornitura ma loro di risposta hanno inviato nel frattempo 2 comunicazioni, una data 25/02/2015 dove comunicavano che stavano procedendo all’ attivazione della nuova “offerta” ed una data 01/04/2015 dove comunicavano che da tal data sarebbe stata attiva la fornitura con Enel energia mercato libero… Dal momento che nel contratto al punto 2.7 c’è scritto che il cliente può recedere in qualsiasi momento inviando comunicazione al fornitore entro tre mesi decorrenti dal primo gg del primo mese successivo a quello di ricevimento della relativa comunicazione quale devo tenere presente? Quella del 25/02 o quella del 01/04?
    Inoltre c’è scritto che per le forniture in media- alta tensione il termine di preavviso è di 12 mesi.. Come può essere??? Come posso recedere e tornare al mercato tutelato senza rischiare che ci sia interruzione di fornitura e senza oneri?? Che disastro… Sono dei delinquenti legalizzati!

  17. @Luigi il recesso lo invia il nuovo fornitore, quindi semmai è da addebitare a lui. Ma attenzione: ultimamente molti grossisti ci provano a chiedere questa ‘penale’ anche se non dovuta. Ho notizia di un fatto simile con PiùEnergia.

  18. @Clara. L’ azienda è in media tensione? Lo trovi scritto nella bolletta.

  19. La tensione è indicata con 230 V quindi dovrebbe essere bassa tensione se non erro…

  20. @Clara: sei in bassa tensione quindi hai i 3 mesi canonici per cambiare fornitore, la nota sui 12 mesi non è il tuo caso. Senza che spendi un patrimonio in raccomandate, se vuoi tornare alla tutela puoi rifare il contratto con il distributore ( se nella tua zona è Enel vai in un negozio Enel ), e chiedi di fare il contratto con Enel Servizio Elettrico. Non possono negartelo, anche se ci provano.
    Se paghi con il bollettino ti addebiteranno la cauzione.
    Ciao

  21. Va bene, oggi ci riprovo e vado direttamente alla sede Enel della mia città …
    Grazie intanto!

  22. ho firmato un contratto residenziale con duferco 3 KW 230v, ma dopo l’attivazione ho scoperto che i prezzi erano più alti da quello propostomi dall’agente perchè indicizzati al pun e la bolletta è risultata più alta.
    Vorrei fare il recesso, ma con grande sorpresa ho poi letto sul contratto che in caso di disdetta entro i 12 mesi da’attivazione devo pagare una penale non quantificata.

    la mia domanda: è legale far pagare una penale x cambio gestione luce?

  23. @Claudio Per il fatto che siano indicizzati al PUN non è detto che siano più alti: dipende rispetto a quali fai riferimento e da qual’è lo spread applicato e da eventuali ‘fissi’ mensili.
    La penale in bassa tensione (230V) non c’è per legge.Aòòora i grossisti si sono inventati gadget come lampade (Enel,Illumia,ecc) o biciclette ed auto elettriche(Repower) che sono dati in comodato e addebitati a costi salati se si recede entro un termine minimo.Ovviamente vincolano a un prezzo più alto del mercato.

    http://megawatt.altervista.org

  24. Salve.
    io ho un problema che al momento non sono ancora riuscita a risolvere….il mercato libero x molti fornitori è un alibi x le truffe.
    mi sono ritrovata con una certa “Maxima Italia” che ha sostituito la precedente ditta fornitrice, fallita. ho tentato più volte di ritornare ad enel, ma questi si sono impossessati dei miei dati e, un mese dopo aver finalmente raggiunto il mio obiettivo (contratto enel), a mia insaputa c’è stata una disdetta di suddetto contratto e un nuovo contratto , ancora con la maxima.
    ora, io avrei avviato una procedura col mio avvocato, ma ho avuto urgenza di affittare il mio locale commerciale e non avendo fatto staccare il contatore, sto ancora aspettando di tornare ad enel x fare la voltura ed intestare le bollette agli affittuari. chiamo enel emi si risponde che x l’attivazione del contratto ci vogliono ancora altri tre mesi
    mi dite cosa devo fare? voglio tornare ad enel servizio elettrico in un mese.
    è possibile? o davvero io non ho più alcun diritto decisionale?…non posso più aspettare. a chi devo rivolgermi?

  25. @Rox
    i tuoi affittuari possono stipulare un “contratto con voltura contestuale” con Enel Servizio Elettrico o altro fornitore e da oggi tu sei libero dai vincoli.

