Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

GAS: offerte Eni, Enel, Sorgenia per la casa

offerte gasOrmai dal 1° gennaio 2003 siamo liberi di scegliere l’offerta del gas più conveniente e più adatta alle esigenze della nostra famiglia o del nostro ufficio. Secondo gli ultimi dati dell’Acquirente Unico solo 800.000 clienti domestici del gas hanno cambiato fornitore: significa che gli altri 17 milioni continuano a pagare il gas in base alle condizioni economiche di fornitura fissate dall’Autorità. Il prezzo del gas include la componente distribuzione, CCI, stoccaggio, trasporto, QVD, tasse ed Iva come puoi leggere nei dettagli qui. Ma come per l’energia elettrica (prezzo PE) anche per il gas un’unica componente è soggetta agli sconti del mercato libero: si tratta della componente CCI che rappresenta il 65% della spesa totale della spesa del gas. continua »

Sconto per ogni figlio: offerta dell’Alto Adige

Offerte Alto AdigeL’offerta “Famiglia più” del venditore Seltrade si rivolge solo alle famiglie dell’Alto Adige. L’offerta altoatesina si può definire sociale, sicuramente di più rispetto alla tanto discussa tariffa sociale, poiché si rivolge alle famiglie numerose proponendo uno sconto speciale per ogni figlio. In ogni caso a prescindere dal numero dei figli, l’offerta “Famiglia più” offre uno sconto del 10% per i consumi annui fino a 2000 kWh e uno sconto dell’ 8% per i consumi superiori a 2000kWh. Questo sconto è applicato sul prezzo totale dell’energia elettrica, e non solo sulla componente PE – prezzo energia, mi raccomando tasse ed Iva sempre escluse. continua »

Confronto offerte BIORARIE – non residente

Anche per i clienti non residenti, cioè per le seconde case, vengono proposte offerte biorarie sul mercato libero. Nella tabella qui sotto si confrontano le offerte biorarie di Enel, Eni ed Edison per una seconda casa con un consumo di 1200 kWh e una potenza contrattuale di 3kW. Nel precedente articolo sulle biorarie si è proposto il confronto delle stesse offerte biorarie per i clienti residenti con un consumo di 2700kWh e 7500kWh rispettivamente con una potenza di 3kW e 4,5kW. continua »

Confronto offerte elettriche BIORARIE: Enel – Eni – Edison

Il mercato dell’energia elettrica propone offerte monorarie e biorarie. Spesso ci si chiede se le offerte biorarie siano davvero convenienti rispetto alle offerte normali. Nelle tabelli seguenti si mettono al confronto le offerte elettriche biorarie proposte da Enel Energia, Eni ed Edison Energia rispetto alle tariffe regolate, cioè quelle tariffe che continuano a pagare tutti quei clienti che non sono ancora passati al mercato libero. Le offerte biorarie sono strutturate in due fasce orarie: l’energia elettrica utilizzata dalle 8 alle 19 dal lunedì al venerdì costa di più (fascia cosiddetta F1) rispetto a quella utilizzata durante la notte dalle 19 alle 8, durante il fine settimana e i giorni festivi (fascia F23). continua »

Residente o non residente? Le tasse dell’energia elettrica

I costi della bolletta dell’energia elettrica dipendono dai propri consumi e dalla propria residenza: il cliente non residente paga più tasse. Le tariffe dell’energia elettrica, fissate ed aggiornate trimestralmente dall’Autorità, si distinguono in tre tipologie. continua »

La tariffa di elettricità più conveniente



Attivati subito

La rubrica sulle migliori tariffe di elettricità si dedica ovviamente anche alla tariffa più conveniente del momento. Da ottobre, cioè da quando ha iniziato la sua campagna pubblicitaria, Edison Energia si conferma il fornitore con la tariffa di elettricità in assoluto più conveniente e per di più disponibile in tutta Italia. La formula della tariffa di Edison Energia è molto semplice ma efficace. La tariffa “Edison Casa” propone il 20% di sconto sulla componente PED (prezzo energia e dispacciamento) e mi raccomando non sulla spesa totale. continua »

Emmepie: offerta ricaricabile anche per l’energia elettrica

MPE ricaricabileL’offerta ricaricabile di Emmepie funziona proprio come la carta prepagata ricaricabile per il telefonino. Emmepie propone ormai da quest’estate tre carte prepagate con differenti prezzi e consumi. Ogni carta ricaricabile offre una determinata quantità di kWh da utilizzare nell’arco di un anno, ma con la possibilità di consumare i kWh anche in due anni dalla data di sottoscrizione del contratto. Una volta finiti i kWh si può riacquistare un’altra carta ricaricabile: in ogni caso non si corre mai il pericolo di rimanere senza energia elettrica. continua »

Televisore al plasma: ma quanto consumi

Televisore al plasma Non dovete lamentarvi con il vostro fornitore di energia elettrica in caso di rincari inaspettati della vostra bolletta ma piuttosto interrogarvi sui consumi energetici del vostro nuovo televisore al plasma. Secondo gli studi del governo inglese infatti un televisore con uno schermo piatto da 50 pollici inquina quanto un SUV. continua »

Risparmio con l’offerta di Estra Elettricità

Risparmio offerta toscana La rubrica sulle migliori offerte di elettricità del momento si dedica quest’oggi al fornitore della Toscana Estra Elettricità, che da qualche mese propone l’offerta MenoQUINDICI rivolta alle famiglie di tutta Italia. L’offerta è molto interessante soprattutto per le famiglie con un consumo annuo fino ai 3000 kWh. continua »

Offerte di gas naturale per la casa

Lo sapevate che abbiamo la possibilità di cambiare tariffa e fornitore del gas da ormai 5 anni? Proprio così, il mercato del gas è completamente liberalizzato ormai dal 1° gennaio 2003. In ufficio e a casa siamo liberi di scegliere l’offerta più conveniente e adatta alle nostre esigenze, proprio come per il mercato della telefonia. continua »

12»