Attivati subito
Il blog che confronta le offerte di energia elettrica e gas

Spesa annua della bolletta dell’energia elettrica per residenti e NON residenti

Tutte quelle famiglie che non hanno ancora cambiato fornitore continuano a pagare la propria bolletta di energia elettrica in base alle tariffe di riferimento del mercato tutelato fissate trimestralmente dall’Autorità per l’energia e il gas (AEEG). L’Autorità ci comunica infatti ogni tre mesi il nuovo prezzo dell’energia elettrica. Buone notizie per questi prossimi tre mesi poiché è prevista una diminuzione dell’1% del prezzo dell’energia elettrica rispetto al primo trimestre (gennaio-marzo 2013).

  • Ma quanto pesano le imposte sulla nostra bolletta?
  • Il cliente NON residente paga davvero di più rispetto al cliente residente?

continua »

Andamento spesa annua e prezzo del gas

andamento prezziPer una famiglia italiana il consumo annuo medio del gas si aggira intorno ai 1400 metri cubi, per una spesa di circa 1209 € (vedi tabella sull’andamento della spesa annua del gas). Tutte quelle famiglie che non hanno ancora cambiato fornitore continuano a pagare il gas in base alle tariffe di riferimento del mercato tutelato fissate trimestralmente dall’Autorità per l’energia e il gas. In realtà di poco cambia la struttura del prezzo del gas per quelle famiglie che si sono rivolte ad un nuovo fornitore nel mercato libero. Il prezzo del gas è composto dai costi di servizio di vendita, dai costi di rete, e dalle imposte. Il prezzo del gas nasconde però delle variabili. continua »

Qual è l’aumento della spesa annua 2012

L’autorità per l’energia elettrica e il gas (AEEG) ha nuovamente annunciato un aumento in bolletta per questo 2012. Purtroppo non ci si stupisce più leggendo queste notizie. Vorrei comunque aiutarvi a capire qual è l’effettivo aumento in bolletta per una famiglia italiana che consuma 2700 kWh l’anno e ha una potenza impegnata di 3kW. Nella seguente tabella viene riportata la spesa annua di energia elettrica a partire dall’ultimo trimestre 2010 fino a questo primo trimestre 2012. continua »

Gas: diminuzione delle bollette dal 1° luglio 2009

spesa del gas dal 1° luglio 2009Non solo per l’energia elettrica ma anche per il gas arriva questo trimestre l’aggiornamento delle componenti regolate e fissate dall’Autorità per l’energia e il gas. Nel comunicato stampa del 30 giugno 2009, l’Autorità annuncia una nuova diminuzione anche per le bollette del gas: “per il cliente tipo, la famiglia con riscaldamento autonomo e consumo annuale di 1.400 metri cubi, ridefinito però in base ai nuovi ambiti tariffari di distribuzione semplificati, ciò comporta una diminuzione del 7,7 %, con una minore spesa annuale tendenziale di circa 80 euro, incluse le imposte”. continua »

Dal 1° luglio 2009 l’energia elettrica costerà un po’ di meno

Anche per questo trimestre arriva puntuale l’aggiornamento delle componenti dell’energia elettrica regolate e fissate dall’Autorità per l’energia e il gas. Nel comunicato stampa del 30 giugno 2009, l’Autorità annuncia una nuova diminuzione per le bollette di elettricità e gas: per una famiglia tipo con consumi medi di 2.700 kWh all’ anno e una potenza impegnata di 3 kW, il prezzo di un kWh (imposte incluse) costerà un po’ di meno passando da 16,8 cent€/kWh del trimestre scorso a 16,62 cent€/kWh. continua »

2° trimestre 2009: qual è il risparmio sulla bolletta elettrica e del gas

L’Autorità per il 2° trimestre 2009, come già preannunciato ad inizio anno, ha stabilito una diminuzione delle tariffe regolate sia per l’energia elettrica sia per il gas. Ciò significa che la bolletta elettrica e del gas di una famiglia tipo diminuiranno complessivamente di circa 92€/anno rispetto al trimestre appena trascorso. Ma vediamo nei dettagli qual è il vero risparmio, procedendo al confronto della spesa annua sulla base delle tariffe regolate fissate dall’Autorità negli ultimi tre trimestri. continua »

Bollette in calo per il 2009: alcune precisazioni

Nelle ultime settimane è stata diffusa la piacevole notizia che la spesa annua delle bollette di energia elettrica per il 2009 diminuirà del 5,1%. Ma calcolando la spesa annua per le diverse fasce di consumo, saltano agli occhi alcune precisazioni. continua »