  26. … ci sarebbe anche da vedere come mai ti sei ritrovato con questo fornitore: se il precedente è fallito saresti dovuto rientrare nel servizio di tutela. Fai chiedere dal tuo avvocato il contratto con cui ti hanno attivato.
    Vedo comunque che in Umbria molti fornitori sono ricchi di “fantasia” e spesso derivano da un antico ceppo….

  27. salve, dal 2013 ho un contratto con enel energia e vorrei tornare alla “vecchia” enel con mercato tutelato. è possibile? se si, quale la procedura?? grazie. Gianni

  28. Anch’io ho bisogno di sapere esattamente cosa devo fare e cosa mi costerà tornare a Enel maggior tutela da Enel energia con la quale non ho affatto risparmiato in più gentilmente vorrei sapere la tariffa Enel maggior tutela più conveniente.

  29. per tornare alla tutela è sufficiente rivolgersi a uno sportello territoriale e rifare il contratto, evitando contratti via web o telefonici. A volte l’ operatore dice che non è possibile, e in questo caso chiamate la GDF (la Finanza, non Gas de France!!!)

  30. @ Elisa: non costa niente, a meno che tu non abbia preso uno di quei simpatici gadget, tipo lampade a led, condizionatori, bici elettriche, che alcune compagnie offrono come ‘regalo’ ma che in realtà sono delle penali vere e proprie, autorizzate da chi invece dovrebbe sorvegliare sul mercato.

  31. Se volete tornare ad enel o passare al mercato libero di enel dato che da gennaio enel servizio elettrico non esisterà piu. Scrivete una email a magilla265@hotmail.com

  32. Enegan per recessione anticipata del contratto mi chiede una penale di 80 euro!!!!!! Che posso fare?! Consigliatemi

  33. luce – gas – telefono –
    secondo la legge Bersani, non dovrebbe costare nulla.
    tutti mettono la penale per recesso anticipato,
    nessuno ti dice di questa penale.

    FASTWEB giustamente chiede la restituzione dei propri apparati, ma non da il codice convenzione per la spedizione ho restituito tramite Poste Italiane i loro giocattoli all’indirizzo da loro indicato e FAstweb loro

  34. fastweb ha rifiutato il pacco per far scadere il tempo utile alla restituzione.
    ora aspetto la loro penale: che se la infilino dietro

  35. Piera, l’ Autorità, e non Bersani decreta che i recessi per le forniture in bassa tensione non devono essere soggette a penali. Quindi, all’ italiana, molti grossisti hanno mascherato la voce con altre definizioni: rimborsi, start-up, attivazioni, ecc. Qualcuno ‘regala’ lampade a led, o additittura biciclette e automobili elettriche!!
    Prova a non pagarle e invia una pec per conoscenza allo sportello reclami dell’ Autorità e a qualche associazione di consumatori. In genere funziona.
    Purtroppo siamo in un Paese allo sbaraglio e bisogna arrangiarsi da soli. Ai miei clienti dico di farsi scrivere su un foglio quello che dicono i venditori e fare una copia della carta di identità: in genere spariscono.
    Fai una prova con ‘Valentina’ magilla265@hotmail.com chiedendole che ti metta per iscritto quello che afferma…

  36. Sono in mercato tutelato biorario è possibile passare alla monoraria sempre vincolato?

  37. No Sonia,e pensi che sia piu vantaggioso?

  38. E che ho da poco installato il foto… Di conseguenza ho invertito le abitudini consumo più di giorno che di notte visto le tariffe mi converrebbe avere la monoraria, così quando il foto.. Produce meno mi costa di meno. Ma a quanto pare èun ragionamento sbagliato mio marito mi ha dato della pazza

  39. Ho necessita’ di reperire l’indirizzo ed il modulo per disdettare il contratto Enel Energia – mercato libero servizio Gas e rientrare in Enel Energia – servizio tutela per la mia utenza domestica di gas metano. Grazie.

