Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Offerte luce con il prezzo fisso

Al confronto le offerte luce con il prezzo fisso delle tre più importanti aziende di energia elettrica e del gas: Edison, Enel Energia ed Eni. Le offerte con il prezzo fisso vanno a bloccare il prezzo energia (PE) per un determinato periodo (uno, due o tre anni) al fine di garantire e proteggere il cliente finale da imprevisti aumenti della componente energia. Per capire il vantaggio delle offerte luce prezzo fisso si ricorda che la componente tutelata prezzo energia (PE) fissata dall’Autorità (AEEG) per questo primo trimestre 2012 è di 9,180 cent€/kWh. Quest’ultimo prezzo viene pagato da chi è rimasto nel mercato tutelato e non ha ancora cambiato fornitore di luce. Perciò tutte le offerte nel mercato libero che propongono un prezzo bloccato inferiore al prezzo tutelato dall’AEEG saranno vantaggiose. La componente prezzo energia (PE) va a coprire i costi servizi di vendita poi in bolletta bisognerà aggiungere i costi servizi di rete, oneri generali e imposte. continua »

Elettricità: Sanzioni a Edison Energia, Enel Energia, Eni, Sorgenia e Hera Comm

Molti di voi non rimarranno sorpresi leggendo il titolo di quest’articolo e anzi forse tireranno un sospiro di sollievo: finalmente giustizia è fatta. L’Autorità per l’energia e il gas (AEEG) ha infatti sanzionato per un totale di oltre 1,8 milioni di euro le cinque più famose società fornitrici di energia elettrica: Edison Energia, Enel Energia, Eni, Sorgenia e Hera Comm. Il motivo? È stata accertata “l’inosservanza delle disposizioni a garanzia della trasparenza e comprensibilità delle bollette emesse sia nei confronti di clienti domestici, sia di clienti non domestici” (partite iva). continua »

Spese accessorie nel mercato libero

Il passaggio dal fornitore del mercato tutelato (o regolato) al fornitore del mercato libero è completamente gratuito ed è addirittura prevista la restituzione del deposito cauzionale pagato al vecchio distributore-fornitore. È completamente gratuito a parte un’imposta di bollo pari a 14,62 € da pagare sul nuovo contratto. Con il passaggio nel mercato libero però alcuni fornitori del mercato libero prevedono anche il pagamento di spese accessorie da pagare una tantum, che si riferiscono a tutte le eventuali richieste che il nuovo fornitore inoltrerà per conto del cliente al distributore (per esempio variazioni di potenza, disattivazione della fornitura). continua »

Risparmio con l’offerta Edison casa e Telepass gratuito per un anno

Edison Energia propone anche per questo trimestre estivo l’offerta di energia elettrica rivolta a tutte le famiglie “Edison Casa”, che assicura uno sconto del 20% sulla componente energia e dispacciamento PED. Ma da oggi Edison Casa diventa ancora più accattivante per tutti quegli automobilisti abbonati a Telepass: infatti grazie all’accordo firmato tra Edison e Telepass, ai 6,5 milioni clienti Telepass che sottoscriveranno l’offerta Edison Casa verrà garantito un anno di canone Telepass Premium gratuito. Per tutti gli automobilisti e non, nelle tabelle seguenti si evidenzia il risparmio a cui si va incontro lasciando il mercato regolato e aderendo all’offerta Edison Casa passando al mercato libero. continua »

Risultato sondaggio: fornitori preferiti nel mercato libero

Alle 11.25 del 18 maggio 2009, 1027 lettori hanno partecipato al sondaggio di QualeTariffa intitolato “Hai scelto il mercato libero? Se sì, quale fornitore hai scelto?”.
Il sondaggio di QualeTariffa, aperto il 22 febbraio 2009, ha nettamente evidenziato qual è stata la scelta della maggior parte dei consumatori italiani in questo neo mercato liberalizzato dell’energia elettrica e il gas: circondato da campagne pubblicitarie dei fornitori di energia elettrica e gas, il consumatore italiano si è fidato, forse per prudenza e diffidenza nei confronti del nuovo, del vecchio monopolista vestito di un nuovo nome: Enel Energia. Il grafico che segue evidenzia la fetta di mercato acquisita dai fornitori attivi nel mercato liberalizzato secondo i dati forniti da voi lettori.

Sondaggio torta fornitori energia elettrica e gas continua »

Autorità: indagine sulla qualità dei call center

Un call center efficiente, funzionale, rapido e spigliato può contribuire a rendere competitiva la stessa azienda di vendita: i call center infatti sono diventati uno dei principali canali di contatto con i clienti. Ma in quanti di noi si lamentano dell’inefficienza, della lentezza, dell’inesattezza dei call center, che non riescono proprio sempre a soddisfare esattamente le nostre richieste? Proprio per testare la reale soddisfazione dei clienti, che hanno già avuto a che fare con il call center di qualche fornitore energetico, l’Autorità per l’energia e il gas ha svolto un’indagine sull’attività dei call center di 25 venditori di energia elettrica e gas con più di 100 mila clienti finali. L’indagine è stata svolta nel periodo tra luglio e dicembre 2008. Curiosi di sapere chi gestisce il miglior call center? continua »

Offerta ZeroE people di LIFEGATE – Edison

LifeGateLifeGate si può definire come l’azienda ad Impatto Zero® sull’ambiente. Grazie alla partnership tra LifeGate ed Edison nasce l’offerta ZeroE people rivolta a tutte le famiglie: quest’offerta garantisce a tutti i clienti registrati sul sito di LifeGate uno sconto del 5% sulla componente PED (la componente PE + la componente PD) fissata trimestralmente dall’Autorità. È prevista anche l’opzione bioraria. L’offerta è di energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili, ovviamente certificata RECS. Niente di nuovo se non fosse proprio per il progetto ad Impatto Zero®, con cui LifeGate si impegna a creare nuove foreste in Costa Rica. continua »

Sondaggio sul mercato libero

Oggi parte il primo sondaggio di QualeTariffa, ovviamente dedicato al mercato libero. Se sei passato sul mercato libero sei invitato a votare il fornitore di energia elettrica da te scelto. Non sono stati indicati i nomi di tutti i fornitori presenti sul mercato, ma solo dei cinque più noti, soprattutto grazie alla loro massiccia presenza pubblicitaria sui media. Se non hai cambiato fornitore oppure se ti interessa semplicemente conoscere i risultati del sondaggio clicca su “Vedi i risultati”.

Confronto offerte BIORARIE – non residente

Anche per i clienti non residenti, cioè per le seconde case, vengono proposte offerte biorarie sul mercato libero. Nella tabella qui sotto si confrontano le offerte biorarie di Enel, Eni ed Edison per una seconda casa con un consumo di 1200 kWh e una potenza contrattuale di 3kW. Nel precedente articolo sulle biorarie si è proposto il confronto delle stesse offerte biorarie per i clienti residenti con un consumo di 2700kWh e 7500kWh rispettivamente con una potenza di 3kW e 4,5kW. continua »