Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Il mercato libero dell’energia elettrica e il gas per la casa

In Italia il 17% dei consumatori residenziali ha scelto il fornitore di energia elettrica e gas per la propria casa approfittando della liberalizzazione del mercato dell’energia e il gas. Il mercato dell’energia elettrica è stato aperto alla libera concorrenza il 1° luglio 2007: in questi ultimi quattro anni ben il 16,6% dei consumatori, su un totale di 30 milioni, è passato dal mercato tutelato al mercato libero, ma solo il 6,2% di questi ha scelto un’azienda diversa da quella cui era collegato nell’ambito del mercato tutelato: tipico esempio riguarda quei consumatori passati da Enel Servizio Elettrico a Enel Energia.

Per quanto riguarda il gas continua »

Il mercato libero festeggia il suo terzo compleanno

compleanno mercato liberoBuon compleanno mercato libero!
Il mercato libero dell’energia elettrica oggi compie 3 anni. Il 1° luglio 2007, sulla scia del resto d’Europa, anche in Italia è scattata la completa liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica, in attuazione della direttiva UE 54 del 2003. Grazie a questa direttiva tutti i clienti domestici hanno la possibilità di cambiare contratto di energia elettrica per poter risparmiare, nel migliore dei casi, fino a 100€ all’anno. continua »

Dov’è finita MPE Energia?

MPE energiaLa liberalizzazione del mercato elettrico, che dal 1° luglio 2007 permette anche ai clienti domestici, cioè a tutte le famiglie, di rivolgersi ad un fornitore concorrenziale, non può di certo definirsi statica: con l’apertura del mercato diversi operatori si sono affacciati sul mercato elettrico, ma sono anche velocemente spariti: se lo ricorderanno i bistrattati clienti de LA220, società fusa per incorporazione insieme alla società Modula Spa in Green Network Spa. E ora è la volta di MPE Energia che per fortuna lascia il mercato senza scioccare i propri clienti, anzi, e che ora si vedono semplicemente recapitare le bollette da Eon Energia. continua »

Buon compleanno mercato libero!

buon compleanno mercato liberoBuon compleanno mercato libero! Il mercato libero dell’energia elettrica oggi compie 2 anni. Dal 1° luglio 2007 in Italia come nel resto d’Europa è infatti scattata la completa liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica, in attuazione della direttiva UE 54 del 2003. Anche le famiglie, cioè i clienti domestici, hanno la possibilità di cambiare fornitore di energia elettrica per risparmiare, nel migliore dei casi, fino a 100€ all’anno. continua »

Liberalizzazione: quante famiglie hanno già cambiato fornitore di energia elettrica?

liberalizzazione energia elettricaIl mercato dell’energia elettrica è liberalizzato ormai dal 1° luglio 2007. A distanza di quasi due anni dalla completa liberalizzazione 1 milione e 640 mila famiglie hanno cambiato fornitore di energia elettrica, numero che rappresenta il 5,8% del totale.
Nel comunicato stampa del 1° giugno dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas si legge che “dal dicembre 2008 al 31 marzo circa 300 mila famiglie hanno scelto un nuovo fornitore sul mercato libero”. Questi dati si riferiscono a quelle famiglie che hanno cambiato fornitore di energia elettrica scegliendo un’offerta sul mercato libero. continua »

Risultato sondaggio: fornitori preferiti nel mercato libero

Alle 11.25 del 18 maggio 2009, 1027 lettori hanno partecipato al sondaggio di QualeTariffa intitolato “Hai scelto il mercato libero? Se sì, quale fornitore hai scelto?”.
Il sondaggio di QualeTariffa, aperto il 22 febbraio 2009, ha nettamente evidenziato qual è stata la scelta della maggior parte dei consumatori italiani in questo neo mercato liberalizzato dell’energia elettrica e il gas: circondato da campagne pubblicitarie dei fornitori di energia elettrica e gas, il consumatore italiano si è fidato, forse per prudenza e diffidenza nei confronti del nuovo, del vecchio monopolista vestito di un nuovo nome: Enel Energia. Il grafico che segue evidenzia la fetta di mercato acquisita dai fornitori attivi nel mercato liberalizzato secondo i dati forniti da voi lettori.

Sondaggio torta fornitori energia elettrica e gas continua »

Antitrust: Sorgenia contro Eni, Acea e A2A

istock_000006147173xsmall1Nel mirino dell’Antitrust c’è ancora una volta il mercato elettrico e del gas. L’Antitrust agisce in seguito alle lamentele di Sorgenia, che accusa le società gruppo Eni, Acea e A2A (nello specifico: Italgas, Acea Distribuzione, A2A Reti Gas e A2A Reti Elettriche) di abuso di posizione dominante nella distribuzione del gas e dell’energia elettrica “attraverso comportamenti idonei ad ostacolare la capacità concorrenziale dei nuovi entranti nella vendita di gas ed elettricità a clienti finali domestici e alle piccole imprese”. continua »

Enel Energia o Enel Distribuzione?

Enel logoLa figura di Enel può a volte confondere le idee del consumatore. Perché si parla di Enel Energia ed Enel Distribuzione? Ma non sono la stessa cosa? La tendenza è infatti quella di chiamare queste due società semplicemente Enel. In realtà si tratta di due distinte società operative preposte alle attività commerciali in Enel:
Enel Energia è la società di Enel adibita alla vendita di energia elettrica e gas sul mercato libero.
Enel Distribuzione, che in realtà ora si chiama Enel Servizio Elettrico, è adibita alla vendita di energia elettrica e gas sul mercato a maggior tutela, cioè regolato: tutti quei clienti che non hanno ancora scelto un fornitore nel mercato libero ricevono da Enel Servizio Elettrico le bollette calcolate sulla base delle tariffe regolate fissate dalla Autorità. continua »

+Energia: una nuova offerta elettrica per le famiglie

Più energia +Energia, oppure Piùenergiaelettrica, è una delle giovani società nate grazie alla liberalizzazione del mercato elettrico. +Energia da qualche settimana propone un’offerta di energia elettrica particolare rivolta alle famiglie. Particolare poiché l’offerta non propone espressamente uno sconto sulla componente PE, né fissa il prezzo della componente energia per un determinato periodo, ma propone un’offerta personalizzata in base ai propri consumi, cioè quelli indicati nell’ultima bolletta elettrica. continua »

Offerta ZeroE people di LIFEGATE – Edison

LifeGateLifeGate si può definire come l’azienda ad Impatto Zero® sull’ambiente. Grazie alla partnership tra LifeGate ed Edison nasce l’offerta ZeroE people rivolta a tutte le famiglie: quest’offerta garantisce a tutti i clienti registrati sul sito di LifeGate uno sconto del 5% sulla componente PED (la componente PE + la componente PD) fissata trimestralmente dall’Autorità. È prevista anche l’opzione bioraria. L’offerta è di energia elettrica proveniente al 100% da fonti rinnovabili, ovviamente certificata RECS. Niente di nuovo se non fosse proprio per il progetto ad Impatto Zero®, con cui LifeGate si impegna a creare nuove foreste in Costa Rica. continua »