  40. Jer se può essere utile anche io volevo disdire e tornare al vincolato, sono andata al punto Enel ho detto che volevo cambiare (ora pago 0,039smc) e mi hanno offerto x stare con loro 0,026 smc x 12 mesi in negozio è più vantaggiosa che online tariffa bioraria energia sicura gas

  41. Sonia, sono d’accordo con tuo marito ma più in senso lato sul fotovoltaico. Ho teorie personali gia espresse in altre parti.
    In primis perchè questo giochetto ha fatto aumentare le bollette di più del 30% in due anni, che non è poco!
    Poi mettici il costo dell’ impianto e della manutenzione.
    E infine tieni presente che la produzione piena dell’ impianto è nelle ore e nei mesi di pieno sole (9/16 – maggio/settembre), per cui guarda fuori dalla finestra: se è nuvoloso è meglio che non usi la lavatrice…

  42. Jer, è sufficiente che ti rechi in un ufficio Enel.

    L’offerta a 0.026 è normale visto il crollo del prezzo del gas. Qualche dubbio comunque su quale componente sia applicata. In bolletta veritas.

  43. mio marito ad aprile 2015 ,si fatto convincere a passare a iren energia da un ragazzo (porta a porta)abbiamo il loro servizio dal 1 agosto. ho letto il contratto che è un vero capestro,con tanti vincoli.il 10 ottobre ,trmite fax ho chiesto di passare ad enel servizio elettrico,ora ho il timore di dover pagare a iren le penali del contatto ma, molti mi dicono che uno puo passare quando vuole ad altre compagnie .qual,è la verita? grazie.

  44. Buongiorno,
    io cambio casa (la prendo in affitto). Il precedente inquilino aveva i contratti con Eni, ma io vorrei fare i contratti con altri fornitori (in maggior tutela). Se faccio una voltura, devo per forza fare i contratti di fornitura con il suo fornitore (Eni appunto)? O posso fare i contratti di fornitura con chi preferisco fin da subito? Grazie della risposta.

  45. per Angela : nessuna penale

    per Monica : chiama il call center di ENEL, ti diranno come fare; procurati il POD

  46. Buona sera, a maggio del 2015 ho stipulato un contratto con Fly Energia divenuta in seguito Energetic Source, per la fornitura dell’energia elettrica e gas, garantendomi un risparmio del 20% sul gas e addirittura del 25% per l’energia elettrica. Non appena ricevuto la prima bolletta sia del gas che della corrente elettrica mi sono reso conto che il prezzo dei due prodotti era decisamente superiore a quello pagato con ENI e del quale l’agente aveva preso riferimento, a questo punto dopo averlo richiamato parecchie volte ho deciso di recedere dal contratto ritornando al vecchio gestore ENI.
    La ditta Energetic Source però mi manda una bolletta finale dell’energia elettrica con un importo aggiuntivo di 180.00 euro per Riscatto Kit Led che io non ho neanche ritirato e del gas con un importo aggiuntivo di 150 euro per recesso anticipato.
    Chiedo un vostro parere su come devo comportarmi, devo pagare tali somme oppure no, nel frattempo ho mandato alla ditta due e-mail delle quali non ho ancora ricevuto risposta.

    saluti
    Giuseppe Piras

  47. grazie mille per la risposta che mi darete.

    Giuseppe

  48. @Giuseppe
    Sono i soliti che “consulenti” che poi spariscono. Non pagare niente e contesta il contratto con raccomandata. Le email nemmeno le leggono.
    http://www.multiservizienergia.it

  49. A giugno ho firmato un contratto illumia e kit led premesso che il kit lo rimando al mittente a ottobre ho firmato un contratto con enel energia mi aspetta qualche penale da pagare da parte di illumia . grazie per la risposta che mi darete.

  50. @ Vito: i gadget sono un mezzo per evitare il recesso prima di un certo periodo. Raccomando sempre di non cadere in queste trappole fatte da LED, biciclette elettriche,paline di rifornimento, ecc. Cercheranno di addebitarti la penale come da contratto ma ci potrebbe essere la possibilità di contestare il contratto. Enel Energia non è che sia il massimo come tariffe e anche loro vendono LED, attenzione.

  51. Salve ,quando ho stipulato il contratto telefonicamente con enel energia ho rifiutato la polizza luce ok ma mi è stata addebitata lo stesso in bolletta cosa devo fare?

  52. @alessandra
    scrivi una lettera di recesso a Enel Energia e così torni sulla maggior tutela che è più conveniente.
    Se poi vuoi risparmiare anche sulla maggior tutela fammi sapere

  53. Per P.IVA con consumo annuale superiore a 50.000kWh, solo per questa settimana prezzi fissi 12 mesi:
    F1 0,05141
    F2 0,04908
    F3 0,03894
    senza altri oneri aggiunti
    Altro listino egualmente conveniente per consumi inferiori e condomini.
    Gas prezzo fisso: 0,2385
    Se interessa contattami qui

  54. @Gino..

    “Senza altri oneri aggiuntivi”… Le perdite di rete e il dispacciamento sono in regalo??

  55. @ Fabio ovvio che si intende il prezzo netto del kWh.
    ‘Senza altri oneri aggiunti’ cioè perdite,dispacciamento, trasporto oneri A-UC-MCT,accise e IVA uguali a quanto stabilito, senza altri costi aggiunti o diversi, come spesso succede.

  56. … e ‘stabilito’ si intende “uguale a quanto disposto dalle delibere dall’Autorità”.

  57. la mia bolletta è raddoppiata sconsiglio a tutti di passare ad enel energia …

  58. Per valutare la qualità di un’offerta ho sperimentato un modo semplice: chiedere l’ indirizzo dell’ agenzia da cui l’incaricato sta telefonando.
    Ricevuta pochi minuti fa una telefonata da un call center Enel Energia con una proposta ‘fantastica a 6,35 cent’: hanno subito chiuso la telefonata.

  59. Vorrei tornare al mercato vincolato, ma tutte le guide trovate sulò web parlano solo del servizio elettrico. Per farlo anche nel servizio gas, cosa devo fare e a chi devo inviare richiesta?
    grazie

  60. Qualche mese fa sono passato da Illumia a Heracom per quanto riguarda la componente energia, nel contratto sottoscritto con illumia nel 2013,che io custodisco, non menziona il pagamento della penale di E. 160 per recesso anticipato, anche se di pochi mesi dei 36 descritti. Su internet per i contratti che si sottoscrivono entro settemre 2016 invece descrive il pagamento della penale se si recede prima dei 36 mesi. Secondo Lei, sarò costretto a pagare la penale?
    Cordialmente la ringrazio.

  61. Fabio: devi cercare chi effettua il servizio nella tua zona. Di dove sei?
    Cosimo: la penale non è menzionata perchè no è possibile per legge. la nascondono sotto la ‘cessione’ delle lampade: se te ne vai le paghi una bella cifra.Adesso sono stati costretti a cambiare questa metodologia contrattuale, ma sicuramente ne inventeranno delle altre. Fai i tuoi conti rispetto al fornitore precedente: sicuramente ci hai perso, quindi contesta il contratto. Poi aspetta la risposta prima di pagare le ultime fatture: solo cosi la smetteranno (forse) di prendere in giro la gente.

  62. salve, ho saputo che tra un pò non ci sarà più enel servizio elettrico. Vorrei sapere innanzitutto se è vero e se lo è, dato che sono cliente e mi trovo benissimo da più di 30 anni, dove andrò a sbattere visto che gli altri fornitori mi danno poca fiducia?

  63. Antonella, si da giugno 18 cessa il servizio di tutela. Chi non sceglie un fornitore andrà a finire su un mercato simile alla salvaguardia, più oneroso. Fortunatamente non tutti gli ‘altri fornitori’ sono truffaldini: c’è anche gente onesta.

  64. da qualche giorno son passato, telefonicamente,ad enel energia.(posso ritornare alla vecchia enel solo telefonicamente?grazie

  65. certo PierP, dov è il problema?

  66. salve. io a fronte di una spesa di consumo effettivo di 28,68 euro per un locale non abitativo, pago spese trasporto e gestione contatore di 29,49 e spese oneri di sistema di 34,63, più iva etc un totale di 115,61, enel dice che gli oneri e le spese sono uguali dappertutto.è vero?in pratica il locale è moolto fermo..

  67. no, non sono uguali per tutti. C’è chi aggiunge altri oneri come lo sbilanciamento,ecc (Enegan, Illumia,+Energia,Lenergia,ecc). Puoi comunque trovare una tariffa migliore che x i tuoi consumi non comporterà un risparmio sensibile.

  68. … o chi aggiunge “canoni” fissi come Hera…

  69. Ciao Gianni,

    Puoi dirmi gentilmente di che canoni fissi parli?
    Nel dettaglio: che voce vedi in fattura?

  70. salve potrei sapere perchè per un nuovo contratto luce mi vien stipulato a voce mentre la disattivazione ci vuol sempre raccomandate e tanti problemi?

  71. disattivazione o passaggio a altro fornitore? hai risolto?

Lascia un commento